martedí, 11 dicembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

seatec    recordate    star    sydney hobart    regate    protezione civile    circoli velici    golden globe race    america's cup    formazione    turismo    crociere    j24    press    campionati invernali    attualità    match race   

AZZURRA

Azzurra sul podio del Rolex TP52 World Championship

azzurra sul podio del rolex tp52 world championship
redazione

Il previsto vento fresco da Nordovest tra i 15 e i 18 nodi è entrato nel Golfo di Follonica solo dopo le 14, permettendo ieri lo svolgimento di una sola prova poiché nell’ultimo giorno di regata il regolamento non prevede partenze dopo le ore 15. Una difficoltà in più per Azzurra, che ha visto limitate a un’unica opportunità le possibilità di recuperare almeno due punti su Alegre e andare a podio.
Una prova che Azzurra ha dominato fin dalla partenza, perfettamente on time in barca comitato, quando si è disimpegnata da Quantum sottovento virando mure a sinistra, nella convinzione che il lato destro del campo fosse il più vantaggioso. Infatti Sled, partito sul pin, sembrava dapprima allungare sulla sinistra, ma poi l’evoluzione ha dato ragione alla scelta tattica di Vascotto. Platoon, che doveva difendersi dagli attacchi di Quantum per la conquista del titolo mondiale, ha operato un’incredibile rimonta giungendo secondo al traguardo dopo una partenza opaca. Azzurra, dopo aver girato al comando la prima boa di bolina ha allungato in poppa ponendo sempre cura di proteggersi dagli immediati inseguitori, Bronenosec prima e Platoon successivamente.
Durante la prima bolina, Alegre in terza posizione cercava il secondo posto per difendere il proprio podio da Azzurra già al comando. Tuttavia nel corso della prova Alegre è scivolato in quarta posizione, dimostrando una buona regolarità ma cedendo il bronzo mondiale alla barca dello Yacht Club Costa Smeralda.
La classifica generale della 52 Super Series vede al comando Platoon con soli 4 punti di vantaggio su Azzurra al secondo posto. Terza posizione per Quantum, distaccata di 7 punti.
La prossima tappa sarà l’Audi 52 Super Series Sailing Week a Porto Cervo dal 21 al 25 giugno, con l’organizzazione dello Yacht Club Costa Smeralda.
 
Hanno detto:
Riccardo Bonadeo, commodoro dello YCCS: “Congratulazioni a tutto il team per il terzo posto, soprattutto per come è stato conquistato. Hanno vissuto un Mondiale ben più difficile del previsto, però nessuno ha mollato, il gruppo è rimasto compatto dando la zampata decisiva nel momento giusto. In chiave stagionale i giochi sono tutt'altro che chiusi, anzi, prevedo delle regate adrenaliniche qui a Porto Cervo il prossimo giugno; attendiamo a braccia aperte Azzurra e tutti gli altri concorrenti della 52 Super Series”.

Guillermo Parada, skipper: “Abbiamo concluso con una nota positiva questo mondiale che non è andato come ci aspettavamo. Congratulazioni a Platoon, meritano il titolo iridato, da parte nostra siamo soddisfatti di come abbiamo saputo reagire alle difficoltà, la vittoria di oggi dimostra che quando tutto funziona i risultati arrivano. Peccato solo che si sia riusciti a fare una sola prova, ma questa è la vela, dipende dal vento”.
 
Vasco Vascotto, tattico: “Stiamo continuando a recuperare punti fondamentali per la classifica generale di circuito, siamo secondi a sole quattro lunghezze da Platoon, un’inezia. Per darci la carica in questi giorni difficili abbiamo immaginato di essere già a competere nelle prossime regate, Porto Cervo e Portals, era uno scherzo ma ci ha dato la giusta carica. L’hanno scorso qui a Scarlino abbiamo preso molti punti di distacco da Quantum, questa volta invece siamo perfettamente in gara e siamo comunque soddisfatti del podio, anche se non eravamo arrivati qui per fare terzi”.

Classifica finale - Rolex TP52 World Championship (8 prove)
1. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), (2,3,2,2,2,6,3,2) 22 punti.
2. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), (1,2,8,1,1,7,2,7) 29 p. 
3. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), (3,1,6,8,6,4,4,1) 33 p.
4. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), (5,6,4,4,3,2,6,5) 35 p.
5. Gladiator (Tony Langley, GBR) (6,10,1,3,8,10,1,6) 45 p.
6. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), (10,5,5,7,9,3,7,3) 49 p.
7. Sled (Takashi Okura, USA), (4,9,7,9,7,1,8,8) 53 p.
8. Provezza (Ergin Imre, TUR) (RDG6.3,8,10,6,4,5,5,9) 53.3 p.
9. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), (8,7,9,5,5,9,9,4) 56 p.
10. Sorcha (Peter Harrison, GBR), (7,4,3,10,10,8,10,10) 62 p.

Classifica del Circuito 52 SUPER SERIES dopo 3 eventi
1. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), 103 punti.
2. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG), 107 p.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), 114 p. 
4. Provezza (Ergin Imre, TUR) 141.3 p.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), 152 p.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), 165 p.
7. Sled (Takashi Okura, USA), 174 p.
8. Gladiator (Tony Langley, GBR) 180.6 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), 182 p.
10. Sorcha (Peter Harrison, GBR), 248 p.


21/05/2017 11:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Extra 1 e Swasa vincono l'Autunnale di Capo d'Orlando

Il 27 Gennaio si riprende con il Campionato Invernale. La centralità dell'accogliente Marina di Capo d'Orlando permetterà di impinguare ulteriormente la flottta con barche di tutta la Sicilia e della Calabria

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

Invernale di Anzio: Calipso Enway e La Superba continuano a dominare

Domenica 2 dicembre il golfo di Anzio e Nettuno ha regalato un’altra splendida giornata per la 44° edizione del Campionato Invernale, consentendo di disputare la quarta prova per le classi Altura e ben tre prove per i J24

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

America's Cup: c'è anche Malta con una sfida molto italiana

Il Team Principal dell'Altus Challenge di Malta è Pasquale Cataldi, un uomo d'affari italiano nato a Malta, fondatore e CEO della multinazionale del settore immobiliare e dello sviluppo, Altus

J24: a Four K la prima manche dell’lnvernale di Cervia

Stefano Leporati con il suo J24 Ita 500 Four K vince la prima manche dell’lnvernale Monotipi di Cervia

Trieste: Szymon Szymik vince l’International Christmas Match Race

Dopo tre giorni di regate inziate con bora e terminate con venti leggeri, il polacco Szymon Szymik si aggiudica la vittoria finale ai danni dell’Italiano Rocco Attili ottimo secondo e lo Sloveno Dejan Presen, terzo

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci