martedí, 20 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    fincantieri    mini transat    invernali    turismo    suzuki    j24    volvo ocean race    soldini    invernale    orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    x-yachts   

52 SUPER SERIES

Azzurra seconda e quarta nelle due prove di ieri a Maiorca

azzurra seconda quarta nelle due prove di ieri maiorca
redazione


Programma rispettato per il terzo giorno di regate della 52 Super Series nella baia di Palma di Maiorca, con lo svolgimento di una prova a bastone e di una costiera breve di circa 18 miglia.

Alle ore 13 sono puntualmente cominciate le procedure di partenza con 10 nodi di brezza da sud. Nel corso della prima bolina però, un improvviso salto di vento di quasi 30 gradi sulla destra ha spinto il comitato ad annullare e ricominciare.  La prima regata ha visto Azzurra partire bene in barca Comitato e girare la boa di bolina subito dietro a Quantum che per ottenere la posizione ha dovuto forzare un incrocio con Bronenosec. Posizioni invariate fino all’arrivo per Quantum e Azzurra, terzo posto per Provezza.

Alle ore 15 è partita la regata costiera di 18,5 miglia con una solida brezza da sudovest di 15 nodi e onda corta. Il percorso era costruito su boe posizionate nella baia di Palma per creare lunghi bordi di bolina e di poppa e terminare all’ingresso di Puerto Portals. La partenza vedeva il lato sinistro favorito, ma Azzurra ha preferito evitare situazioni potenzialmente pericolose sul pin scegliendo in extremis di partire libera sul lato destro. Purtroppo alla boa di disimpegno posta 1 miglio e mezzo al vento è transitata attardata, lanciandosi in un grande recupero durato tutta la regata. Sfruttando le poche opportunità tattiche offerte da un percorso con bordi obbligati, Azzurra è riuscita nell’impresa di chiudere con un più che onorevole quarto posto a ridosso del secondo e terzo, rispettivamente Provezza e Bronenosec.

La costiera ha visto la doppietta di Quantum, in paziente attesa dalla seconda posizione dell’errore del leader della prima metà della regata, Gladiator, che avendo vinto la partenza sul pin si era portato al comando prima di scivolare in sesta posizione.

Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “Non è stata una giornata grandiosa ma un secondo e un quarto posto sono una media accettabile. Quantum ha avuto una giornata perfetta ma noi rimaniamo lì attaccati in classifica e in termini generali siamo soddisfatti”.

Vasco Vascotto, tattico: “Nella prima prova siamo partiti dove volevamo, in barca Comitato, siamo soddisfatti del secondo posto, non possiamo lamentarci. Quantum ha dovuto forzare un incrocio con Bronenosec passando a pochi centimetri da una possibile penalità, in quel caso sarebbe stata una storia diversa. Nella costiera il tutto si è trasformato in una regata a inseguimento, come una corsa di cavalli, a Palma il bordo di bolina è obbligato e quindi non ci sono grandi chance di attaccare, abbiamo fatto il possibile in poppa. Siamo stati abbastanza umili e furbi, capendo che se ci fosse stata qualche sbavatura di un avversario avremmo potuto approfittarne. L’arrivo della seconda prova è stato veramente al fotofinish, sarebbe bastato quel saltino di vento come al termine della prima poppa, ma va bene così, siamo in corsa, stiamo migliorando senza perdere punti. L’obbiettivo è avvicinarci a chi sta andando meglio, adesso sappiamo di avere le carte in regola”.

Domani sono previste due regate a bastone con partenza come di consueto alle ore 13 con previsioni meteo analoghe a quelle odierne. Sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra verranno postati gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata, mentre sul sito www.azzurra.it sarà disponibile il Virtual Eye con commento in inglese a cura dell’organizzazione della 52 Super Series.
 
52 Super Series - Puerto Portals Sailing Week
Standings after Day 3
1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (4,1,4,5,1,1) 16pts
2 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (2,7,5,1,3,2) 20pts
3 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (6,4,2,2,2,4) 20pts
4 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (1,5,1,8,5,3) 23pts
5 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,6,3,3,7,5) 29pts
6 Sled, USA (Takashi Okura JPN) (3,2,8,6,4,9) 32pts
8 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (7,9,6,7,6,7) 42pts
7 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (9,3,7,9,9,6) 43pts
9 Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (8,8,9,4,8,8)  45pts
10 Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (DNS,DNS,DNS, DNS,DNS,DNS) 66pts


28/07/2016 12:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Libri: “Le Fortificazioni della città di Palermo dall’antichità ai giorni nostri”

Si presenta alla Soprintendenza del Mare il libro: “Le Fortificazioni della città di Palermo dall’antichità ai giorni nostri”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci