martedí, 21 novembre 2017

AZZURRA

Azzurra risale la classifica della Puerto Portals 52 Super Series

azzurra risale la classifica della puerto portals 52 super series
redazione

Grande spettacolo oggi nelle acque antistanti Palma di Maiorca per la Puerto Portals 52 Super Series Sailing Week: si sono svolte ben tre prove con brezza termica da sudovest tra i 10 e i 12 nodi. In tutte la flotta è sempre stata compatta con frequenti scambi di posizione e vicende alterne per tutti i team. Spettacolari gli arrivi al photofinish, con tre o quattro barche in pochi metri.Azzurra è stata molto costante concludendo le prove nell’ordine al terzo, al quinto e al secondo posto. Particolarmente significativa la prima regata, nella quale il terzo posto è arrivato dopo una incredibile rimonta dal fondo dopo una partenza difficile nella quale Azzurra ha subito una penalità. Viceversa la seconda prova ha visto Azzurra partire perfettamente in barca comitato, ma il lato destro del campo, inizialmente favorito, si è rivelato meno vantaggioso nella seconda parte della bolina costringendo Azzurra a rimontare in poppa fino al quinto posto che manterrà fino alla fine.
La terza prova infine, come nella prima era a bordo la moglie dell’armatore, Catherine Roemmers, ha visto Azzurra lanciata in un’altra spettacolare partenza in barca Comitato. Dopo l’iniziale leadership, la barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha dovuto cedere il passo a un rinato Quantum, che si è portato al comando. Azzurra non si è però fatta sfuggire il secondo posto dopo aver combattuto con Platoon, altro avversario diretto in chiave stagionale e terzo al traguardo.
Meglio di Azzurra oggi solo Provezza, con un primo e un secondo posto il team turco ha rischiato di rovinare tutto con una partenza anticipata (OCS) nell’ultima prova, recuperando fino al quinto posto e  ottenendo la leadership della classifica provvisoria dell’evento.
La classifica generale del circuito vede al comando Azzurra a pari punti con Platoon. Segue Quantum con sette punti di distacco.
Guillermo Parada, skipper. “Tutto sommato è stata una buona giornata. Nella prima regata abbiamo dovuto faticare molto per recuperare da un’altra penalità ancora. Sembra che questa settimana gli arbitri ci dedichino un’attenzione particolare… Spesso non siamo d’accordo con le loro decisioni ma non abbiamo alternative al fare il giro di penalità. Nella seconda prova siamo stati un po’ sfortunati, abbiamo fatto un’ottima partenza in Comitato e abbiamo vinto la destra, il lato favorito fino a quel momento, ma questa volta non è stato così e ci siamo trovati a lottare in mezzo alla flotta. Di nuovo nella terza abbiamo vinto la partenza in Comitato ma la pressione a destra è arrivata con un paio di minuti di ritardo, così che Quantum ha potuto virarci sopra e mettersi in controllo. Alla fine siamo in una buona posizione e domani vogliamo andare in mare per vincere”.
Vasco Vascotto, tattico: “Oggi provo sentimenti contrastanti, da una parte abbiamo regatato molto, molto bene, sono state regate splendide e sono davvero contento, se continuiamo così porteremo a casa delle belle soddisfazioni. Al contempo se è giusto che Azzurra venga penalizzata se fa un errore altrettanto dovrebbe essere per il nostro concorrente diretto in classifica generale. Sono sicuro che sia un errore involontario dei giudici, ma chiedo solo parità di trattamento, questa è la cosa negativa della giornata”.
Domani le regate riprendono con le ultime due prove della serie con partenza alle ore 13, come di consueto.


27/07/2017 19:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci