domenica, 25 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela paralimpica    azzurra    swan    fraglia vela riva    alcatel j/70    calvi network    52 super series    altura    optimist    vela olimpica    j/70    gc32    finn    scarlino   

AZZURRA

Azzurra pronta per la Miami Royal Cup

azzurra pronta per la miami royal cup
redazione

Le palme di Ocean Drive sono piegate da un forte vento da Est, ma è lo stato del mare, con onde corte e ripide fino a due metri a mettere a rischio le barche e le loro attrezzature. Ne sanno qualcosa i francesi di Paprec, che hanno disalberato durante l’allenamento. Azzurra è saggiamente rimasta all’ormeggio, anche se l’equipaggio avrebbe voluto testare le modifiche alle vele apportate dopo il primo evento della stagione, in gennaio a Key West. Trattandosi di modifiche per migliorare le performance con aria leggera, non avrebbero in ogni caso potuto essere testate in condizioni con raffiche a 30 nodi e oltre.
“Siamo stati pazienti e siamo rimasti a terra – ha dichiarato Vasco Vascotto, tattico. Ci saremmo certamente divertiti a planare ma non avremmo imparato nulla di nuovo mettendo invece inutilmente a rischio la barca prima della regata. Sono giorni che questo vento da Est Sudest spira intenso gonfiando il mare, il vero problema sono le onde, già l’uscire dal porto è un’operazione rischiosa. Nel prosieguo della settimana è previsto vento leggero, sapremo trovare la miglior messa a punto per le nuove vele nei test mattutini prima della partenza”.
Oggi, 6 marzo, la Practice race in programma è stata annullata a causa delle difficili condizioni meteomarine. Il primo segnale di partenza è previsto martedì 7 marzo alle ore 15 (le 21 in Italia), quando sono previste condizioni più maneggevoli.
La classifica del campionato vede al comando Quantum per soli sei punti su un gruppo compatto di tre barche guidato da Platoon. Azzurra è a sette punti dal leader a pari punti con Bronenosec.
Al via ci saranno 10 barche delle 11 iscritte (Paprec rimpiazzerà l’albero al rientro in Europa) tra cui il nuovo Gladiator appena acquistato da Tony Langley, anch’egli socio YCCS. La barca ha debuttato a Key West con il nome di Interlodge e si è dimostrata subito molto veloce, essendo il progetto più recente dello Studio Botin and Partners, il medesimo che ha disegnato Azzurra. Ricordiamo che i TP52 non sono barche uguali, ma sofisticate macchine disegnate nel rispetto di una Box Rule all’interno della quale sono consentite differenti scelte progettuali.

Hanno detto:
Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS: “Seguirò le regate di Azzurra dalla nostra sede caraibica di Virgin Gorda, dove sono in corso le prime regate dell’intensa stagione 2017, la Rolex Caribbean Swan Cup e la Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta. Sarà una stagione speciale perché festeggiamo i 50 anni della fondazione del nostro sodalizio da parte del Principe Aga Khan. Proprio domani avremo la nostra 50° Anniversary Regatta nelle acque di Virgin Gorda. Come sempre ringrazio la famiglia Roemmers per voler portare il nostro simbolo sportivo, Azzurra, nel circuito agonistico più impegnativo esistente oggi e tutto il team per il costante impegno a primeggiare. Buon vento!”
Bruno Zirilli, navigatore: “Affrontiamo la tappa di Miami con la consapevolezza che bisogna riuscire a essere veloci in tutte le condizioni, che tutti gli errori contano e purtroppo si sommano nella tabella finale. Nell’ultima prova a Key West non siamo riusciti ad avere la velocità necessaria con aria leggera. Ovviamente ci siamo concentrati su questo punto per il prosieguo della stagione, ma a volte è difficile trovare soluzioni immediate che vadano bene in un range di vento troppo ampio. Avremo vento molto forte all’inizio della settimana, poi un drastico calo mentre l’aria potrebbe riprendere sul finale”.
Le regate potranno essere seguite con il Virtual Eye, mentre da giovedì 8 fino al termine, sabato 11 marzo, saranno trasmesse dal vivo in video sul sito della 52 Super Series. Come di consueto sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata.
Classifica generale dopo il primo evento della 52 SUPER SERIES 2017​
1. Quantum Racing (Doug DeVos, USA) 43 p.
2. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER)  49 p.
3. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE) 49 p.
4. Provezza (Ergin Imre, TUR)  49 p.
5. Azzurra (Alberto/Pablo Roemmers, ITA/ARG) 50 p.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS) 50 p.
7. Interlodge (Austin Fragomen, USA)  51 p
8. Sled (Takashi Okura, USA) 69 p.
9. Gladiator (Tony Langley, GBR)  80 p.
10. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA) 84 p.
11. Paprec Recyclage (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) 86 p.

-------------------------------------
52 SUPER SERIES 2017
Quantum Key West Race Week - Key West, Florida, January 15 – 20
52 SUPER SERIES Miami Royal Cup - Miami, Florida, March 6 – 11
Rolex TP52 World Championship 2017 -Scarlino, YCS, May 15 – 20
Porto Cervo 52 SUPER SERIES Sailing Week - Porto Cervo, YCCS, June 20 – 25.
Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week -  Puerto Portals, CRPP, July 23 – 28
Menorca 52 SUPER SERIES Sailing Week - Mahón, CMM, September 18 – 23

AZZURRA
Pablo and Alberto Roemmers - Owners
Guillermo Parada - Skipper, Helm
Vasco Vascotto - Tactician
Bruno Zirilli - Navigator
Giovanni Cassinari - Mainsail
Mariano Caputo - Bowman
Juan Pablo Marcos -  Midbow
David Vera - Pitman
Maciel Cichetti - Trimmer
Ciccio Celon - Trimmer
Mariano Parada - Trimmer
Gabriel Marino - Grinder
Alejandro Colla – Grinder
Nicola Pilastro - Grinder
Klaus Lange - Guest
Pedro Rossi- Boat Captain

Coach: Guillermo Baquerizas
Coach: Marco Capitani


06/03/2017 18:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci