venerdí, 26 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giraglia rolex cup    federagenti    j24    guardia costiera    nautica    formazione    regate    protagonist    lega italiana vela    scuola vela    dinghy    yahama   

TP52

Azzurra inizia con una doppietta l’atto finale della 52 Super Series

azzurra inizia con una doppietta 8217 atto finale della 52 super series
redazione

La flotta dei TP52 ha dovuto attendere due ore rispetto all’orario previsto perché si stendesse il vento da sud su un’insolitamente calmo Oceano Atlantico. Poco dopo le 14,30 (15,30 in Italia) la partenza della prima prova con vento sugli 8 nodi saliti a fino a 11 nel corso della prova. Azzurra è scattata perfettamente sul pin, allungando subito e sfruttando al meglio la rotazione a sinistra del vento che il tattico Vasco Vascotto aveva correttamente intuito. Manovre perfette e una barca finalmente a punto hanno consentito ad Azzurra di mantenere il controllo sulla flotta andando a vincere su Sled e Provezza, Quantum quarto.
La seconda prova ha visto nuovamente Azzurra partire perfettamente, questa volta in barca comitato, controllando dall’inizio alla fine. Ma il vento in calo e oscillante ha reso la lotta più incerta, soprattutto nel corso della seconda bolina. In ogni caso la leadership di Azzurra non è mai stata in discussione e la barca dello YCCS ha concluso prima entrambe le prove della giornata. Un risultato che ovviamente la pone al comando della classifica provvisoria e consolida il secondo posto nel circuito.
Tuttavia l’equipaggio si mantiene concentrato e consapevole che la Cascais Cup è solo all’inizio. Ma chi ben comincia… Con le due vittorie odierne diventano cinque le vittorie di Azzurra nelle ultime sei prove disputate. Infatti, negli ultimi due giorni del Campionato Mondiale di Mahon, Azzurra aveva piazzato tre vittorie parziali.
Grande la soddisfazione del tattico Vasco Vascotto"Mi sono fatto il regalo di compleanno!  - afferma scherzoso. Siamo contenti, non erano regate facili quelle odierne ma abbiamo vinto entrambe le partenze andando dove ci eravamo prefissi, sfruttando poi al meglio la nuova messa a punto della barca, sviluppata nel corso di una stagione difficile per noi. Abbiamo dimostrato di essere motivati e di non mollare, questo ci rende particolarmente orgogliosi.”

Bruno Zirilli, navigatore: “Nella prima prova abbiamo avuto aria leggera ma stabile dagli 8 gli 11 nodi, mentre nella seconda era invece molto più instabile, fino ad andare a calare nell’ultima poppa che infatti è stata accorciata, il Comitato ha seguito perfettamente i salti di vento in entrambe le prove, modificando la posizione delle boe. Siamo soddisfatti dei risultati del duro lavoro svolto sulle performance della barca, ma anche noi abbiamo navigato senza sbavature, una giornata davvero positiva”.
Domani sono in programma due prove a bastone con partenza alle ore 12,30 locali, le 13,30 in Italia. Le condizioni meteo dovrebbero essere simili a quelle odierne. Come di consueto sul sito www.azzurra.it sarà attivo il Virtual Eye con commento in inglese a cura della 52 Super Series, mentre sulla pagina Facebook e sull’account Twitter verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata.
 
EGNOS 52 SUPER SERIES Cascais Cup
Standings after Day 1, two races.

1 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG) (1,1) 2pts
2 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (4,2) 6pts
3 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (3,4) 7pts
4 Sled, USA (Takashi Okura USA) (2,6) 8pts
5 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (7,3) 10pts
6 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (6,5) 11pts
7 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,7) 12pts
8 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (8,8) 16pts
9. Phoenix, USA (Richard Cohen USA) (9,9) 18pts
7. Alegre, GBR (Andrés Soriano USA) (10,10) 20pts


11/10/2016 21:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci