domenica, 26 febbraio 2017

AZZURRA

Azzurra, fantastica doppietta al mondiale Tp52

azzurra fantastica doppietta al mondiale tp52
redazione


Due primi posti in entrambe le regate svolte oggi nelle acque antistanti Mahon, sull’isola di Minorca: questa è stata la splendida risposta dell’equipaggio di Azzurra alle performance poco soddisfacenti di ieri, e non avrebbe potuto esserci risposta migliore. Azzurra si riporta così al secondo posto, avvicinandosi a nove punti dal leader Quantum, incappato oggi in una squalifica per partenza anticipata sotto bandiera nera (tecnicamente indicata con l’acronimo in inglese BFD).
Oggi Azzurra ha sempre saputo effettuare partenze perfette e dal lato del campo prescelto. Nella prima regata, dopo una partenza con richiamo generale, Azzurra è partita sul lato destro conducendo da subito la regata con il tipico vento da sudovest attorno ai 12 nodi. Il suo vantaggio è andato ad aumentare nel corso della regata, mentre alle sue spalle si svolgeva un bel duello per il secondo posto tra Provezza e Quantum, che l’ha spuntata all’ultima strambata in prossimità dell’arrivo.
Le nuvole nere cariche di pioggia che avanzavano da nord hanno portato un nuovo vento da nordest e un’onda lunga dall’aspetto oceanico. La flotta ha dovuto attendere che il vento si stabilizzasse per prendere il via con circa 15 nodi andati a rinforzare fino a 18. Insolitamente per la classe TP52, ci sono stati ben due richiami generali e solo al terzo tentativo la partenza è stata valida. Ne ha fatto le spese Quantum che ha ricevuto un BFD così come nella prima prova era accaduto a Phoenix. Anche quando ci sono stati i richiami, Azzurra è sempre partita perfettamente “on time” in barca Comitato scegliendo il bordeggio sul lato destro del campo.  Alla prima boa di bolina conduceva la sistership Bronenosec, al gate di poppa sono arrivate appaiate scegliendo le boe opposte, Azzurra sulla destra. Dalla seconda bolina Azzurra si è portata al comando andando a vincere con buon margine su Sled e Phoenix, mentre Bronenosec scivolava in quarta posizione.
La classifica provvisoria vede sempre al comando Quantum con un margine su Azzurra ridotto a 9 punti. Al terzo posto con 3 punti di distacco da Azzurra si piazza Provezza , barca dai risultati alterni, così come Ran, quarta.
Le regate riprendono domani con le due prove a bastone conclusive. Le previsioni meteo danno venti leggeri da nord tra 6 e 12 nodi, onda lunga fino a due metri e possibilità di pioggia. Le regate saranno coperte dalle riprese video trasmesse in streaming sul sito 52 Super Series, mentre sarà sempre possibile seguire il Virtual Eye sul sito www.azzurra.it e gli aggiornamenti sui canali social di Azzurra.
Hanno detto:
Alberto Roemmers, armatore e timoniere: “Oggi è stata una giornata veramente bella, penso che il team ne avesse proprio bisogno, dopo aver faticato così a lungo per risolvere i problemi di messa a punto della barca. Avevamo bisogno di una giornata così per aver la conferma di essere sulla giusta strada, siamo davvero felici e soddisfatti!”

Vasco Vascotto, tattico: “Una bella doppietta, ma siamo consapevoli di essere ancora in una situazione difficile da recuperare. Tuttavia oggi abbiamo fatto un mezzo miracolo e siamo felicissimi di ritornare in seconda posizione e con un buon distacco dal quarto (Ran, ndr.) , che ci è vicino nella classifica della 52 Super Series. Il nostro avversario più diretto continua ad essere molto difficile da battere, oggi hanno fatto un errore e sembrano un po’ più umani. In compenso noi abbiamo navigato al meglio, facendo tutto come sappiamo fare, imparando dalla lezione di ieri e cambiando piccole cose che possono fare la differenza, evitando il rischio di gettare al vento anche quanto di buono fatto nei giorni scorsi circa la messa a punto”.

52 World Championship - Mahon, Menorca
Standings after Day 4


1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (2,1,1,2,1,3,2,BFG13) 25pts
2 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG) (1,10,7,1,6,7,1,1) 34pts
3 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (6,7,3,6,4,1,3,7) 37pts
4 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (9,2,2,10,2,2,10,6) 43pts
5 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,3,5,7,12,8,4,9) 53pts
6 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (8,8,9,11,3,4,7,4) 54pts
7 Alegre, GBR (Andy Soriano USA) (7,5,6,8,9,12,6,5) 58pts
8 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (4,4,10,4,8,11,9,11) 61pts
9 Sled, USA (Takashi Okura USA) (11,11,12,3,7,9,8,2)  63pts
10 Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (3,DNF/13,8,9,5,5,11,10) 64pts
11 Sorcha GBR (Peter Harrison GBR) (12,6,4,12,11,6,5,8) 64pts
12 Phoenix, USA (Richard Cohen USA) (10,9,11,5,10,10,BFG13,3) 71pts


17/09/2016 19:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: in acqua per un combattutissimo finale di stagione

Stefano Chiarotti (CNRT) guida la classifica in doppio ed è tra i finalisti del "Velista/Armatore dell'Anno" della Acciari Consulting/FIV. I Corsi gestio sonno del dr. Stampi

Nauticsud 2017, domani convegno Anrc su i "Porti del Mediterraneo".

Meeting Comune di Napoli ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

Monfalcone: presentato l'Assoluto d'Altura

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” dello Yacht Club Hannibal. A Monfalcone le massime cariche della vela per la presentazione ufficiale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

CRN al Dubai International Boat Show 2017

Dopo il varo di ‘Cloud 9’ 74 m, CRN porta la sua arte navale sartoriale nel Middle East

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

Delegazione aziendale a Sydney a sostegno della gara per il programma SEA 5000

Seatec 2017: excellence only!

Le eccellenze della fornitura e subfornitura nautica in mostra al 15° Seatec a supporto della cantieristica da diporto italiana, la migliore e più produttiva del mondo

A Mauro Pelaschier la IV edizione del premio 'Voce dell'Adriatico"

Negli anni precedenti premiati Cino Ricci per il giornalismo, e per la ricerca Andrea Bergamasco e Corrado Piccinetti

Al via domani la RORC Caribbean 600 Race

Previsti venti molto deboli, non ideali per Maserati Multi 70

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci