sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40   

AZZURRA

Azzurra consolida la sua leadership a Palmavela

azzurra consolida la sua leadership palmavela
redazione

La seconda giornata della PalmaVela ha visto condizioni meteo decisamente inusuali, quasi invernali, con vento freddo da nord e pioggia. La flotta dei TP52 ha dovuto attendere ben tre ore perché dalla bonaccia totale si palesasse il vento da nord, con raffiche oltre i 20 nodi nel corso della prima bolina, per poi proseguire tra gli 8 e i 13 nodi, con improvvise oscillazioni e buchi di vento. Con un primo e un terzo posto Azzurra consolida dunque la sua leadership, seguita da Quantum e Platoon con un distacco rispettivamente di 6 e 7 punti. 
Nella prima regata Azzurra è partita ottimamente ma non è stata premiata dalla posizione alla prima boa di bolina, girata al sesto posto. Nel corso del primo lato di poppa, insistendo a scendere sul lato sinistro (fronte al vento) ha recuperato fino a girare il gate appaiata a Quantum. L’appassionante duello è continuato con la barca americana - quest’anno timonata da Dean Barker - sempre in leggero vantaggio, salvo venir passata da Azzurra sulla linea d’arrivo per poco più di una lunghezza.
La seconda prova è stata corsa con vento più leggero e soprattutto molto instabile: ha visto l’assolo di Platoon insidiato per tutto il corso della regata da Azzurra in seconda posizione e Phoenix in terza. La sorpresa è venuta da Quantum, scivolato in ottava posizione alla seconda boa di bolina, che ha trovato la raffica giusta sul lato destro del campo riuscendo a recuperare sull’intera flotta, Azzurra inclusa.Le due avversarie di sempre chiudono il loro duello odierno con quattro punti ciascuna, seguite a ruota da Platoon.
Guillermo Parada, skipper: "E 'stata un'altra bella giornata, con condizioni piuttosto impegnative, c'erano un sacco di salti di vento, ma abbiamo fatto due buone prove. Penso che la chiave sia stata nel navigare con tranquillità e pazienza, in attesa di opportunità e di trovare una buona pressione. ‘Santi’ ha fatto un ottimo lavoro e ci ha posizionato anticipando i salti di vento e le raffiche. Siamo soddisfatti, fiduciosi nella velocità della barca e stiamo anche imparando a conoscere le nuove vele. Siamo contenti di tornare a terra avendo imparato qualcosa di nuovo".
Santiago Lange, tattico: "Una giornata positiva, soprattutto considerate le condizioni davvero complesse, ma abbiamo ancora molta strada da fare. La flotta è molto, molto compatta e non c'è spazio per gli errori. La regata è ancora aperta, ma continueremo a imparare e personalmente mi diverto sempre più a navigare con i ragazzi di Azzurra, sono entusiasta ogni giorno di più!"
Bruno Zirilli, navigatore: “Abbiamo navigato bene senza prenderci troppi rischi, le condizioni meteo così variabili hanno reso la giornata molto difficile, con importanti rotazioni del vento, raffiche a destra e sinistra, bisognava tenere gli occhi ben aperti per non commettere errori. Siamo soddisfatti delle performance della barca sia in bolina che in poppa”.
Domani le regate riprenderanno alle ore 12 come da programma con previsioni di vento dai  nordvest tra i 7 e i 14 nodi.
Sulla pagina Facebook di Azzurra verranno postati brevi aggiornamenti in diretta dal campo di regata.
 
Classifica provvisoria dopo 4 prove
Azzurra  (Roemmers)        8 punti
Quantum (DeVos)              14 p
Platoon (Muller Spreer)      15 p
Gladiator (Langley)            18 p
Phoenix (H.Plattner)          18 p
Sled    (Okura)                   24 p
Paprec (Neve)                    27 p
Alegre  (Tenghage)            30 p
Onda  (Souza Ramos)         32 p
The Phoenix (T.Plattner)   35 p 


04/05/2018 21:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Verve Cup Offshore Regatta: Enfant Terrible è secondo a Chicago

Dopo quattro giorni di regate, e un totale di dieci prove disputate, si è chiusa a Chicago la Verve Cup Offshore Regatta, evento riservato alla classe Farr 40

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci