martedí, 21 novembre 2017

AZZURRA

Azzurra combatte ma non vince

azzurra combatte ma non vince
redazione

Terza giornata di Maestrale sui 18 nodi di intensità, calati a 15 nel corso del pomeriggio, che ha permesso il regolare svolgimento di due prove a bastone puntualmente partite alle ore 12, come da programma. Con una vittoria nella prima prova Quantum va al comando della classifica provvisoria, lasciando Rán, in seconda posizione pari punti con Gladiator, vincitore della seconda regata.
Con queste condizioni di vento il campo di regata antistante Porto Cervo vede generalmente favorito il lato sinistro, ma oggi lo scontro tra il Maestrale non troppo intenso e la brezza termica ha portato a inaspettati salti di vento sul lato destro del percorso.
Nella prima prova, Azzurra ha scelto di partire sul pin ma si è trovata sull’allineamento troppo in anticipo dovendo rientrare dietro alla flotta e iniziando così in salita. Al termine della prima bolina, navigando sul lato destro, era riuscita a chiudere le distanze potendo così attaccare durante la poppa. Al gate ha infilato Paprec e Bronenosec, ma la protesta della barca francese è stata accolta dai giudici in mare e Azzurra ha dovuto compiere un giro di penalità, ripartendo così dal fondo. Dopo altri due lati combattutissimi è riuscita a recuperare una posizione su Paprec e tagliare il traguardo al photofinish con Bronenosec. Ma l’ordine d’arrivo ha visto la barca russa nona e Azzurra decima.
Nella seconda prova Azzurra non ha più sbagliato la partenza, sempre sulla sinistra, anzi. Pur “impacchettata” tra Platoon, Sorcha e Ran, con Quantum sopravento, è riuscita ad allungare leggermente dando i suoi rifiuti di vento agli avversari. Tuttavia un inaspettato salto di vento a destra di 15 gradi ha favorito coloro che per scelta o per necessità si trovavano dal quel lato del percorso. Gladiator ha pescato il jolly ed ha allungato, Azzurra ha difeso la sua posizione chiudendo la prova al quinto posto.
“Una giornata con troppi errori e nella 52 Super Series si pagano cari, oggi ne è la dimostrazione” con queste poche parole il navigatore di Azzurra, Bruno Zirilli, riassume la giornata. Gli fa eco lo skipper, Guillermo Parada: “In ogni stagione capita una giornata negativa, noi l’abbiamo avuta oggi, così per il 2017 riteniamo di aver già dato. Domani dobbiamo assolutamente rimetterci a navigare come sappiamo e iniziare a recuperare”.
Domani, 24 giugno, è prevista una regata costiera con partenza alle 12 e previsioni di Maestrale tra i 15 e i 17 nodi. Aggiornamenti in diretta dal campo di regata verranno postati sulla pagina Facebook e l'account Twitter di Azzurra.

Classifica 52 SUPER SERIES Audi Sailing Week dopo cinque prove 
1. Quantum Racing (Doug DeVos, USA) (RET12,1,3,1,4) 21 punti
2. Rán Racing (Niklas e Catherine Zennström, SWE) (3,7,1,2,10) 23 p.
3. Gladiator (Tony Langley, GBR) (8,3,6,5,1) 23 p.
4. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS) (6,6,2,9,2) 25 p.
5. Provezza (Ergin Imre, TUR) (4,4,7,4,6) 25 p.
6. Sled (Takashi Okura, USA) (1,4,9,6,7) 28 p.
7. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER) (7,11,4,3,3) 28 p.
8. Azzurra (Alberto e Pablo Roemmers, ITA/ARG) (5,8,5,10,5) 33 p.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), (2,RDG7.5,8,8, DNF12) 37.5.
10. Paprec Recyclage (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (10,2,11,11,9) 43 p.
11. Sorcha (Peter Harrison, GBR) (9,10,10,7,8) 44 p.


23/06/2017 20:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci