domenica, 22 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

formazione    volvo ocean race    regate    calvi network    melges 20    fraglia vela    cnsm    lega italiana vela    primavela    kitesurf    press    151 miglia    pesca    marina di varazze    superyacht   

TP52

Azzurra e Bronenosec al top, il team italiano consolida il primato in classifica

azzurra bronenosec al top il team italiano consolida il primato in classifica
redazione

Quantum Racing si gode il titolo ma non molla un colpo, un quinto ed un terzo posto di giornata valgono la seconda piazza nella classifica della EGNOS 52 SUPER SERIES Cascais Cup. Azzurra dimostra di avere il passo per vincere questo evento, una vittoria ed un secondo posto sono il reale compenso per un team che sta lavorando benissimo, anche per un roseo futura in previsione della stagione 2017. Giornata positiva per Bronenosec che guadagna nove punti in una giornata a Rán Racing per la classifica owner-driver, ad oggi sono undici i punti recuperati sugli svedesi e di questo passo, anche il podio di tappa non è una chimera, Ivaldi & Barovier sapranno dare battaglia, visto anche lo stato di forma dei russi.
La quarta giornata della quinta ed ultima tappa delle 52 SUPER SERIES prende il via con la positività di cui ha bisogno un evento di questa portata, i vincitori “matematici” del circuito non staranno di certo a guardare e la voglia di fare bene da parte di tutti metterà in campo delle belle regate, tre prove da programma. La prima arriva dopo un pò di attesa alle 13.30, c’è poco vento, intorno agli 8 nodi di intensità. Azzurra ha il passo del primo giorno, Sled e Azzurra passano appaiate al primo giro di boa su Provezza, Phoenix, Quantum, Rán Racing, Bronenosec, Platoon, Alegre e Gladiator. Azzurra splitta in strambata, Sled non regge il passo del team italiano ed è una bella battaglia tra i due, lo spettacolo non manca, un pò come il sole che è tornato a splendere. Provezza sta a guardare quel che succede tra i due leader della regata, ottimo quarto Bronenosec, Quantum sembra aver perso lo smalto dei giorni scorsi. Il vento cala e continuano i salti di vento, in questo Vascotto e Parada sono dei maghi, il risultato arriva e Azzurra consolida il primato nella classifica di tappa qui a Cascais, la classe non è acqua e prima o poi viene fuori. Seconda piazza per Sled che si prende così il secondo gradino del podio, Quantum rimane al quarto grazie ad un quinto posto e Bronenosec sale in quarta posizione davanti a Provezza.
Le intenzioni sono buone e il comitato mette in opera subito la sesta prova, seconda di giornata, le tre P al comando, Phoenix, Provezza e Platoon, sono i primi attimi di una regata che può dire molto dal punto di vista agonistico. Regata molto difficile, l’instabilità domina sul campo, al passaggio della boa di bolina, Bronenosec si prende la testa seguita da Azzurra, Quantum, Alegre, Phoenix, Rán, Gladiator, Platoon, Provezza e Sled, basta poco per ritrovarsi dietro. Bronenosec e Azzurra si danno battaglia nella poppa, addirittura nella bolina sono per buona parte a pochi metri l’una dall’altra, Quantum e Phoenix stanno a guardare, dietro il vuoto per questa seconda parte di regata. All’ultimo passaggio in boa di bolina i russi sono al comando con un buon vantaggio su Azzurra, inizia la cavalcata finale. L’ennesima rotazione non permette ai team di “inventarsi” qualcosa per poter guadagnare sugli altri, è un infilata di gennaker, Bronenosec vince con merito, Azzurra seconda, dimostra la sua consistenza, Quantum in terzo posto, che dire, titolo meritato. Classifica consolidata per Azzurra, Sled perde terreno e Quantum terza aumenta la distanza dall’altro team americano. Il vento non consente la disputa di una terza prova, si torna a terra, domani andrà in scena l’ultima giornata della stagione.

Vasco Vascotto (ITA) tattico Azzurra (ITA):

“Una giornata fortunata sicuramente, una di quelle che ti fanno recuperare i punti persi ieri, continua il nostro progresso, abbiamo fatto un altro passo in avanti, non è un progresso eccezionale ma ci prendiamo quello che oggi abbiamo saputo far di buono, mancano due giorni alla prossima stagione, possiamo dire così, è la che dobbiamo pensare perchè la nuova stagione è imminente. Voglio dedicare questa giornata a Pietro, già soprannominato Pippi Pilastro, figlio di Nicola, un nuovo fan di Azzurra entra nella nostra famiglia, sono molto contento per questa lieta notizia.”

Alberto Barovier (ITA) prodiere e team manager di Bronenosec (RUS):

“Una buona giornata la nostra, con poco vento abbiamo trovato la giusta regolazione di fiocco e randa e il giusto trim tuning con l’albero, le regate di due settimane fa qui con l’RC44 sono state molto simili e siamo riusciti ad avere delle giuste indicazioni. Abbiamo approfittato nell’ultima regata per avvicinarci a Rán nella speranza di fare due regate domani. Abbiamo due possibilità qui a Cascais, è molto importante poter arrivare bene domani, siamo vicini al terzo posto nel circuito e possiamo anche sperare nel primo posto della classifica owner-driver, certo due ottavi posti nella prima giornata non hanno giovato alla nostra classifica, staremo a vedere domani.”
Come da programma, domani, Sabato 15 ottobre alle ore 12.30 (ora di Cascais) il Comitato di Regata darà il via alle procedure di partenza. Le regate potranno essere seguite attraverso il Virtual Eye con commento in inglese sul sito www.52SUPERSERIES.com e nella nostra App 52 SUPER SERIES.


Classifica della quarta giornata (6 prove)
EGNOS 52 SUPER SERIES Cascais Cup

1 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG) (1,1,2,8,1,2) 15 pts
2 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (4,2,3,3,5,3) 20 pts
3 Sled, USA (Takashi Okura USA) (2,6,4,2,2,8) 24 pts
4 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (8,8,1,4,4,1) 26 pts
5 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,7,7,1,6,7) 33 pts
6 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (3,4,9,6,3,9) 34 pts
7 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (7,3,8,5,9,5) 37 pts
8 Phoenix, USA (Richard Cohen USA) (9,9,6,10,7,4) 45 pts
9 Alegre, GBR (Andrés Soriano USA) (10,10,5,7,10,6) 48 pts
10 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (6,5,10,9,8,10) 48 pts


52 SUPER SERIES overall intera stagione

1 Quantum Racing, 133 pts
2 Azzurra, 195 pts
3 Rán Racing, 228 pts
4 Provezza, 230 pts
5 Bronenosec Gazprom, 236 pts
6 Platoon, 240pts
7 Sled, 268 pts
8 Alegre, 273 pts
9 Gladiator, 331 pts
10. Paprec Recyclage, 430,2 pts


14/10/2016 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Banque Polulaire IX: Armel Le Cléac'h racconta la scuffia e il salvataggio

Un elicottero della Marina Reale del Marocco li ha tratti in salvo nel pomeriggio e trasportati a Casablanca

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

North Sails invela il Farr 400 Freccia del Chienti

Ad occuparsi del progetto vele è stato Stefano Schiaffino del team North Sails che, su mandato di Paniccia, ha sviluppato un set completo, pensato per coprire qualsiasi regime di vent

Tutti i vincitori della Garmin Marine Roma per 1/2/Tutti

O' Guerriero si prende la rivincita sul secondo posto in reale perso per soli 8" e vince la Roma per Tutti in IRC e ORC. Conferma del primo posto di Fantini. Alberto Bona e Oris D'Ubaldo vincono la X2 in IRC e ORC

Al via la campagna di solidarietà 2018 di Nave Italia

Equipaggi “speciali” da tutta Italia e dall’estero navigheranno per progetti di educazione, formazione, riabilitazione e inclusione sociale

Evo Yachts torna negli USA per il Newport Boat Show

Prossima tappa: Newport Boat Show. Dal 19 al 22 aprile Il cantiere partenopeo sarà presente a uno dei saloni più attesi della stagione grazie alla nuova partnership con Walter Johnson Yachts

Campionato Italiano per Club 2018: al via la 1ª tappa di selezione

L'evento è organizzato dal Circlo Vela Antignano insieme all’Accademia Navale di Livorno e farà parte del programma velico della celebre “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

Perini Navi partecipa a YARE 2018

Perini Navi ospiterà i workshop dedicati a comandanti, yacht manager e imprese, che potranno confrontarsi su temi specifici di interesse per il mercato del refit

Mostre: apre domani "D'Aprés la nature" personale di Virgilio Guzzi

l percorso stilistico dell'artista, scomparso 40 anni fa, ha attraversato i decenni più fervidi della storia mondiale dell’arte, partendo da una impostazione ottocentesca sino a giungere alla sua personale scomposizione del reale

Palumbo Superyachts annuncia la vendita del nuovo Columbus S 50 mt

Esterni ed interni portano la firma di Luca Dini Design, al secondo motoryacht venduto per Palumbo Superyachts dopo il nuovo ISA Alloy 43 metri attualmente in costruzione presso il cantiere italiano di Ancona

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci