venerdí, 22 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    altura    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni    azzurra   

AZZURRA

Azzurra al vertice dopo il primo giorno di regate a Miami

azzurra al vertice dopo il primo giorno di regate miami
redazione

La prima giornata nelle acque antistanti South Beach è stata caratterizzata da mare con onda ripida e vento da SE tra i 17 e i 20 nodi.  La partenza è stata regolarmente data alle ore 15, in orario posticipato in funzione delle previsioni meteo, rivelatesi corrette.
La prima prova ha visto Azzurra al comando per quasi metà regata, grazie all'intuizione tattica di navigare solitaria sul lato destro. Quantum, sempre molto vicino, è riuscito nel sorpasso durante la seconda bolina, dopo aver girato il gate di destra mentre Azzurra sceglieva la boa sinistra del campo, apparentemente favorita. Le posizioni sono poi rimaste invariate fino al traguardo, con Platoon terzo.
La seconda prova si è svolta al calar del sole, con spettacolari duelli e scambi di posizione tra cinque barche: Bronenosec, inizialmente al comando, Platoon, Azzurra e Provezza con Quantum incollato al gruppo.
L’arrivo è stato al photofinish tra Azzurra e Platoon, vincitore per pochi metri. Situazione analoga, una lunghezza dietro i primi, tra Provezza e Quantum, con Bronenosec quinto.
Ma la seconda regata ha visto anche la collisione tra Sled e Gladiator per un incrocio troppo ravvicinato su mura opposte. Se la responsabilità è di Sled, le conseguenze sono di danni importanti per entrambi. Vedremo domattina se nella notte lo shore team di Sled sarà riuscito a porre rimedio, mentre i danni a Gladiator non sono riparabili in tempi brevi. La speranza è che da giovedì il team Gladiator possa continuare con la barca precedente, utilizzata fino alla scorsa tappa di Key West. Per intanto ha ricevuto un redress e ottiene lo stesso punteggio medio, in questo caso quello della prima prova.
La classifica provvisoria vede Azzurra e Platoon a pari punti al comando, seguite da Quantum un solo punto dietro. Ma è solo l'inizio e la settimana si preannuncia davvero all'arma bianca.

Hanno detto:
Vasco Vascotto, tattico: “Il nostro risultato odierno certamente ci soddisfa, stamani avrei messo la firma per ottenerlo, c'è tuttavia un piccolo rimpianto per la prima prova, che avremmo potuto vincere. Ci siamo lasciati tentare dal vantaggio di 5° sulla boa sinistra del campo, i nostri avversari avevano certamente già deciso di andare su quella opposta a noi e hanno avuto la meglio. Con un filo di fortuna in più avremmo potuto fare una doppietta, ma va bene così, siamo primi in classifica seppur a pari punti. Il dispiacere vero è per Gladiator, che vede seriamente danneggiata la sua barca nuova senza alcuna colpa”.
Guillermo Parada, skipper: “Siamo partiti bene e rientriamo in porto con due buoni risultati e nessuna rottura alla barca, che in queste condizioni di mare non è cosa scontata, come ha dimostrato il disalberamento di Paprec in allenamento. Sfortunatamente oggi due barche hanno avuto una collisione e danni seri, speriamo che almeno una di esse possa riprendere già domani. Le previsioni parlano di vento in attenuazione, vedremo se sarà altrettanto per il moto ondoso. Dopo Key West abbiamo fatto molte modifiche per migliorare la nostra velocità di bolina con vento leggero, speriamo di poterlo dimostrare nei fatti”.
Le previsioni di domani danno il vento in deciso calo rispetto a oggi, con partenza alle ore 11.30 locali, le 17,30 in Italia. Le regate potranno essere seguite con il Virtual Eye, mentre da giovedì 8 fino al termine, sabato 11 marzo, saranno trasmesse dal vivo in video sul sito della 52 Super Series. Come di consueto sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata.

52 SUPER SERIES
2017 Miami Royal Cup classifica provvisoria dopo due prove
1 Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer, GER) 3,1 4pts
2 Azzurra (ITA) (Alberto/Pablo Roemmers, ARG) 2,2 4pts
3 Quantum Racing (USA) (Doug DeVos, USA) 1,4 5pts
4 Provezza (TUR) (Ergin Imre, TUR) 5,3 8pts
5 Rán Racing (SWE) (Niklas Zennström, SWE) 4,8 12pts
6 Alegre (GBR) (Andy Soriano, USA) 8,6 14pts
7 Gladiator (GBR) (Tony Langley, GBR) 7, RDG (7), 14pts
8 Bronenosec (RUS) (Vladimir Liubomirov, RUS) 10,5 15pts
9 Sorcha (GBR) (Peter Harrison, GBR) 9,7 16pts
10 Sled (USA) (Takashi Okura, USA) 6, 12 (DSQ) 18pts
11 Paprec (FRA) (Jean Luc Petithuguenin, FRA) DNC 12, DNC 12 24pts

---------------------
52 SUPER SERIES 2017
Quantum Key West Race Week - Key West, Florida, January 15 – 20
52 SUPER SERIES Miami Royal Cup - Miami, Florida, March 6 – 11
Rolex TP52 World Championship 2017 -Scarlino, YCS, May 15 – 20
Audi 52 SUPER SERIES Sailing Week - Porto Cervo, YCCS, June 20 – 25.
Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week -  Puerto Portals, CRPP, July 23 – 28
Menorca 52 SUPER SERIES Sailing Week - Mahón, CMM, September 18 – 23

AZZURRA
Pablo and Alberto Roemmers - Owners
Guillermo Parada - Skipper, Helm
Vasco Vascotto - Tactician
Bruno Zirilli - Navigator
Giovanni Cassinari - Mainsail
Mariano Caputo - Bowman
Juan Pablo Marcos -  Midbow
David Vera - Pitman
Maciel Cichetti - Trimmer
Ciccio Celon - Trimmer
Mariano Parada - Trimmer
Gabriel Marino - Grinder
Alejandro Colla – Grinder
Nicola Pilastro - Grinder
Klaus Lange - Guest
Pedro Rossi- Boat Captain

Coach: Guillermo Baquerizas
Coach: Marco Capitani


08/03/2017 10:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci