sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

AZIMUT YACHTS

Azimut Yachts porta a Cannes la sua “dolce vita 3.0”

azimut yachts porta cannes la sua 8220 dolce vita 8221
redazione

Azimut Yachts, marchio del Gruppo Azimut Benetti, primo gruppo privato nel mondo della nautica, presenta allo Yachting Festival di Cannes – dal 12 al 17 settembre - 4 nuovi modelli firmati dalle mani esperte di Stefano Righini, da anni l’ideatore dei concept innovativi e delle linee delle barche Azimut, affiancato per gli interni dai designer Achille Salvagni e Francesco Guida: Azimut Grande 35METRI, Azimut Grande 27METRI, Azimut S7, e Azimut 60 Fly.
Queste quattro anteprime – che hanno già riscontrato un grande successo di vendita – rappresentano l’avanguardia di innovazione, tecnologia e design nei rispettivi segmenti e saranno protagoniste dei principali saloni nautici di questo autunno 2017.

Uno dei 4 nuovi modelli presentati a Cannes: Azimut Grande 35METRI
Azimut Grande 35METRI e Azimut Grande 27METRI sono le due nuove aggiunte alla Collezione Grande, la più esclusiva del cantiere. Su entrambi, l’utilizzo della fibra di carbonio ha consentito di espandere i volumi a bordo preservando eccellenti livelli di stabilità statica e dinamica. Il 35Metri, che è la nuova ammiraglia della collezione, mostra un design esterno estremamente filante ed è caratterizzata dall’inconfondibile balcone pivotante della suite armatoriale che si apre direttamente sul mare. Sul Grande 27METRI il risultato è un wide body con una suite armatoriale a tutto baglio sul main deck e un lower deck a tre o quattro cabine, layout praticamente unico in yacht di questa dimensione.
Azimut S7 rivoluziona il concetto del motoryacht sportivo puntando sulla tecnologia superiore della fibra di carbonio e, al tempo stesso, su una distribuzione inusuale degli spazi. Due versioni (Coupé e Sportfly), un interior design totalmente innovativo, firmato da Francesco Guida, alla sua prima collaborazione con Azimut, per spazi sottocoperta unici nella categoria e una tripla motorizzazione Volvo IPS.
Infine, il nuovo Azimut 60 Flybridge colpisce per le linee slanciate, aggressive e accattivanti, per un flybridge di straordinarie dimensioni e, soprattutto, uno stile degli interni da megayacht. L’Azimut 60 propone alcune novità, tra cui finestrature a tutta altezza, diverse aree lounge, che regalano isole di privacy uniche su un modello di queste dimensioni.
 
Image
Gli interni del nuovo Azimut Grande 27METRI
 Allo Yachting Festival di Cannes, che è il primo appuntamento internazionale della stagione nautica e dove Azimut Yachts ha schierato complessivamente una flotta di 19 imbarcazioni, dai 10 ai 40 metri, il mondo nautico avrà modo di scoprire la nuova strategia del brand, La Dolce Vita 3.0.
Si tratta di un concept dove lusso, joie de vivre e Made in Italy di ultima generazione si incontrano ed esaltano, confermandosi quali tratti imprescindibili del marchio Azimut Yachts. Scegliere una barca Azimut Yachts, infatti, significa ritrovare riuniti in un’unica esperienza la ricerca tecnologia ai massimi livelli, un’attenzione al comfort unica e l’inconfondibile stile italiano, che ha reso note in tutto il mondo le imbarcazioni del cantiere.  
Di qui, la scelta di affidare l’interior design a due nomi di fama internazionale come Salvagni e Guida, che hanno affiancato con risultati unici l’opera di Righini.
La cornice del Salone nautico di Cannes sarà anche l’occasione per presentare il team di Azimut Yachts France, il nuovo dealer esclusivo per la Francia, uno dei principali mercati europei del marchio.
E le novità sul fronte commerciale non si fermano qui: infatti, Azimut Yachts rafforza la propria presenza in Europa sia attraverso nuovi accordi di dealership oltre che in Francia anche in Inghilterra, sia con l’ingresso in due nuovi mercati promettenti, Slovenia e Lituania. In Inghilterra Azimut Yachts ha affidato la propria distribuzione ad Azimut Yachts UK, con sede a Southampton, che avrà l’obiettivo di trasferire il DNA del cantiere italiano nel mercato anglosassone. In Slovenia e Lituania, invece, la distribuzione sarà affidata a due nuovi partner: Azimut Yachts Slovenia e Azimut Yachts Lithuania.


14/09/2017 10:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci