giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

BENETTI

Azimut Benetti al Versilia Yachting Rendez-Vous 2017

azimut benetti al versilia yachting rendez vous 2017
redazione

Al Versilia Yachting Rendez-Vous, il nuovo appuntamento internazionale dedicato all’alto di gamma nel settore nautico e del lusso in scena a Viareggio (Lu) dall’11 al 14 maggio 2017, il Gruppo Azimut|Benetti, leader mondiale nella produzione di barche a motore di lusso, esporrà ben 15 modelli, di cui 3 a marchio Benetti e 12 a marchio Azimut Yachts.
Una presenza importante, dunque, quella di Azimut|Benetti, per il debutto del nuovo salone ideato da Nautica Italiana e organizzato da Fiera Milano in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana. Al fianco del Gruppo italiano ci saranno altri “big” espressione dell’eccellenza nautica e del Made in Italy, così come numerosi player stranieri che hanno voluto credere nel nuovo format della manifestazione. In uno specchio d’acqua di 50 mila metri quadrati si inseriranno tre aree tematiche: Tender&Toys, che ospiterà i produttori di tender tecnologici, Superyacht Marina, dedicata ai porti turistici per le barche di grandi dimensioni, Superyacht Equipment and Component, che riunirà i produttori di accessori e componenti per i superyacht.
Importante la presenza di Azimut Yachts, che schiera i gioielli rappresentativi delle cinque collezioni (Flybridge, Grande, S, Magellano e Atlantis). Con l’occasione i visitatori potranno ammirare su appuntamento in anteprima la nuova flagship Azimut Grande 35 metri, unico modello della dimensione con doppio beach club, a prua e poppa; soluzione inedita di terrazza sul mare interamente in carbonio. Sul fronte Benetti, invece, le barche esposte saranno il Fast 125’ con il nuovo sistema di propulsione Carbon Azipull realizzato in collaborazione con Rolls Royce, disponibile anche per esclusive prove a mare su prenotazione, il Classic Supreme 132’ e il Crystal 140’.
In scena ancora una volta la grande vena innovativa del Gruppo. Infatti il “fil rouge” dei modelli esposti è l’uso sistematico ed estensivo del carbon-tech. La fibra di carbonio, infatti, è ormai realtà consolidata su un numero sempre più ampio di prodotti in gamma, dal più piccolo 16 metri della Collezione Flybridge di Azimut Yachts, al nuovo Grande 35 metri e trova un uso estensivo anche sui modelli Benetti. Inoltre, la fibra di carbonio è stata impiegata per la realizzazione del nuovo sistema propulsivo Carbon Azipull di Rolls Royce che equipaggia il Benetti Fast 125’ della linea Class Fast Displacement, garantendo prestazioni uniche in termini di manovrabilità ed assenza di vibrazioni.
Il Gruppo Azimut|Benetti, in anticipo rispetto all’Industry, ha puntato in modo strategico sulle proprietà meccaniche dei compositi in carbonio: consentire cioè una riduzione importante del peso dei manufatti, con un parallelo aumento delle performance. A seconda dalle resine utilizzate si raggiungono, infatti, alleggerimenti del 20%/40%. Un’opportunità che è stata colta dal produttore non con l’obiettivo di offrire velocità di punta maggiorate, ma di aumentare il comfort di bordo (più spazi vivibili ed eccellenti livelli di stabilità dinamica), vero driver di acquisto della clientela.


09/05/2017 20:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci