martedí, 26 marzo 2019

GUARDIA COSTIERA

Avvicendamento al vertice del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera

Si è tenuta questa mattina, venerdì 9 febbraio, la cerimonia del passaggio di consegne al vertice del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, tra l'Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone, cedente, e l'Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, accettante.
All'evento ha preso parte il Sig. Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano e il Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli. Presenti nella platea, tra le numerose autorità, anche i Vertici delle Forze Armate, Forze di Polizia e degli altri Corpi dello Stato.
La cerimonia, aperta sulle note dell'inno della Guardia Costiera "Angeli del Mare", dopo la consueta rassegna dei reparti, è stata suggellata dalla rituale formula di riconoscimento pronunciata dall'Ammiraglio Melone.
Questi, nel suo intervento di commiato, ha ripercorso il periodo trascorso alla guida del Corpo: «La parola "incontro" – ha affermato l'Ammiraglio Melone - rappresenta la sintesi, la cartina di tornasole di un periodo che trova qui il suo coronamento. Dall'aprirsi all'incontro con gli altri, Istituzioni, società civile, operatori del settore e personale della Guardia Costiera, sono nate le cose migliori, alla base dei risultati raggiunti in questo intenso periodo in cui ho avuto il privilegio e l'onore di guidare il Corpo».
Suggestivo, poi, il momento in cui, dopo l'ammaina del vessillo dell'Ammiraglio Melone, è stato issato quello dell'Ammiraglio Pettorino, che, rivolgendosi alla platea, ha affermato: «È con grande e profonda ammirazione che oggi ricevo il delicato incarico che il Governo italiano ha voluto affidarmi. Ringrazio pertanto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministro della Difesa e i vertici militari che hanno voluto concedermi questo alto onore e il privilegio di servire il nostro Paese a Capo di un Corpo, come quello delle Capitanerie di porto, da oltre un secolo e mezzo al servizio di tutti coloro che ogni giorno vivono e lavorano nei nostri mari e lungo le nostre coste.»
Sono successivamente intervenuti il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio Valter Girardelli e il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, che hanno sottolineato come la Guardia Costiera sia efficacemente inserita nel Sistema-Paese, sostanziando un binomio di colleganza e di approccio integrato alle attività tese al bene comune, nel segno della più versatile interoperabilità.
La cerimonia si è conclusa con l'intervento del Ministro Delrio, che ha voluto ricordare alcuni degli episodi più significativi dell'operato dell'Ammiraglio Melone alla guida di un Corpo che si è distinto perché "attento all'umanità, ma fermo nel rispetto della legalità nell'operare per il bene del mare". Il Ministro, nel congratularsi con l'Ammiraglio Melone per i risultati raggiunti, ha augurato un "sincero auspicio di buon vento" all'Ammiraglio Pettorino.


09/02/2018 20:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Domenica 24 marzo è la Giornata Europea del Gelato Artigianale

Il gelato artigianale, delizia per i palati di ogni età e nazione, si prepara ad essere il protagonista indiscusso del primo weekend di primavera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci