martedí, 30 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

turismo    michele zambelli    regate    j/70    ostar    coppa america    fraglia vela riva    fincantieri    vela day    marina di varazze    motonautica    yacht club italiano    porti    j24    centri velici    nautica    cnsm    cinquecento    meteor   

REGATE

Audi Italian Sailing League: prove a quota 23 , Portocivitanova consolida il primato

audi italian sailing league prove quota 23 portocivitanova consolida il primato
redazione

Alessandro Battistelli, Alessio Marinelli, Gabriele Giardini e Sandro Iesari hanno magistralmente condotto oggi il Club Vela Portocivitanova verso il consolidamento di una meritatissima prima posizione: la vittoria nella prova 23, guadagnata nella prima poppa ai danni dello Yacht Club Adriaco e dell'Aeronautica Militare, ha permesso di acquisire punti importanti in classifica e capitalizzare il distacco in vista delle prove decisive di domani.

Quattro primi e un quinto di giornata hanno messo in evidenza anche il buon lavoro dell'Aeronautica Militare: impeccabile con vento leggero la tattica di Francesca Komatar, e ottima la conduzione di Niccolò Bertola: "Quattro primi posti vanno bene - ha dichiarato Bertola - anche se poi chiudi la serie con un ultimo, frutto di una somma di errori, la tipica situazione che inizi sbagliando e poi sei sempre in controtempo e dalla parte sbagliata. La giornata decisiva è l'ultima, siamo tre equipaggi in tre punti e abbiamo ancora due regate da disputare, quindi tutto da decidere".

Il poco vento di oggi ha permesso di disputare nove regate, arrivando così a un totale di 23 sulle 27 previste per dare fisionomia alla classifica e definire i cinque Club selezionati per la finale nazionale di Napoli. Proprio in chiave selezione è battaglia tra Reale Yacht Club Canottieri Savoia e l'equipaggio femminile dello Yacht Club Costa Smeralda: i napoletani hanno un punto di vantaggio e tre regate da disputare, il team femminile portacolori dello YCCS ha due regate per agguantare l'ultimo posto disponibile per la finale. In gioco anche lo Yacht Club Porto Rotondo, che schiera al timone Andrea Mura, a tre punti dal quinto e con tre regate a disposizione per trovare una qualificazione in extremis. 

"Questa formula di regate - ha dichiarato Andrea Mura - è estremamente interessante, ma per me anche molto complicata: erano più di dieci anni che non salivo su un piccolo monotipo. Assieme a Camillo Zucconi e a due giovanissimi atleti dello Yacht Club Porto Rotondo, Giovanni Maria Lombardo e Ferdinand Palomba, ci stiamo impegnando, ma su questi scafi serve tempo e allenamento per registrare manovre e coordinazione. Resta il fatto che la formula è molto buona e divertente, e come socio onorario del Club non potevo non rispondere alla chiamata del Presidente e portare la mia esperienza".

Una volta rientrati a terra gli equipaggi si sono ritrovati in Piazza Azzurra per il quotidiano rinfresco in attesa della Cena di Gala Audi Night in programma per questa sera presso la Clubhouse dello Yacht Club Costa Smeralda, riservata esclusivamente ai partecipanti dell'evento.

Audi, storico partner dello YCCS, è Title Sponsor dell'evento mentre Quantum Sails è Technical Partner.
Vento leggero, 8 nodi da Nord, nella seconda giornata della Audi Italian Sailing League, la seconda selezione della Lega Italiana Vela 2016 in corso a Porto Cervo e organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda. Club Vela Portocivitanova con due primi, un secondo e un quarto posto di giornata mantiene la leadership della classifica con 5 punti di vantaggio sull'Aeronautica Militare che ha messo a segno quattro primi posti e un quinto. Protagonista oggi anche lo Yacht Club Adriaco che con un primo, tre secondi e un terzo posto ha agguantato il podio ed è terzo a un solo punto dall'Aeronautica, ma a sua volta è inseguito a un punto di distacco dalla Marina Militare, quarta ma con una prova in più da disputare domani rispetto alle prime tre in graduatoria.


09/07/2016 20:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

La Cinquecento: Lazy guida la flotta a Sansego

Lazy di Mueller/Hanakamp insieme a Rocket I di Gianluca Chini/Alberto Taddei, guidano la corsa e sembrano marcarsi piuttosto stretti, dando vita a un appassionante match-race

Dicono sia iniziata l'America's Cup

Partita l'America's Cup, ma non se ne è accorto quasi nessuno

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Il Wider 150, rinominato M/Y ‘Bartali’, è di nuovo in acqua e pronto per la consegna

"Il team Wider ha lavorato intensamente, facendo anche turni extra negli ultimi due mesi per assicurare il completamento delle modifiche richieste e rispettare la data di consegna concordata con il nuovo proprietario"

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

E' tornata in Italia "Fiamma Nera", la barca del Duce

Ritorna in Italia “Fiamma Nera”, l'imbarcazione appartenuta a Benito Mussolini, che ha attraccato ieri sera al Porto di Roma

Benetti vara il nuovo BF104 MY Lejos 3

M/Y “Lejos 3” è la quarta unità del fortunato modello Fast 125’ e sarà consegnato all’armatore nei prossimi mesi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci