mercoledí, 18 gennaio 2017

J70

Audi Italian Sailing League: day one a due velocità Prima vento leggero e poi Maestrale a 15 nodi

audi italian sailing league day one due velocit 224 prima vento leggero poi maestrale 15 nodi
redazione

Prima poco vento e poi Maestrale: ieri è stata una prima giornata a due velocità per i nove Club che partecipano all'Audi Italian Sailing League, la seconda tappa di selezione della Lega Italiana Vela, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda. 

Ieri a Porto Cervo il Maestrale è arrivato tardi, lasciando spazio nelle prime ore di regata ad un leggero vento da Est che ha soffiato tra i 6 e gli 8 nodi. Le prime otto prove si sono quindi disputate con poca aria, mettendo in rilievo le capacità tattiche degli equipaggi e la bravura dei timonieri a seguire i piccoli rinforzi di vento sui lati del campo di regata. A metà pomeriggio il Maestrale è riuscito ad entrare e gli equipaggi hanno dovuto riprogrammarsi, per affrontare ulteriori sei prove con 15 nodi, privilegiando affiatamento, coordinamento e resistenza.
Dopo le prime 14 regate la classifica inizia a delinearsi: Club Vela Portocivitanova è in testa a 37 punti, seguito da Marina Militare (28 punti) e Aeronautica Militare (27 punti). Quarto posto a pari punti con il terzo per lo Yacht Club Adriaco, che con il vento forte ha avuto maggiore performance, e quinto per il Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli.

Con poco vento l'Aeronautica Militare e la Marina Militare avevano scalato subito la classifica; a partire dall'ottava regata, però, il Club Vela Portocivitanova ha imposto il suo ritmo portandosi in testa e tenendo a distanza i due Gruppi Sportivi Militari, facendo anche buon uso di proteste e penalità. Lo Yacht Club Adriaco di Andrea Micalli ha rimontato nelle regate più ventose, mostrando grande aggressività.

"La Lega Italiana Vela - ha dichiarato il timoniere di Club Vela Portocivitanova, Alessio "Peppu" Marinelli - è una bellissima invenzione. I J/70 sono fantastici, e oggi è stata una giornata difficile. Prima, con poca aria, è stata messa in evidenza la capacità tattica degli equipaggi e l'abilità dei timonieri di tenere sempre la barca in pressione, poi con l'aumentare del vento si è trattato di regatare in maniera più fisica, dando rilievo alle manovre. Non è facile regatare qui: il campo è fantastico, e il livello è alto; non ci sono avversari semplici da affrontare: io ho rispetto per tutti, e quindi non si può mai mollare. Sono contento di questa nostra prima giornata, ma c'è ancora del lavoro da fare: alla fine pagherà solo la costanza".

Buon esordio per l'equipaggio femminile armato dallo Yacht Club Costa Smeralda, che figura in sesta posizione, a pochi punti dal quinto posto: "E' stata una giornata impegnativa - ha dichiarato il timoniere Alessandra Angelini - nelle prime regate abbiamo dovuto rodarci e trovare il giusto equilibrio in barca; ci conosciamo tutte, ma è la prima volta che regatiamo assieme su un J/70. Sono regate molto belle, e ci stiamo impegnando al massimo per rispondere all'onore di essere qui a rappresentare lo Yacht Club Costa Smeralda".

Le prime 14 regate hanno messo alla prova i team, rientrati alle 19.00, ma c'è ancora molto lavoro da fare: per completare la Serie mancano infatti ancora 13 prove, tutte determinanti per il risultato finale, perché la formula utilizzata dalla Sailing League a livello internazionale permette di tenere tutti gli equipaggi in gioco fino alla 27esima regata. 

Al termine dell'intensa giornata sportiva gli equipaggi si sono potuti godere un momento di relax in Piazza Azzurra con il rinfresco post-regata. L'evento, realizzato in collaborazione con la Lega Italiana Vela, ha come title sponsor Audi e Quantum Sails è il Technical Partner.


09/07/2016 11:51:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Traiano: riprende l'Invernale in una domenica complicata

Domenica 15 gennaio in acqua con un meteo che risentirà del nuovo fronte freddo in arrivo da est. Sarà una giornata coperta e con pioggia. Intanto di lavora alla Roma per 2 con il bando che uscirà a giorni

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Mascalzone Latino inizia la lunghissima stagione 2017 a Key West con il nuovo J70

L’edizione 2017 si svilupperà su cinque intense giornate con inizio ogni giorno alle 11.00 (ora della East Coast) a partire da lunedì 16 gennaio

Libri: "Pronto soccorso per cane e gatto" di Michela Pettorali

Una guida ricca di informazioni e facile da consultare che spiega, passo a passo, le diverse situazioni, i sintomi e le malattie più ricorrenti

Lexus presenta il prototipo di uno yacht ad alte prestazioni

Un esercizio di stile perfettamente operativo presentato dal CEO di Toyota Motor Corporation Akio Toyoda sulla Di Lido Island nella Biscayne Bay, Miami Beach, Florida

44° NauticSud, 400 barche in mostra

A Napoli il Salone Nautico dal 18 al 26 febbraio

Enrico Zennaro sceglie ancora il NWGS e vola a Key West

A partire dal prossimo lunedì, e fino a venerdì, il velista chioggiotto sarà infatti sulla linea di partenza della manifestazione organizzata dallo Storm Trysail Club come tattico di High Noise.

La XVIII Edizione del “Campionato Invernale di Vela d’altura città di Bari”

Quattro regate nei mesi di febbraio e marzo a partire da domenica 5 febbraio per proseguire il 19 febbraio, il 5 e 19 marzo, con eventuale recupero il 26 marzo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci