sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

VELE D'EPOCA

Argentario Sailing Week & Panerai Classic Yacht Challenge, prime regate

argentario sailing week amp panerai classic yacht challenge prime regate
Roberto Imbastaro

Un primo giorno di regata da sogno alla 19ma edizione di Argentario Sailing Week con gli equipaggi che sono tornati in banchina coperti di sale e con grandi sorrisi. Sole, vento forte, lampi e pioggia e mare formato hanno accompagnato i 40 yacht a vela classici e d’epoca provenienti da 11 nazioni che partecipano all’evento, organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano in collaborazione con la maison fiorentina di alta orologeria Officine Panerai,  seconda tappa del Circuito Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge. La manifestazione si concluderà domenica 17 Giugno.

A bordo di Fjord III (1947-Frers) la storia, il presente e il futuro della vela con l’intera famiglia Frers: il nipote German Junior, il figlio Mani, e il nonno German Frers Senior con al timone Scott Perry, Vice-Presidente ISAF.

Dopo aver brindato all’apertura della regata ieri sera presso il Circolo Velico, questa mattina armatori ed equipaggi sono stati accolti dal neo-Sindaco di Monte Argentario Franco Borghini che ha dato un caloroso benvenuto a tutti i regatanti. “La nostra promessa è quella di collaborare in maniera più intensa per soddisfare ogni vostra esigenza” ha detto Borghini. “Io stesso, l’Amministrazione e l’intero paese di Porto Santo Stefano siamo a vostra completa disposizione adesso e in futuro. Ritengo che lo sport in generale e la vela in particolar modo possano essere attività propulsive per lo sviluppo del territorio. Con l’eccezione di comandare alla meteo, quello che posso, lo farò e ci vediamo tutti assieme venerdì sera a cena alla Fortezza Spagnola” ha concluso il Sindaco di Monte Argentario.

 

Rientrato a terra al termine della regata, il Direttore Sportivo dello Yacht Club Santo Stefano Marco Poma ha commentato il primo giorno della manifestazione. “Come Yacht Club Santo Stefano apprezziamo con grande entusiasmo le parole del Sindaco Borghini e siamo lieti di mettere fin d’ora a disposizione sue e della Giunta la nostra radicata esperienza e know-how per organizzare altri eventi velici che possano fare da volano all’economia dell’Argentario”.

 

Commentando poi l’andamento della prima prova, Marco Poma ha dichiarato: “Vedere gioielli della vela che partecipano la prima volta come Olympian (1913 – Gerdner - Francia), Cippino II (1949- Frers - Argentina) o Santana (2013 – Hoeck -Svizzera) in regata nella baia dell’Argentario è una grande emozione. E anche una conferma che Argentario Sailing Week è diventato un appuntamento a cui non si può mancare e che attrae armatori e regatanti da tutto il mondo.

 

Vincitori di Giornata - Spirit of Tradition - Tabasco V (Lion Karl); Classici A - St. Christopher (Cabai Daria); Classici B - Sagittarius (Laffitte Tierry); Vintage Aurici - Linnet (Patrizio Bertelli); Vintage A Santana; Vintage B - Cippino II (Daniel Seilecki); Big Boats  -Moonbeam of Fife.

 

Come nelle scorse edizioni, la flotta dell'Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge sarà suddivisa in cinque categorie: Classic (Yachts Classici), Vintage (Yachts d’Epoca), Big Boats (Grandi Velieri), Spirit of Tradition (repliche di Yachts d’Epoca e Classici), Classi metriche e monotipi. Officine Panerai premierà i primi tre classificati nelle classi Classic, Vintage, Big Boats e Spirit of Tradition oltre al primo overall delle Classi Classic, Vintage, Big Boat e Spirit of Tradition.

 


14/06/2018 21:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci