domenica, 24 marzo 2019

CLUB NAUTICO VERSILIA

Ardi chiude con soddisfazione la trasferta in acque internazionali

ardi chiude con soddisfazione la trasferta in acque internazionali
redazione

Dopo quasi due mesi di trasferte e prestigiose regate, si è conclusa l’avventura in acque internazionali dello stupendo One Tonner Ardi, l’ex Kerkyra II, realizzato dal cantiere di Brema Abeking & Rasmussen e varato nel 1968. 
Archiviata la vittoria nella Categoria Classic Raggruppamento A+B (la più numerosa e titolata) alla XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca svoltasi a Mahon (a 400 miglia marine da Viareggio) e dopo il trasferimento che ha portato l’imbarcazione progettata da Sparkman & Stephens da Palamos a Cannes, l’11 metri Ardi ha tenuto alti i colori del sodalizio presieduto da Roberto Brunetti anche nelle acque francesi di Cannes regatando alle Régates Royales, tappa conclusiva del Circuito del Mediterraneo Panerai Classic Yachts Challenge 2017.
“La trasferta di Ardi a Cannes si è conclusa con un secondo posto nella giornata conclusiva, un terzo nel Challenge generale Trofeo Panerai e un quinto nella Classique-Jaune delle Régates Royales (con 14 punti e DPIi5,7,3,4,2 parziali nelle cinque prove)- ha commentato con soddisfazione Fabio Conti, consigliere del CNV responsabile di Ardi -Credo sia un risultato interessante per la nostra barca che ha regatato per la prima volta in acque internazionali. Grazie a tutto l’equipaggio e a chi ha reso possibile questa bellissima avventura.”
In occasione delle regate francesi, a bordo della barca scuola del Club Nautico Versilia e del CV Torre del Lago (con il quale il CNV è gemellato per la Scuola di Vela) sono stati impegnati Luca Poli, Alberto Falcini, Roberto Pardini, Patrizio Cau, Massimo Fogli e Simeone Marantonio. “In equipaggio eravamo rimasti in cinque in quanto, purtroppo, la socia Francesca Pucci non è potuta venire e Alberto, come ci aveva anticipato fin dall’inizio, ha potuto regatare solo in due giornate- ha spiegato Poli -ma, considerando le condizioni trovate di vento leggerissimo, abbiamo preferito non imbarcare nessun altro e, anche quando nell’ultima poppa della prova conclusiva è arrivato il vento, abbiamo fatto strambate bellissime. Sono stati cinque giorni di estenuanti regate costiere con lunghe boline che favorivano le barche più grandi. Il pochissimo vento della partenza spariva dopo la prima bolina e Ardi, in condizioni sotto ai 5 nodi, soffriva e perdeva il vantaggio acquisito. Comunque, nelle ultime due giornate ed in modo particolare in quella finale, appena il vento si è fatto un po' più sostenuto, abbiamo chiuso al secondo posto assoluto di giornata. Siamo sicuri che con venti più forti avremmo lottato con Gambare che alla fine, battendo il Moro di Venezia, ha vinto sia le Régates Royales che il Trofeo Panerai. Per noi, comunque, un ottimo terzo posto.” 
“Urrà per Ardi, per il Club Nautico Versilia e per tutti quelli che ci hanno creduto e non hanno mollato mai.- ha aggiunto Falcini -Per me è stato un piacere e un onore regatare e stare insieme in barca.” 
Nelle giornate a Cannes, l’equipaggio di Ardi è stato purtroppo raggiunto dalla notizia della scomparsa della Contessa Carol Phyllis Robinson Minutoli Tegrimi che il 6 marzo 2012 -ad un anno dalla scomparsa del marito, il Conte Alessandro Minutoli Tegrimi, per molti anni dirigente del CNV- donò lo splendido One Tonner al Club Nautico Versilia con l’idea di contribuire ad avvicinare i giovani alla vela e di mettere a disposizione del Club un’imbarcazione di rappresentanza per le proprie attività sportive. “Ardi era il nome del loro cavallo” ha spiegato il presidente onorario del CNV Roberto Righi ricordando la socia onoraria che, esperta velista e grande amante del mare, ha dedicato tutta la vita al suo lavoro di fisiatra che ha continuato a svolgere anche una volta trasferitasi in Versilia. 
“In queste regate internazionali Ardi ha dimostrato di essere un vero cavallo di razza, all’altezza di competere con avversari blasonati- ha commentato Gianni Fernandez, Presidente dell’Associazione Vele Storiche di Viareggio “Bravi davvero tutti.” 
Anche quest’anno, Ardi che ha avuto come primo armatore Marina Spaccarelli Bulgari e come primo skipper l’Ammiraglio Straulino (nel cui equipaggio, come ufficiale di rotta, è stato impegnato anche il socio onorario del CNVAmmiraglio Florindo Cerri) chiuderà la sua stagione agonistica 2017 con il XIII Raduno delle vele storiche Viareggio organizzato dall’Associazione Vele Storiche Viareggio in collaborazione con il Club Nautico Versilia dal 13 al 15 ottobre nelle acque di casa.


02/10/2017 19:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci