martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    campionati invernali    volvo ocean race    regate    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    soling   

NAUTICA

Arcadia Yachts consolida la struttura manageriale

arcadia yachts consolida la struttura manageriale
redazione

ARCADIA YACHTS, il cantiere italiano che dal 2010 al 2017 è stato capace di conquistare, con ben cinque modelli sviluppati, una quota di mercato nel segmento di riferimento di oltre il 15%, annuncia un forte consolidamento della propria struttura manageriale con le nuove nomine di Francesco Ansalone come responsabile dell’area Marketing & Comunicazione e di Mario De Camillis nel ruolo di "Service Manager". Una decisione importante in una fase di grande crescita del cantiere italiano, capace nel solo 2016 di vendere ben 6 imbarcazioni, portando così la flotta ARCADIA nel mondo a circa 20 unità, che navigano tra Cina, Mediterraneo e Nord America.ARCADIA YACHTS è oggi dunque una realtà del panorama nautico mondiale e le nuove nomine evidenziano la volontà di posizionarsi sempre più come player di riferimento e di servire una struttura di dealer già consolidata nel Mediterraneo e apertasi di recente a nuovi mercati.
Francesco Ansalone, in qualità di responsabile dell’area Marketing & Comunicazione, ha il compito di supportare lo sviluppo del Brand con azioni dirette e di concerto con la Rete di Vendita, sempre più in rapida espansione, grazie alla sua conoscenza della Clientela UHNWI maturata in ruoli analoghi con leader del settore e presso strutture dedicate alla clientela Private di primarie Banche Svizzere.
Mario De Camillis, benchè formatosi come Avvocato, ha presto seguito la sua passione per il mare ricoprendo il ruolo di Comandate da diporto per circa venti anni. E’ suo il compito di coordinare le attività di Service accompagnando Armatori, Comandanti ed Equipaggi degli yacht ARCADIA fin dalla fase di formazione e familiarizzazione con il prodotto e sviluppando poi le attività di assistenza per tutto il ciclo di vita dell’imbarcazione. L’esperienza di De Camillis come “uomo di mare” rappresenta un elemento chiave perché consente di avvicinare al meglio ARCADIA YACHTS alla esigenze degli equipaggi.«Siamo partiti con molta umiltà inseguendo IL NOSTRO SOGNO. Abbiamo avuto un successo rapido legato al prodotto. E su questo abbiamo puntato, sviluppando in pochissimo tempo una flotta di 5 imbarcazioni coerenti con la nostra filosofia e i nostri valori.» spiega Ugo Pellegrino – Amministratore Unico di ARCADIA YACHTS.
«Adesso, dopo gli investimenti che hanno portato ad ammodernare i 36.000mq della nostra facility produttiva, intendiamo, tramite la nuova struttura di Service, rafforzare la relazione con ARMATORI ed Equipaggi perché siamo convinti che rappresentino i nostri migliori Ambasciatori e che con il loro supporto si possa migliorare continuamente il nostro prodotto – prosegue Pellegrino.
All’area Marketing e Comunicazione spetta invece il compito di trasferire la filosofia ARCADIA a prospect, professionisti del settore e possibili partner per rafforzare e costruire il Brand in tutti quei mercati che si stanno dimostrando fortemente interessati alla nostra visione dello yachting e a quanto abbiamo saputo costruire in questi anni.
Il fatto che Francesco Ansalone e Mario del Camillis siano entrati nella nostra squadra è per me motivo di orgoglio perché la loro storia professionale e la loro serietà testimoniano la serietà del progetto ARCADIA.”


13/03/2017 12:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci