venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

VELE D'EPOCA

Aperte le iscrizioni al XIII raduno Vele Storiche Viareggio

aperte le iscrizioni al xiii raduno vele storiche viareggio
redazione

Dal 12 al 15 ottobre, per il tredicesimo anno consecutivo, la città toscana di Viareggio avrà il privilegio di chiudere ufficialmente la stagione 2017 dedicata alle imbarcazioni a vela d’epoca e classiche. Qui si svolgerà infatti la XIII edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio (www.velestoricheviareggio.org), organizzato dall’omonima associazione che nei 3 giorni dell’evento affronterà anche temi di carattere culturale legati alla nautica ed alla marineria. Tra questi la presentazione di un libro e di alcune iniziative intraprese recentemente dal sodalizio. Attesa una flotta di oltre 40 imbarcazioni in legno, costruite tra i primi del Novecento e gli anni ‘80, progettate dai più famosi architetti navali del mondo, che si sfideranno in mare nel corso di tre regate. Le imbarcazioni che formalizzeranno l’iscrizione entro la fine di luglio riceveranno in omaggio una pregiata stola in cashmere raffigurante una carta nautica d’epoca, offerta dalle Leopolda Manifatture Artigiane. Tra le iniziative riconfermata la grande cena per gli equipaggi di sabato sera 14 ottobre presso il cantiere viareggino Del Carlo.

I PARTNER DELL’EVENTO

La manifestazione si svolgerà in collaborazione con il Club Nautico Versilia e Perini Navi, dove verranno ospitate le barche nei giorni della manifestazione e con il patrocinio di A.I.V.E., Associazione Italiana Vele d’Epoca. Main sponsor dell’evento sarà Il Bisonte, storica azienda fiorentina di pellame, affiancata da partner come la Leopolda Manifatture Artigiane, specializzata in accessori in cashmere e fine yarn, e Mediterranean Yacht Maintenance, società che ha deciso di sostenere l’evento dopo essere stata coinvolta nel riarmo di Barbara, uno storico yacht varato nel 1923 dal cantiere inglese Camper & Nicholsons, che parteciperà al raduno dopo il restauro effettuato dal cantiere Del Carlo.   

‘ZACA’ DEL DIVO ERROL FLYNN E ‘ORION’ DEL 1910

Zaca è una goletta aurica costruita nel 1929 in doppio fasciame di pino dell’Oregon e teak dal cantiere Nunes Brothers di Sausalito (USA) su progetto dell’architetto navale Garland Rotch. Lunga 43 metri e larga 6,90 metri, fu adibita inizialmente a spedizioni di carattere scientifico nell’Oceano Pacifico. Nel 1946 venne acquistata da Errol Flynn, il noto attore hollywoodiano, che ne fece la sua dimora galleggiante. L’anno successivo divenne set galleggiante per girare le riprese del film La Signora di Shanghai, di Orson Welles, con Rita Hayworth. Poi navigò tra la Spagna e la Costa Azzurra, finché nel 1991 venne rilevata da un nuovo armatore che le fece fare base a Montecarlo. Accanto a Zaca anche Orion, goletta aurica lunga 50 metri costruita nel 1910 presso il cantiere inglese Camper & Nicholsons. Orion ha navigato in tutto il Mediterraneo e si è sempre fatta ammirare in occasione di numerose manifestazioni dedicate alle vele d’epoca. Può esporre al vento fino a 1.200 metri quadrati di velatura.

LA CLASSE DEI 5.50 METRI STAZZA INTERNAZIONALE

A Viareggio è attesa anche una piccola flotta di imbarcazioni da regata appartenenti alla classe dei 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale). Nata ufficialmente nel 1949, è stata classe olimpica per cinque edizioni, da Helsinki 1952 a Città del Messico 1968. Queste imbarcazioni a chiglia, lunghe 9,50 metri, hanno l’armo velico a sloop bermudiano e regatano con un equipaggio di tre persone. Si stima che nel mondo siano stati costruiti circa 800 di questi scafi, oggi suddivisi nelle categorie Classici, Evoluzione e Moderni. Sui 5.50 S.I. hanno regatato grandi personaggi come Dario Salata, Max Oberti, Giulio Cesare Carcano, l’Ammiraglio Agostino Straulino e Beppe Croce. Nel 2014 a Porto Santo Stefano, in Toscana, è stato ospitato un Campionato del Mondo di classe. L’attuale presidente della classe italiana è l’avvocato milanese Maria Cristina Rapisardi.

LE AUTO STORICHE E I TROFEI ‘AMMIRAGLIO CERRI’ E ‘SANGERMANI’

Quest’anno al raduno si potranno ammirare in banchina un nutrito gruppo di prestigiose auto d'epoca grazie al supporto di CAMET (Club Auto Moto d’Epoca Toscano), tra le maggiori associazioni di questo settore. Auto ed imbarcazioni verranno abbinate secondo un criterio legato alla loro età ed una speciale giuria decreterà la coppia vincente alla quale il main sponsor il Bisonte assegnerà il primo Premio Eleganza. Per il terzo anno consecutivo verrà messo in palio il Trofeo Challenge Sangermani, riservato a tutti gli scafi varati dall’omonimo cantiere che parteciperanno alla manifestazione. Il vincitore, come avvenuto nelle scorse edizioni, riceverà il trofeo direttamente dalle mani di Cesare Sangermani, titolare del cantiere di Lavagna. Per il secondo anno invece il Trofeo Challenge intitolato all’Ammiraglio Florindo Cerri, attivo promotore delle iniziative del Club Nautico Versilia scomparso nel 2015 e messo in palio del Rotary Club Viareggio Versilia. Questo trofeo verrà assegnato all’imbarcazione che per prima avrà girato la prima boa in regata.

GLI SPONSOR

La tredicesima edizione del raduno Vele Storiche Viareggio si realizzerà grazie a sponsor e sponsor tecnici che hanno già confermato la loro partecipazione e che erano presenti anche nelle precedenti edizioni. Tra questi Sponsor: Il Bisonte, Cioni, Leopolda Manifatture Artigiane, Mediterranean Yacht Maintenance, Veleria Be1, Azimut, Tera Energy. Sponsor tecnici: Ubi Maior, Giornale della Vela, Acqua dell’Elba, Caffè New York, Cantine di Soffiano, Porto di Pisa.


05/07/2017 09:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci