martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    campionati invernali    volvo ocean race    regate    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    soling   

ALTURA

Anzio-Nettuno: penultima giornata Invernale d'Altura

anzio nettuno penultima giornata invernale altura
redazione

Ultime battute del 42° campionato Invernale Altura e Monotipi di Anzio e Nettuno. In una bella giornata primaverile caratterizzata da  mare calmo e vento leggero con punte massime di 8 nodi,il Comitato di Regata presieduto da Mario de Grenet, dopo aver saggiamente differito la partenza di un ora, ha posizionato un bel campo di regata non facile da interpretare soprattutto nella prima bolina, per le frequenti oscillazioni del vento.
In Altura  successo meritato in IRC di “Purchipetola” Half  Ton di Domenico Rega(CVFiumicino) con alla tattica Pino Stillitano,  seguito da “la cage auX folles” XP 33 di Mario Bellotti (RYCCSavoia) con al timone Raimondo Cappa, al terzo posto “ Loucura” il Farr 31 del neo Presidente UVAI Fabrizio Gagliardi (CVRoma). In ORC vince “le cage auX folles” seguito da “Purcipetola” e da “Calipso” il First 40 di Andrea Orestano (CVRoma) primo in reale all’arrivo.
In Classifica Generale sia in IRC che in ORC, “la cage auX folles” mantiene saldamente il comando ad una giornata dal termine del Campionato, seguito da “Calipso” e da “Purchipetola”.
Nella flotta J24,la più numeorsa d’Italia, sono state disputate due prove, nella prima, affermazione dell’equipaggio ungherese di “Juke Box” di Miklos Rauchemberger seguito da”Pelle Nera” di Paolo Cecamore  con al timone il campione ungherese J24 Gabor Sallai, al terzo posto “La Superba” con al timone Ignazio Bonanno. La seconda prova è stata caratterizzata da un’accesa bagarre in partenza che ha costretto il CdR ad issare la Black Flag,ben 5 gli equipaggi colti fuori dalla linea nell’ultimo minuto con conseguente squalifica. Affermazione di “Pelle Nera” seguito da “La Superba” e da Enjoy 2 di Luca Silvestri.  
Dopo 15 prove “La Superba” è nettamente al comando seguita da “Juke Box” e da “ Pelle Nera”.
Il sabato precedente le regate, si è svolto al Circolo della Vela di Roma un emozionante incontro con Francesco Mongelli, vincitore della Rolex Sydney-Hobart 2016 e candidato a Velista dell’Anno. Francesco, tornato al Circolo dove ha compiuto i suoi primi passi velici, ha raccontato la sua splendida vittoria nel fondamentale ruolo di navigatore su “Giacomo “, il VOR 70 neozelandese autore di un’eccezionale regata. 
Tutti in acqua per l’ultima giornata il 12 Marzo.
Classifiche su www.cvroma.com
Il 42° Campionato Invernale di Anzo-Nettuno è organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal  Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio,,dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione,della Half Ton Class Italia, della Marina di Capo D’Anzio e del Marina di Nettuno.
Foto: Paroliberatv-Vlog di Filippo Agnelli


28/02/2017 11:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci