mercoledí, 22 febbraio 2017

REGATE

Ancora un week end di grande vela all’Argentario con le ultime selezioni LIV

Ad organizzare l’evento il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con la Lega Italiana Vela, che metterà a disposizione degli sfidanti i Comet 21, imbarcazioni monotipo sui quali i team di Ali6 Club Vela, Circolo della Vela Brindisi, Circolo Nautico Torre del Greco, Club Canottieri Roggero di Lauria, Club Nautico Gela, Club Velico Crotone, Compagnia della Vela Forte dei Marmi, Diporto Nautico Sistiana, GDV LNI Follonica, GDV LNI Napoli, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Yacht Club Capri, Yacht Club Gaeta E.V.S., Yacht Club Italiano e Yacht Club Santo Stefano lotteranno per la qualificazione alle finali. Ovviamente il team del CNVA cercherà il suo miglior piazzamento, contando sul fatto di regatare nelle acque di casa e sull’abilità di Ettore Botticini –timoniere, Edoardo Mancinelli Scotti – randa, Simone Busonero – prua, e Lorenzo Gennari- prua. Il team che difende i colori del CNVA si è qualificato su un match di 6 prove in un confronto serrato tra tre timonieri di tutto rispetto: Antonio Sodo Migliori, Edoardo Mancinelli Scotti ed Ettore Botticini. Quest'ultimo con tre primi posti (11 punti in totale) ha avuto la meglio su Antonio Sodo Migliori ( 12 ) ed Edoardo Mancinelli Scotti ( 13 ) . Ettore, Simone, Lorenzo e Filippo, tra l’altro, hanno portato a casa a casa un magnifico bronzo Eurosaf Match Racing Youth Open European Championship 2016, conquistato sul lago di Ledro.
“La Lega Italiana Vela ha scelto, come 3ª tappa di selezione del Campionato Nazionale per Club, il CNVA non solo perchè è un Circolo abituato ad ospitare eventi di squadra nella bellissima location dell'Argentario, ma perchè ha uno staff organizzativo preparato e competente che potrà adattarsi velocemente a questo entusiasmante ed innovativo format che vedrà 16 Circoli Velici sfidarsi, al meglio della oltre 40 regate che si svolgeranno il prossimo week end . Questa tappa decreterà il numero chiuso della finale di fine ottobre e avremo gli occhi puntati sul campione in carica, il C.C.R.Lauria di Palermo, e su altri Circoli velici molto forti, che si sono ben classificati tra i primi nel 2015, come lo Y.C.Gaeta, il Tevere Remo, lo Y.C. Italiano e lo stesso CNVA, che hanno tutti dimostrato, già lo scorso anno, di essere molto competitivi. Inoltre potremmo avere delle sorprese dagli esordienti C.V. Brindisi , dalla Compagnia della Vela di Forte dei Marmi, dal D.N.Sistiana e da C.N. Gela, dalla Lega Navale Napoli e dal conterraneo Y.C.Santo Stefano “ ha detto Alessandro Rinaldi vice presidente esecutivo LIV.
“Il CNVA e' molto orgoglioso di organizzare la terza selezione LIV , la piu' numerosa, assegnataci per il lustro e la professionalita, ' che il CNVA ha dimostrato nei suoi 53 anni di storia dedicati alla vela. Il CNVA partecipera' con una squadra di giovani atleti grandi promesse della vela Italiana, per mostrare anche un cambio generazionale importante nello spirito competitivo del Circolo. Dopo una vivace stagione di regate che ha visto protagonisti tra gli altri le tappe dei circuiti internazionali Melges 32 e Melges 20 la lunga estate del C
​NVA​ si chiude con le sfide LIV per riaprirsi a breve con la MonteArgentario Winter Series, campionato invernale unificato con lo Yacht Club Santo Stefano e il Circolo Canottieri e Vela Porto Santo Stefano, e la Coastal Race. Il CNVA inoltre sta preparando 4 date speciali , durante l’inverno, dedicate ai monotipi con la partecipazione dei Melges 32, dei C21, e altri monotipi. Il CNVA vuole regalare a tutti un occasione unica per avvicinare tanti velisti alle classi piu' ambite della monotipia, infatti da quest'anno molti equipaggi Corinthian , dilettanti con un solo professionista a bordo, si affacciano alla classe Melges 32 finora appannaggio solo di team professionisti” dice Giangi Serena vice presidente del CNVA.


28/09/2016 14:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Monfalcone: presentato l'Assoluto d'Altura

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” dello Yacht Club Hannibal. A Monfalcone le massime cariche della vela per la presentazione ufficiale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

Oracle Team Usa e Airbus: riscaldamento prima della gara finale

Il nuovo catamarano volante di classe AC segna due anni di brillanti innovazioni

Pesaro-Pola sulla rotta dei trabaccoli dal 27 aprile al 2 maggio

La 33^ edizione della classica regata d’altura

Ottava giornata del 42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

Condizioni meteo che hanno fatto vivere due giornate di grande vela a tutti i partecipanti, suddivisi nella flotte Altura.J-24 e Platu-25 per un totale di quasi 50 imbarcazioni

Xabi Fernández skipper di MAPFRE per la VOR 2017/18

L'olimpionico spagnolo Xabi Fernández ritornerà in regata con il ruolo di skipper a bordo di MAPFRE, la notizia è stata confermata dal team oggi

Fincantieri: al via i lavori in bacino per “Viking Spirit”

Sarà la quinta unità realizzata per Viking Ocean Cruises

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

EFG: regata estremamente impegnativa e molto interessante

La prima barca italiana alla EFG Sailing Arabia The Tour, supportata dall’ Hotel Cala di Volpe e de Grisogono, dopo le due prime tappe si sta rendendo conto della difficoltà della sfida

EFG Bank Monaco (MON), skipper Thierry Douillard, si aggiudica la seconda tappa dell'EFG

Il campione francese Thierry Douillard ha ribaltato il risultato della prima tappa dell’EFG Sailing Arabia - Il Tour con una vittoria d'autorità nella seconda tappa dell’evento. Sesti gli italiani di Adelasia di Torres (ITA), skipper Renato Azara

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci