domenica, 19 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

centomiglia    hobie cat    microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa   

MELGES20

L'americano Pacific Yankee al comando della tappa di Marina di Scarlino

americano pacific yankee al comando della tappa di marina di scarlino
redazione

Il campo di regata di Marina di Scarlino ha ospitato quest’oggi la giornata inaugurale della seconda tappa continentale della Melges 20 World League 2018.
Tutti i grandi nomi e attesi protagonisti della flotta internazionale Melges 20 occupano attualmente i piani alti della classifica generale (dopo la disputa di tre prove) con al comando il campione del mondo in carica, l’americano Pacific Yankee di Drew Freides (con il britannico Paul Goodison alla tattica). Pacific Yankee, tornato a regatare in Europa dopo le prime apparizioni stagionali negli States, conferma al termine di questa prima giornata tutta la propria solidità, con due vittorie seguite da un quinto posto e una velocità, in particolare nelle andature portanti, che al momento sembra essere l’arma in più rispetto agli avversari in particolare in condizioni di vento leggero come quelle odierne. Alle spalle del leader il polacco Mag Tiny di Krzysztof Krempec (affiancato alla tattica dal croato Tomislav Basic) che, con tre parziali estremamente consistenti (4,2,4), riesce per il momento a tenere molto bene il passo del team di Drew Freides, a soli tre punti di distanza.
La terza posizione parziale è per il primo degli azzurri, Brontolo di Filippo Pacinotti (con il maiorchino Manuel Weiller alla tattica) che dimostra di disporre dello stesso smalto esibito nel precedente vittorioso appuntamento di Forio d’Ischia e, come tale, è a tutti gli effetti al centro della battaglia con tre parziali tutti nella top ten (9,5,2).
Il quintetti di testa è completato ancora da altri due team italiani che rispondono ai nomi di Mezzaluna di Marco Franchini (con Sandro Montefusco) e Calvi Network di Carlo Alberini (affiancato dallo sloveno Karlo Hmeljak).
Italia protagonista anche nella classifica corinthian con l’equipaggio di Siderval di Marco Giannini che guida la graduatoria provvisoria di categoria (occupando al contempo la decima posizione assoluta).
Drew Freides – “Siamo molto soddisfatti, per ora, del nostro esordio in Europa dove abbiamo scelto di regatare per confrontarci con i migliori all’interno di una flotta che è estremamente competitiva e che può permetterci di crescere regata dopo regata. I primissimi riscontri per noi sono positivi, ci danno qualche certezza in più, anche se abbiamo ancora molti elementi da verificare che rigurdano sia la nostra conduzione che la forza e la pericolosità degli avversari nessuno dei quali fa sconti. Anche oggi abbiamo visto come non sia per nulla facile stare davanti peraltro su un campo di regata molto complesso come è quello di Marina di Scarlino e le prossime due grionate di regata saranno utili per capire qualcosa di più di noi stessi e dei nostri diretti avversari, sia per questo evento che per il resto della stagione.”
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails, Toremar, Lavazza, Melges Europe, con la collaborazione dei partner locali Club Nautico Scarlino, Rigoni di Asiago, Resort Baia Scarlino e Scarlino Yacht Service.
Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.


25/05/2018 21:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Verve Cup Offshore Regatta: Enfant Terrible è secondo a Chicago

Dopo quattro giorni di regate, e un totale di dieci prove disputate, si è chiusa a Chicago la Verve Cup Offshore Regatta, evento riservato alla classe Farr 40

Una Luna Rossa gommata Pirelli

Pirelli ha sottoscritto con Luna Rossa Challenge un accordo per realizzare una partnership che sarà finalizzata allo sviluppo del progetto pluriennale che porterà Luna Rossa a partecipare alla prossima edizione dell’America’s Cup

Europei RS Feva: tre equipaggi azzurri in Gold fleet

È terminata domenica 12 agosto dopo 6 prove la serie di qualifiche che hanno diviso la flotta in gold e silver al Campionato europeo Rs Feva

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci