martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

YACHT CLUB

Allo Yacht Club Lignano lo Snipe South European Championship per festeggiare il 60° del club

Quale modo migliore per celebrare i 60 anni dello Yacht Club Lignano, se non organizzando una regata di una classe storica e dallo spirito particolarmente associativo, oltre che agonistico e sportivo, come quello che contraddistingue la classe Snipe: è così che il week end del 15 e 16 ottobre a Lignano Sabbiadoro saranno protagonisti equipaggi da tutta Italia, ma anche esteri, per lo SNIPE South European Championship, evento internazionale, che assegnerà anche il Sergio Michel Perpetual Trophy. Il tanto amato e intramontabile “Beccaccino”, il doppio nato nel 1931 che è stato propedeutico e tappa importante anche per molti campioni olimpici di vela, non ultimo l’argentino oro della classe Nacra a Rio Santiago Lange, formatosi proprio sullo Snipe e vincitore di tre edizioni del mondiale di classe, sposa perfettamente lo spirito dello stesso Yacht Club Lignano, impegnato nel diffondere la vela, ponendo molta attenzione ai suoi valori sociali e formativi. E’ così che anche la vela, in occasione di questo evento della classe Snipe, che ha come motto “serious sailing-serious fun", avrà a Lignano il suo “terzo tempo” con un “Galà Snipe” organizzato sabato sera nella panoramica e suggestiva Terrazza a Mare, con cena e concerto funky e rhythm & Blues degli High Jackers per tutti i partecipanti.
Portacolori del circolo organizzatore il giovane equipaggio Meotto-Cassandro, campione nazionale juniores nel 2015, nonchè bronzo juniores al mondiale dello stesso anno e nuova leva della classe Snipe. A Lignano saranno presenti i più forti equipaggi Snipe del momento, tra cui i primi della ranking list nazionale: il capoclassifica Pietro Fantoni (Vice-Commodoro, Segretario e membro del Board of Governors della classe Internazionale Snipe) con a prua Marinella Gorgatto,Enrico Michel (figlio di Sergio a cui è dedicato il Trofeo Perpetuo, vincitore del Campionato Nazionale 2016 disputato sul Garda) con a prua Antonia Contin, Stefano Longhi (nei primi anni in barca con Giorgio Brezich, ex commodoro e principale riferimento dello Snipe in Italia e non solo) con la prodiera Eleonora Zuzic, Alberto Schiaffino-Gianpietro Pasquon, Francesco Scarselli-Marco Rinaldi, Fabio Rochelli-Daniela Semec. Una trentina gli equipaggi attesi a Lignano, con base logistica alla darsena di Porto Vecchio, nei pressi di Porto Casoni (lato laguna) e il campo di regata previsto nello specchio acqueo davanti a Terrazza a Mare, in prossimità del lungomare nel centro di Lignano Sabbiadoro.
“Grazie al contributo di tutti i membri del direttivo e dei soci, siamo ormai pronti ad accogliere tutti i partecipanti alla “Regata dei 60 anni-Snipe South European Championship. Grazie al supporto di Lisagest, Almar e OffShore Unimar abbiamo avuto le concessioni per gli spazi a terra, fondamentali per organizzare al meglio un evento di vela, con le sue particolari esigenze logistiche” - ha commentato il Presidente dello Yacht Club Lignano Massimo Verardo. “Stiamo cercando di pensare a tutti i minimi dettagli per offrire un evento qui a Lignano che sia perfettamente in sintonia con lo spirito della classe, che associa alle regate altamente tecniche, momenti di grande divertimento anche a terra, caratteristica della vita associativa dello Snipe, così come succede nelle attività dello Yacht Club Lignano" - ha proseguito il Direttore sportivo Alberto Zoccarato. “La presenza dei nostri portacolori Michele Meotto ed Alessandro Cassandro rappresenta il lavoro del club a livello giovanile sia come scuola vela che come squadre agonistiche, che in questi anni ha avuto una ripartenza: un bel modo per celebrare il 60° dello Yacht Club Lignano che tanto ha fatto in questi anni e ancora ha intenzione di fare. Ora speriamo di essere assistiti dal tempo e di vivere due giornate di grande vela in amicizia", - ha concluso Zoccarato.
La manifestazione è organizzata grazie al supporto del Comune di Lignano Sabbiadoro, La Marca vini e spumanti, Banca Popolare di Cividale, East Wind, WD 40, Marina Punta Faro, Bolina Sail e il patrocinio del CONI. Prime regate sabato 15 ottobre alle ore 12:00.


11/10/2016 21:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci