domenica, 22 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

formazione    volvo ocean race    regate    calvi network    melges 20    fraglia vela    cnsm    lega italiana vela    primavela    kitesurf    press    151 miglia    pesca    marina di varazze    superyacht   

ALTURA

Allo Snim Premiazione XVIII Campionato Invernale Vela d’Altura Città di Bari

allo snim premiazione xviii campionato invernale vela 8217 altura citt 224 di bari
redazione

Grande partecipazione alla Cerimonia di Premiazione della XVIII edizione del Campionato Invernale Vela d’Altura Città di Bari nell’ Area Conferenze dello SNIM 2017 Salone Nautico di Puglia all’interno della Fiera del Levante. Oltre ai rappresentanti dei sei circoli velici cittadin (CV Bari, C Barion, LNI Bari, Cus Bari, CN Il Maestrale, CN Bari), che hanno dato viata a questa importante competizione, sono interventuti il Presidente dell’VIII Zona FIV Alberto Lategola, l’Assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli, il delegato del Coni Puglia Nicola Calò in rappresentanza del neo eletto Presidente Giliberti, l’ex Presidente Elio Sannicandro, gli organizzatori dello SNIM Puglia, gli spondor e tanti appassionati di vela.
Nel corso della serata premiati i primi tre equipaggi per ciascuna categoria, tra cui primi in classifica  per la classe ORC categoria Gran Crociera Regata “Morgan IV” di Nicola De Gemmis (CC Barion) con Mario Zaetta al timone, (LNI), per la classe ORC categoria Gran CrocieraOrione di Nunzio Pio Bellincontro (LNI Bari) con Salvatore Cervellieri al timone, Classe Minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari).  Classe Surpise Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari) con Marco Magrone al timone, Classe Libera Primo gruppo FaustX2 di Michelangelo Bonvino (CN Bari), Classe Libera secondo gruppo Magic Rita di Nicola Antonacci con al timone Luigi Iaquinta (CC Barion) Classe Liberaterzo gruppo prima posizione per Cecilia di Simon Proctor (Lymington Town). 
Soddisfatto il Comitato Organizzatore, composto dai sei circoli velici baresi Circolo della Vela Bari, CUS Bari, del CC Barion, Lega Navale Italiana, Circolo Nautico il Maestrale e Circolo Nautico Bari: “Alla luce del lavoro svolto visto il  risultato finale raggiunto, siamo tutti orgogliosi, non solo perché conferma la bontà del lavoro di tutta la squadra, ma soprattutto perché afferma il potenziale del mar Adriatico per la vela e, in particolare della nostra città.”
Alberto La Tegola Presidente VIII Zona FIV “ i Circoli velici, per il secondo anno hanno avuto un approccio nell’organizzazione diverso unendosi  e questo è un aspetto molto importante che significa capacità di cooperare e tenere alto il livello organizzativo di queste manifestazioni. Bari ha una vocazione velica oramai dichiarata  che si può sempre migliorare, avendo il mare in città. Perché questo avvenga  Bari deve valorizzare le sue strutture e, sei circoli velici non sono pochi.”
Un sentito ringraziamento è stato rivolto  a tutti coloro che hanno reso possibile una così capillare e intensa organizzazione e visibilità, come gli Ufficiali di regata, i posaboe, i soci dei diversi Circoli, i marinai, l’agenzia Guastella Communication che ne ha curato grafiche, sito, social, comunicazione, immagini e fotografie, oltre all’organizzazione degli eventi di presentazione e chiusura,  gli sponsor ( Obiettivo Mare, YachtShop, Nautica Ranieri, Officine Grimaldi, Divani Living, Banca Credito Cooperativo Degli Ulivi Terra di Bari, Oliveti D’Italia, IPSSAR Perotti),  i partner (Assessorato allo Sport del Comune di Bari CONI Puglia e della VIII Zona FIV), gli organi di informazione che con i 150 tra articoli e servizi televisivi trasmessi, hanno dimostrato grande attenzione per questo tipo di eventi che promuovono il territorio e creano opportunità.


02/04/2017 13:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Banque Polulaire IX: Armel Le Cléac'h racconta la scuffia e il salvataggio

Un elicottero della Marina Reale del Marocco li ha tratti in salvo nel pomeriggio e trasportati a Casablanca

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

North Sails invela il Farr 400 Freccia del Chienti

Ad occuparsi del progetto vele è stato Stefano Schiaffino del team North Sails che, su mandato di Paniccia, ha sviluppato un set completo, pensato per coprire qualsiasi regime di vent

Tutti i vincitori della Garmin Marine Roma per 1/2/Tutti

O' Guerriero si prende la rivincita sul secondo posto in reale perso per soli 8" e vince la Roma per Tutti in IRC e ORC. Conferma del primo posto di Fantini. Alberto Bona e Oris D'Ubaldo vincono la X2 in IRC e ORC

Al via la campagna di solidarietà 2018 di Nave Italia

Equipaggi “speciali” da tutta Italia e dall’estero navigheranno per progetti di educazione, formazione, riabilitazione e inclusione sociale

Evo Yachts torna negli USA per il Newport Boat Show

Prossima tappa: Newport Boat Show. Dal 19 al 22 aprile Il cantiere partenopeo sarà presente a uno dei saloni più attesi della stagione grazie alla nuova partnership con Walter Johnson Yachts

Campionato Italiano per Club 2018: al via la 1ª tappa di selezione

L'evento è organizzato dal Circlo Vela Antignano insieme all’Accademia Navale di Livorno e farà parte del programma velico della celebre “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

Perini Navi partecipa a YARE 2018

Perini Navi ospiterà i workshop dedicati a comandanti, yacht manager e imprese, che potranno confrontarsi su temi specifici di interesse per il mercato del refit

Mostre: apre domani "D'Aprés la nature" personale di Virgilio Guzzi

l percorso stilistico dell'artista, scomparso 40 anni fa, ha attraversato i decenni più fervidi della storia mondiale dell’arte, partendo da una impostazione ottocentesca sino a giungere alla sua personale scomposizione del reale

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci