sabato, 27 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    cinquecento    calvi network    j24    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor    mini 6.50    barche d'epoca    giraglia rolex cup   

ALTURA

Allo Snim Premiazione XVIII Campionato Invernale Vela d’Altura Città di Bari

allo snim premiazione xviii campionato invernale vela 8217 altura citt 224 di bari
redazione

Grande partecipazione alla Cerimonia di Premiazione della XVIII edizione del Campionato Invernale Vela d’Altura Città di Bari nell’ Area Conferenze dello SNIM 2017 Salone Nautico di Puglia all’interno della Fiera del Levante. Oltre ai rappresentanti dei sei circoli velici cittadin (CV Bari, C Barion, LNI Bari, Cus Bari, CN Il Maestrale, CN Bari), che hanno dato viata a questa importante competizione, sono interventuti il Presidente dell’VIII Zona FIV Alberto Lategola, l’Assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli, il delegato del Coni Puglia Nicola Calò in rappresentanza del neo eletto Presidente Giliberti, l’ex Presidente Elio Sannicandro, gli organizzatori dello SNIM Puglia, gli spondor e tanti appassionati di vela.
Nel corso della serata premiati i primi tre equipaggi per ciascuna categoria, tra cui primi in classifica  per la classe ORC categoria Gran Crociera Regata “Morgan IV” di Nicola De Gemmis (CC Barion) con Mario Zaetta al timone, (LNI), per la classe ORC categoria Gran CrocieraOrione di Nunzio Pio Bellincontro (LNI Bari) con Salvatore Cervellieri al timone, Classe Minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari).  Classe Surpise Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari) con Marco Magrone al timone, Classe Libera Primo gruppo FaustX2 di Michelangelo Bonvino (CN Bari), Classe Libera secondo gruppo Magic Rita di Nicola Antonacci con al timone Luigi Iaquinta (CC Barion) Classe Liberaterzo gruppo prima posizione per Cecilia di Simon Proctor (Lymington Town). 
Soddisfatto il Comitato Organizzatore, composto dai sei circoli velici baresi Circolo della Vela Bari, CUS Bari, del CC Barion, Lega Navale Italiana, Circolo Nautico il Maestrale e Circolo Nautico Bari: “Alla luce del lavoro svolto visto il  risultato finale raggiunto, siamo tutti orgogliosi, non solo perché conferma la bontà del lavoro di tutta la squadra, ma soprattutto perché afferma il potenziale del mar Adriatico per la vela e, in particolare della nostra città.”
Alberto La Tegola Presidente VIII Zona FIV “ i Circoli velici, per il secondo anno hanno avuto un approccio nell’organizzazione diverso unendosi  e questo è un aspetto molto importante che significa capacità di cooperare e tenere alto il livello organizzativo di queste manifestazioni. Bari ha una vocazione velica oramai dichiarata  che si può sempre migliorare, avendo il mare in città. Perché questo avvenga  Bari deve valorizzare le sue strutture e, sei circoli velici non sono pochi.”
Un sentito ringraziamento è stato rivolto  a tutti coloro che hanno reso possibile una così capillare e intensa organizzazione e visibilità, come gli Ufficiali di regata, i posaboe, i soci dei diversi Circoli, i marinai, l’agenzia Guastella Communication che ne ha curato grafiche, sito, social, comunicazione, immagini e fotografie, oltre all’organizzazione degli eventi di presentazione e chiusura,  gli sponsor ( Obiettivo Mare, YachtShop, Nautica Ranieri, Officine Grimaldi, Divani Living, Banca Credito Cooperativo Degli Ulivi Terra di Bari, Oliveti D’Italia, IPSSAR Perotti),  i partner (Assessorato allo Sport del Comune di Bari CONI Puglia e della VIII Zona FIV), gli organi di informazione che con i 150 tra articoli e servizi televisivi trasmessi, hanno dimostrato grande attenzione per questo tipo di eventi che promuovono il territorio e creano opportunità.


02/04/2017 13:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci