domenica, 20 agosto 2017

PANERAI

Alle Régates Royales di Cannes il gran finale del Panerai Classic Yachts Challenge 2016

alle 233 gates royales di cannes il gran finale del panerai classic yachts challenge 2016
redazione

Ancora una volta lo splendido Golfo de la Napoule di Cannes, in Costa Azzurra, farà da sfondo alla XXXVIII edizione delle Régates Royales, l’ultima tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2016. Dal 20 al 24 settembre una flotta di oltre 90 imbarcazioni si sfiderà per aggiudicarsi i trofei stagionali del Circuito Mediterraneo della più importante competizione internazionale riservata alle barche a vela d’epoca e classiche. Dopo gli appuntamenti di Antibes (FR), Porto Santo Stefano (ITA) e Imperia (ITA), le imbarcazioni vincitrici potranno così iscrivere il proprio nome nell’Albo d’Oro del Circuito Mediterraneo, giunto nel 2016 alla sua dodicesima edizione. Il Trofeo Panerai verrà assegnato nelle categorie Yachts Classici, Epoca e Big BoatsCinque le regate previste, una al giorno, che si disputeranno nel tratto di mare compreso tra la costa e le Ìles de LérinsSabato 24 settembre alle ore 18, presso il Vieux Port dove sono ospitate le imbarcazioni, si svolgerà la cerimonia di premiazione. Le Régates Royales di Cannes rappresentano un’imperdibile occasione per ammirare alcuni tra i più maestosi velieri che da anni animano il circuito, a cominciare dalla goletta di 40 metri Elena, replica di una goletta costruita nel 1911 su piani del ‘mago’ della progettazione americana Nathanael G. Herreshoff, soprannominato “the wizard of Bristol”. Insieme a lei anche Puritan del 1931, uno dei capolavori progettuali dell’americano John Alden. Il 22 metri Spartan, sloop aurico del 1913, è invece l’ultimo esemplare rimasto della New York Yacht Club 50’ Class. Circe, yawl bermudiano del 1950 progettato da Olin Stephens, è stata trasferita quest’anno da San Diego appositamente per regatare tra le vele d’epoca del Mediterraneo.page2image22016

Ultima regata di stagione anche per Eilean, il ketch del 1936 restaurato da Officine Panerai che proprio quest’anno festeggia 80 anni dalla costruzione, avvenuta presso i famosi cantieri scozzesi Fife. Da quando è tornato in mare questo due alberi in legno non ha mai smesso di rappresentare Panerai nelle occasioni ufficiali e nei raduni di barche a vela d’epoca. Tra gli yacht Classici tornerà a Cannes lo storico Il Moro di Venezia I, capostipite della classe italiana di Maxi Yacht IOR degli anni Settanta, oggi armato da Massimiliano Ferruzzi che nel 2013 e 2015 ha vinto il Panerai Classic nella sua categoria. La flotta dei 5.50 Metri S.I. (Stazza Internazionale) sarà composta da oltre 10 scafi, tra i quali Carabella del 1968, vincitore tra il 2005 e il 2011 di ben 7 campionati mondiali consecutivi nella categoria ClassiciTra gli Spirit of Tradition Fairlie, barca ispirata ai progetti del famoso cantiere scozzese Fife, e lo Spirit 46 Ilhabela IICome ogni anno a Cannes regaterà una flotta di oltre 40 Dragoni, che con più di 8600 scafi realizzati è la classe monotipo a chiglia più diffusa al mondo. Questa imbarcazione lunga circa 9 metri, ex classe olimpica tra il 1948 e il 1972, è stata disegnata nel 1929 dal norvegese. Johan Anker, abile regatante e progettista di scafi metrici della Stazza Internazionale. Con questo evento si chiude un’altra grande stagione dedicata alle Signore del Mare, che nel corso delle quattro tappe del Mediterraneo ha coinvolto più di 300 imbarcazioni storiche costruite tra la fine dell’Ottocento e gli anni Duemila, oltre alle quasi 200 protagoniste del Circuito Nord Americano. Una dimostrazione di come l’interesse nei confronti della bellezza e della cultura dello yachting, valori sposati da Officine Panerai fin dalla prima edizione del circuito nel 2005, non abbia mai conosciuto crisi. 


19/09/2016 20:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

Domenica il Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup

Anche il pluricampione Tommaso Chieffi alla regata delle vacanze; quest'anno Vittorio Codecasa, con lo Swan 45 Jeroboam Ca’Nova, potrebbe aggiudicarsi per la terza volta il Trofeo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci