mercoledí, 25 aprile 2018

GAETANO MURA

Alle 05:20 di oggi Gaetano Mura e Italia hanno passato la linea di Gibilterra

alle 05 20 di oggi gaetano mura italia hanno passato la linea di gibilterra
redazione

Come previsto, alle 22 di mercoledi 26 ottobre, Gaetano Mura a bordo di Italia, la barca a vela (Class40 da 12 metri) con i colori nazionali e il logo dell'ENIT (Ente Nazionale Italiano per il Turismo) ha mollato gli ormeggi da Puerto Banùs, il porto spagnolo dove Italia è rimasta ormeggiata qualche giorno, dopo la partenza del 15 ottobre da Cagliari, per portare a termine le procedure burocratiche legate all'omologazione del record relativo al giro del mondo Gibilterra-Gibilterra, Dal porto vicino Marbella, prua verso la linea di partenza della circumnavigazione del globo con Italia: il passaggio a Sud del Trinity Lighthouse, il faro di Europa Point, sull'estremità della rocca di Gibilterra. Il taglio della linea che segnala lo start di Solo Round the Globe Record, il nome del progetto che vede protagonisti Gaetano Mura e Italia, è avvenuto all'alba di giovedi 27 ottobre, esattamente alle 05:20 ora italiana. 

Nella mattinata di ieri si erano concluse tutte le procedure burocratiche relative all'omologazione del tentativo di record. Il lavoro si è svolto nel pieno rispetto delle procedure, come ha confermato John Puddifoot, commissario del World Sailing Speed Record Council  (WSSRC): "Il nostro lavoro è andato benissimo, abbiamo trovato la barca in perfetto stato, a bordo tutto è a posto, e abbiamo potuto installare anche i nostri strumenti, che conserveranno tutte le informazioni relative alla rotta della barca grazie alla collaborazione di Gaetano e del suo team." Il tecnico del prestigioso ente certificatore internazionale sulla base della sua esperienza con altri navigatori e velisti ha  voluto sottolineare che  "Gaetano a poche ore dalla partenza è in splendida forma, ottimo spirito e determinazione, credo sia nella condizione migliore per partire per un' impresa difficile e impegnativa come questa." 

Ed ecco i saluti in banchina del navigatore di Cala Gonone, località marina della costa orientale della Sardegna, determinato e in ottima forma per affrontare l'impresa: "Sto bene, sono riposato e nel giusto equilibrio tra tranquillità e tensione prima della partenza. Anche se tecnicamente è una seconda partenza, per me è un po' come se fosse la prima. L'obiettivo resta quello espresso a Cagliari: girare il mondo a vela, vivere il sogno”.  Sempre più vicino.  ”Qui a bordo ci sono tutti, il team, mia moglie, lo staff di 1off, e siamo contenti che anche John, il commissario del WSSRC, abbia confermato l'eccellente stato di preparazione della barca. Ho ricaricato un po' di viveri freschi che nel frattempo avevo consumato, e tra poco mollo gli ormeggi. Le condizioni meteo sono buone, a Gibilterra domattina avremo vento, più il mare della corrente contraria. Saluto e abbraccio tutti, ci vediamo nei diari da bordo di Italia!" 

Una volta superato lo stretto ed entrati in oceano con la prua verso le Isole Canarie, Italia ha preso velocità e, dopo aver costeggiato la costa europea ha guadagnato miglia verso in oceano. Confermate intanto le previsioni del routier meteo dello skipper, il meteorologo Andrea Boscolo: un paio di giorni tra temporali e colpi di vento per il passaggio di una depressione. Solo dopo aver lasciato a destra le Canarie, nella giornata di domenica, Italia finalmente troverà tempo più stabile, e andrà alla ricerca degli Alisei favorevoli.


27/10/2016 10:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

North Sails invela il Farr 400 Freccia del Chienti

Ad occuparsi del progetto vele è stato Stefano Schiaffino del team North Sails che, su mandato di Paniccia, ha sviluppato un set completo, pensato per coprire qualsiasi regime di vent

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

Evo Yachts torna negli USA per il Newport Boat Show

Prossima tappa: Newport Boat Show. Dal 19 al 22 aprile Il cantiere partenopeo sarà presente a uno dei saloni più attesi della stagione grazie alla nuova partnership con Walter Johnson Yachts

Campionato Italiano per Club 2018: al via la 1ª tappa di selezione

L'evento è organizzato dal Circlo Vela Antignano insieme all’Accademia Navale di Livorno e farà parte del programma velico della celebre “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

Milano, oltre 150 Marinai d’Italia al 50esimo anniversario del loro monumento

la cerimonia dell’Alzabandiera Solenne con i “fischi del Nostromo”, accompagnata dall’esecuzione dell’Inno Nazionale suonato dalla Banda della Polizia Locale

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci