mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    press    federagenti    chioggiavela    swan    nautica    solidarietà    salone nautico    ufo22    regate    laser    disabili    mare   

WINDSURF

All'atleta di casa Mattia Onali la seconda tappa dell'Italian Slalom Tour 2017 di Cagliari

all atleta di casa mattia onali la seconda tappa dell italian slalom tour 2017 di cagliari
redazione

134 si aggiudica, per il secondo anno di fila, la tappa di Cagliari dell'Italian Slalom Tour 2017. L'aria di casa, e conoscere perfettamente le condizioni del golfo del Poetto, essendo proprio un atleta del Circolo Windsurfing Cagliari che ha ospitato e organizzato l'evento, evidentemente fa bene al giovane atleta sardo. Dietro di lui si sono piazzati, non a caso, il fratello Riccardo Onali ITA-167 e Antonio Egris ITA-535 del Chia Wind Club vicino Cagliari, per comporre un podio dunque tutto sardo. La gara era valida anche come prima tappa del Campionato zonale di Slalom AICW della Sardegna, il cui podio rispecchia quindi quello generale.
Alla fine della due giorni di gare previste, si è riusciti a completare un solo tabellone, causa le condizioni meteo sfortunatamente non favorevoli. Tutto si è svolto nella giornata di sabato, mentre nella giornata di domenica nulla di fatto per mancanza di vento. Un tabellone complicato con condizioni di vento un po' al limite, che ovviamente ha sfavorito gli atleti più pesanti. A testimoniare la cosa le parole di Max Loncrini, giunto quinto in classifica finale, arrivato in Sardegna dal Lago di Garda: “Personalmente, ed altri come me, non sono riuscito a planare nonostante la vela da 9. In partenza ed in arrivo un pochino meglio, ma nel mezzo era davvero difficile andare. Cercherò di rifarmi a Calasetta tra due settimane (dove si terrà la terza tappa dell'IST prevista per il 2-3-4 giugno prossimo, ndr). Pazienza, è stata comunque una occasione per godere delle bellezze di Cagliari”. Delusione invece per il vincitore della prima tappa sul Garda, di inizio maggio, il grossetano Luigi Romano ITA-911, giunto ottavo: “Non sono mai riuscito a planare, non c'erano le condizioni per me adatte. Peccato, per me l'Italian Slalom Tour finisce qui”. Il giudice di gara Margherita Frau spiega: “Il campo di regata del Poetto non ha bordi di 3 miglia per cui il vento può cambiare molto all'interno di esso, le condizioni non sono state ideali, succede, c'è stata qualche contestazione come normale che sia quando queste sono un po' al limite, sopratutto da chi ne è sfavorito per la stazza fisica”.


15/05/2017 17:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci