giovedí, 26 aprile 2018

ROLEX MIDDLE SEA RACE

Alcor V rappresenta Napoli e il Club Nautico della Vela alla Middle Sea Race

alcor rappresenta napoli il club nautico della vela alla middle sea race
redazione

Ci saranno anche Napoli e il Club Nautico della Vela alla Rolex Middle Sea Race, regata internazionale che inizierà domani, sabato 22 ottobre, a mezzogiorno dall’isola di Malta. A rappresentare il sodalizio ultracentenario del Borgo Marinari, presieduto dal Dr. Carlo Varelli, è “Alcor V”, il First 47.7 di Gennaro Aversano, che sarà a bordo come timoniere. Aversano, imprenditore nel settore della comunicazione visiva e presidente del Nautico dal 2006 al 2015, guiderà un equipaggio composto da altri 8 uomini: Costantino Prattico nel ruolo di randista, Dario Desiderio in quello di tattico, Rosario Ceci uomo di prua, Gianluca Ferrante all’albero, Luciano Verde in randa e i tailer Stefano Martirani, Antonino Aprea e Pino Centomani.
La Middle Sea Race è una regata di 650 miglia con rotta diretta, che normalmente incontra differenti condizioni metereologiche. Il percorso prevede il giro antiorario della Sicilia: passaggio nello Stretto di Messina, Eolie, Egadi, Pantelleria, Lampedusa e ritorno a Malta. «L’abbiamo già affrontata due anni fa, quando abbiamo rotto la randa a Trapani, a due terzi del percorso e con vento di prua a 45 nodi – ha detto Aversano – Dunque da questa edizione ci aspettiamo di completare la regata senza danni. Dopo aver fatto oltre tremila e cento miglia in oceano non siamo spaventati, regatiamo sempre in massima sicurezza, seguendo il nostro motto: prima arrivare dall’altra parte, poi arrivarci sani e infine guardare alla classifica».
Alcor V non è nuova a questo tipo di regate: «Nel 2010 abbiamo attraversato l’oceano partecipando all'Atlantic Rally for Cruicer, classificandoci al secondo posto. Nel 2011 siamo stati alla Antigua Sailing Week, chiusa ancora con un bel secondo posto. Quest’anno siamo invece arrivati terzi alla Lunga Bolina, abbiamo partecipato alla 151 miglia ed alla Cinque fari di Palermo e conquistato la linea d'onore tagliando il traguardo per primi».
Alla Middle Sea Race sono iscritte oltre 130 barche che rappresentano 25 differenti nazioni. C’è anche il catamarano di Giovanni Soldini, Maserati. E' una delle regate più prestigiose del panorama internazionale, insieme a Sydney-Hobart (Australia), Rolex Fastnet (Inghilterra) e Newport-Bermuda.
«Avere un equipaggio del Nautico alla Middle Sea Race è motivo di grande orgoglio e anche stimolo per gli altri amici armatori soci del club – ha affermato il Dr. Carlo Varelli, presidente del sodalizio napoletano - Si tratta di una delle più importanti regate del mondo, che si svolge su un percorso spettacolare, in un periodo dell'anno in cui la navigazione può essere anche durissima. Ad Aversano vanno i miei complimenti, ed un augurio a tutti l'equipaggio che sono sicuro non dimenticherà questa splendida avventura».


21/10/2016 10:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci