lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vendee globe    vela oceanica    protagonist    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

J/70

Alcatel J70 Eurocup: vince L’Elagain di Franco Solerio

alcatel j70 eurocup vince 8217 elagain di franco solerio
redazione

Bellissimo finale ieri dell'Alcatel J70 Eurocup 2016 - tappa di Riva del Garda organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con la classe J70 italiana - con la vittoria di Franco Solerio su L'Elagain (Cassinari alla tattica) e gran recupero della campionessa europea in carica Claudia Rossi su Petite Terrible (Michele Paoletti alla tattica), che ha raggiunto il secondo posto finale, dal quarto in cui si trovava ad un giorno dalla conclusione. Paul Cayard e Carlo Alberini sono riusciti a rimanere terzi con Calvi Network, mentre è risalito quarto, guadagnando tre posizioni l'altro ex di Coppa America Francesco De Angelis, alla tattica di  b2, di Michele Galli. 
Il vento da nord della mattina non ha risparmiato le raffiche arrivate anche a toccare i 18 nodi, con bella onda: finalmente si sono viste planare le 37 barche al via, che hanno disputato 3 impegnative prove finali, portando ad 8 il programma della tappa rivana. Soddisfazione alla Fraglia vela Riva per aver offerto un'organizzazione a terra e a mare, che ha lasciato ancora una volta soddisfatti i partecipanti e un bel numero di regate fatte in condizioni diverse tra i primi due giorni e domenica, avendo regatato sia con vento da sud, che da nord. Stravolgimento in classifica solo dopo le ultime tre regate tra i Corinthian (non professionisti) con la vittoria di Alessandro Zampori su Magie DAS (da quarto a primo), nono assoluto e anche vincitore assoluto dell’ultima prova. Secondo per un solo punto il triestino Gianfranco Noè, troppo altalenante nei parziali (7-8-22-2-32-23-3-7). Sceso in terza posizione Corinthian il maltese Ripard, che non è riuscito ad interpretare bene il campo di regata con vento da nord dell’ultima mattina.

Titolo tricolore dopo le 5 tappe di Montecarlo, Sanremo, Porto Cervo, Malcesine e Riva del Garda
Con la conclusione della quinta ed ultima prova del Circuito italiano è stato assegnato a Riva del Garda anche il titolo nazionale, conquistato dallo stesso vincitore di tappa Solerio, che quindi realizza una bella doppietta; secondo e terzo posto invertiti rispetto alla classifica della singola prova, con Carlo Alberini secondo e Claudia Rossi terza.

La classe J70 in questa edizione dell’Eurocup ha dimostrato di avere una flotta numerosa e competitiva, matura per regate di alto livello che permettono comunque di vedere in regata velisti amatoriali (corinthian) potersi ingaggiare, incrociare con grandi nomi della vela internazionale come Paul Cayard o De Angelis, ma anche altri importanti tattici del peso di Diego Negri (Star), Michele Paoletti (Finn), Pietro D’Alì. Il Garda Trentino ha offerto condizioni molto valide con regate tecniche e non scontate, avendo visto la flotta spesso divisa sui due lati del percorso, che nel caso di un monotipo come il J70 ha poi lottato fino all’ultima regata per una posizione migliore in classifica. Bilancio dunque molto positivo e una conclusione finale, che ha premiato chi ha saputo essere più costante come Franco Solerio, che con una bella doppietta (titolo nazionale e tappa di Riva del Garda) potrà affrontare bello motivato il mondiale di classe di San Francisco a fine settembre.


12/09/2016 10:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: Maitre Coq, Matteo Miceli e il pollo sbagliato

In arrivo le ultime due barche con i foil (escluso Pieter Heerema), poi inizia il Vendée Globe dei poveri

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Azimut Yachts accelera la crescita: +15% a valore nei primi 4 mesi dell’anno

La divisione del Gruppo Azimut Benetti, focalizzata sulle imbarcazioni a motore dai 12 ai 35 metri, ha raccolto ordini per oltre 221 milioni di euro

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci