venerdí, 9 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

ALCATEL J/70

Alcatel J/70 World Championship: in cinque per la vittoria

alcatel 70 world championship in cinque per la vittoria
redazione

 A due giornate dalla fine dell'Alcatel J/70 World Championship appare ormai chiaro che a lottare sino all'ultimo per il successo iridato saranno cinque equipaggi, e ben due di essi sono italiani.
Dopo sette prove, tutte sferzate dalla brezza tesa di Ponente e dal fastidioso moto ondoso tipico della San Francisco Bay, a guidare la classifica provvisoria è Petite Terrible-Adria Ferries (Rossi-Paoletti, 3-4). I campioni europei di Claudia Rossi si sono portati al comando della classifica provvisoria facendo valere una regolarità di piazzamenti disarmante, che tanto ricorda quella valsa la corona continentale ottenuta a Kiel, e si apprestano ad affrontare le ultime cinque prove forti del migliore scarto, un quindicesimo guardato con una pizzico di invidia dai diretti competitors.
L'armatrice anconetana è seguite a brevissima distanza da Catapult (Ronning-Kostecki, 1-3), lontano due punti, e da Africa (Smith-Wright, 19-1), che propio oggi, con un diciannovesimo, ha trovato il peggior risultato della sua serie.
Si conferma quarto Calvi Network (Alberini-Cayard, 5-11), che rispetto a ieri vede allontanarsi il terzetto di testa. Nulla di compromesso, specie nell'ottica di uno sport imprevedibile come la vela, ma va da sé che il team di Carlo Alberini sa di non potersi permettere alcuna distrazione tra domani e sabato, giornata conclusiva della manifestazione organizzata dal St Francis Yacht Club che vede sulla linea di partenza una settantina di equipaggi.
"E' un campionato difficile, competitivo, divertente: senza dubbio l'evento più stimolante al quale ho partecipato nelle ultime stagioni - ha commentato Carlo Alberini una volta tornato a terra - Dispiace solo che il Comitato abbia deciso di annullare la seconda prova a causa di alcuni problemi con la boa al vento, nel momento in cui questa ha iniziato ad arare: quando è giunta la notizia eravamo tra i primissimi con ottime chance di chiudere nei cinque. Guardando i nostri parziali non possiamo che essere soddisfatti di quanto fatto sino ad ora e complimentarci con chi ci anticipa per essere riusciti a fare meglio".
La top five è completata dai campioni uscenti di Flojito y Cooperando (Neckelman-Hardesty, 20-10), oggi incappati in due parziali in doppia cifra e per questo scivolati a dodici punti da Petite Terrible-Adria Ferries.
L'Alcatel J/70 World Championship riprenderà domani al fronte di condizioni analoghe a quelle odierne: il Comitato di Regata punta allo svolgimento di altre tre prove.
Nelle acque di San Francisco, a difendere i colori del Lightbay Sailing Team sono Carlo Alberini (owner-driver), Karlo Hmeljak (randista), Paul Cayard (tattico), Sergio Blosi (comandante-trimmer) e il coach Irene Bezzi.
La stagione 2016 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Lizard, Serigrafia, Garmin e PROtect Tapes.


30/09/2016 10:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci