sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

star    gaetano mura    press    altura    marina di varazze    52 super series    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf   

J70

Alcatel J/70 World Championship: dopo 2 giornate Calvi Network è quarto

alcatel 70 world championship dopo giornate calvi network 232 quarto
redazione

Doo due giornate di vento teso, mare formato e temperature in picchiata, l'Alcatel J/70 World Championship di San Francisco, evento che conta sulla partecipazione di sessantotto barche, presenta una situazione di totale incertezza. Dopo cinque prove, infatti, è pressoché impossibile individuare un favorito: la classifica, alla vigilia della regata che garantirà il conteggio dello scarto, appare corta e ancor più lo diventerà domani, quando con la disputa della prova numero sei ai team verrà dato il permesso di accantonare il peggior parziale della serie.
Facile, al momento, indicare chi gode di buona salute: su tutti i campioni uscenti di Flojito y Cooperando (Neckelmann-Hardesty, 4-1-1), balzati al comando grazie a una giornata priva di particolari sbavature e impreziosita dalla conquista di due 'bulletts'. Una leadership condivisa con Africa (Smith-Vega, 10-3-2), solido nel confermarsi ai vertici della graduatoria e regolare al punto da non essere mai uscito dalla top ten.
La coppia di testa sente avvicinarsi Petite Terrible-Adria Ferries (Rossi-Paoletti, 3-2-5) di Claudia Rossi, che, attualmente terza, nel meditare l'aggancio dei battistrada non distoglie l'attenzione da Calvi Network (Alberini-Cayard, 2-7-3), oggi passato dal settimo al quarto posto grazie all'ottima lettura del campo di regata e ai continui miglioramenti apportati alla messa a punta della barca.
Staziona invece in decima posizione un altro dei pretendenti al podio, Catapult (Ronning-Kostecki, UFD-5-6), che attende di liberarsi della squalifica rimediata per partenza anticipata al fine di ritornare nel vivo del gruppo di testa.
L'Alcatel J/70 World Championship riprenderà domani al fronte di condizioni analoghe a quelle odierne: il Comitato di Regata punta allo svolgimento di due prove che potrebbero portare stravolgimenti in classifica.
Nelle acque di San Francisco, a difendere i colori del Lightbay Sailing Team sono Carlo Alberini (owner-driver), Karlo Hmeljak (randista), Paul Cayard (tattico), Sergio Blosi (comandante-trimmer) e il coach Irene Bezzi.
La stagione 2016 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Lizard, Serigrafia, Garmin e PROtect Tapes


29/09/2016 19:23:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

52 SUPER SERIES: grandi passi verso la sostenibilità

Sempre più concorrenza all’interno delle series, una forza che gli ha permesso di crescere così come negli anni è cresciuto il suo approccio e impegno nel ridurre l’impatto ambientale dell’evento

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci