domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    marevivo    volvo ocean race    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    soldini    saetec    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca   

MINI 6.50

Alberto Bona alla Les Sables-Les Açores-Les Sables

alberto bona alla les sables les 231 ores les sables
redazione

L’atleta dello Yacht Club Italiano Alberto Bona a bordo di Promostudi La Spezia sarà sulla linea di partenza della regata oceanica Les Sables – Les Açores – Les Sables in partenza il prossimo 24 luglio alle 13 e 02 ora locale da Les Sables d’Olonne in Francia.  

Le tappe della regata

Giunta alla sesta edizione, la regata si corre in solitario ed è riservata ai Mini 6.50 proto e serie. 

Il percorso è lungo 2540 miglia e si svolge in due tappe:

1° tappa: Les Sables d’Olonne (Francia) – Horta (Isola di Faial, Azzorre): lunga 1270 miglia, con partenza il 24 luglio

2° tappa: Horta (Isola di Faial, Azzorre) - Les Sables d’Olonne (Francia): lunga 1270 miglia, con partenza il 9 agosto. L’arrivo a Les Sables è previsto a partire dal 15 agosto.

I Mini iscritti sono una ventina, tra cui solo due prototipi: oltre a Alberto Bona con Promostudi La Spezia sarà in regata Ian Lipinski, vincitore tra i serie della Mini Transat 2015 ora a bordo di Griffon FR, un proto rivoluzionario e molto veloce disegnato da David Raison.

Il percorso

Nata nel 2006, la Les Sables – Les Açores – Les Sables si corre ogni due anni, in alternanza con la Mini Transat.

E’ una delle prove più impegnative del circuito dei Mini 6.50.

Il percorso, lungo e tatticamente complesso, prevede il passaggio del Golfo della Biscaglia e di Capo Finisterre per poi scendere verso Horta nelle Isole Azzorre.

La difficoltà non sta solo nel percorso ma anche nelle condizioni meteo che si possono incontrare: l’anticiclone e le depressioni oceaniche che si formano nella zona dell’arcipelago delle Azzorre determinando repentini cambi da zone di bonaccia, a tratti con vento forte e mare formato.

Il commento di Alberto Bona

Questo il commento di Alberto Bona: “Fa un po’ impressione vedere il numero di iscritti a questa regata, seconda  come importanza solo dopo la Minitransat. La classe Mini sta vivendo un periodo di transizione dove le ultime barche uscite nella categoria serie vanno ormai come i prototipi di qualche anno fa. Dovremo guardarci le spalle anche dai pogo 3! Nella mia categoria siamo due proto molto diversi, una barca tradizionale, la mia, e uno “scow”, la barca dalla prua tonda che ha dominato negli ultimi anni. Sulla carta la barca a scow è nettamente superiore alla mia, ma la regata è lunga e ci saranno da giocare speriamo delle carte meteo. Ultima regata con il mini 756 Promostudi La Spezia, sono contento di fare questa regata per chiudere un progetto molto intenso di due anni con alti e bassi. Questa esperienza in proto mi ha fatto crescere molto sotto tutti i punti di vista, dalla preparazione della barca e la sua ottimizzazione, alla conduzione in regata di una  piattaforma complicata e con tanto spazio alla continua messa a punto e innovazione.”

I partner

Affiancano Alberto Bona i partner Promostudi La Spezia e Skyronlab e gli sponsor tecnici Garmin, Gottifredi Maffioli, Harken, Solbian, North Sails e Davines.



13/07/2016 19:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci