lunedí, 25 marzo 2019

CIRCOLI VELICI

Ala Lega Navale di Napoli un seminario su "Tattica e strategia di regata”

Un seminario diviso in quattro giornate (14, 21 e 28 marzo e 4 aprile) su “Tattica e strategia di regata”.
A condurlo, due fuoriclasse della vela mondiale, Paolo Cian e Giuseppe Montella.
Si terranno alla Lega Navale di Napoli, al Molosiglio, le giornate destinate all’approfondimento di due degli aspetti fondamentali per ogni velista che voglia vincere una competizione: la tattica - l’arte con cui, sfruttando gli elementi naturali (vento, onde e correnti) e le abilità e competenze personali nel governo di una barca a vela, si riesce ad arrivare davanti agli altri partecipanti alla competizione, nel pieno rispetto del Regolamento di regata; e la strategia - l’organizzazione generale del comportamento della barca nella gara velica, che prescinde dalla presenza degli altri partecipanti e rappresenta una sorta di traccia, di canovaccio della regata che si vuole portare a termine.
A svelarne i segreti, due velisti che non hanno bisogno di presentazioni.
A cominciare da Paolo Cian, uno dei migliori timonieri di match race al mondo. Atleta delle Fiamme Gialle, il suo palmares annovera, tra gli altri successi, la medaglia di bronzo al mondiale Soling del 1998 - che gli valse il titolo di Velista dell’Anno 1999.
Cian è stato timoniere di Mascalzone Latino alla Louis Vuitton Cup nel 2003 e di Shosholoza, la prima barca africana nella storia della Coppa America, nel 2007. Tra i suoi recenti successi, le vittorie a bordo dello Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini.
Anche Giuseppe Montella è un grande esperto di tattica e strategia di regata, essendo lo storico navigatore di Cuordileone, lo Swan di Ferragamo, oltre ad aver ricoperto lo stesso ruolo, tra l’altro, su Scugnizza e Shirlaf.
Nella Sala Conferenze della Lega Navale di Napoli, davanti ad una platea di appassionati di mare e di vela – i quattro appuntamenti sono già sold out – Cian e Montella analizzeranno i ruoli del tattico e del navigatore, il primo molto difficile e poco invidiato ma fondamentale per l’intero equipaggio; il secondo, poco conosciuto ma di grande aiuto al tattico e a tutto il team.
Un compito che, se svolto attentamente ed in sintonia con il timoniere, permette di prevedere e prevenire le mosse degli avversari, fino quasi a sembrare qualcosa di divinatorio.
Capacità di analisi, di sentire il vento e la barca, di comunicare al meglio con l’equipaggio saranno solo alcuni degli argomenti che verranno trattati nel corso del seminario, così come il rigore e il metodo con cui è necessario approcciarsi ad ogni competizione in mare.


12/03/2019 14:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Isola delle Femmine: il 19 marzo “Pane in Piazza”

Ci sarà anche la degustazione del tipico minestrone di San Giuseppe preparato dalle donne di Isola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci