martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

MELGES 20

Al via a Newport il Campionato del Mondo Melges 20

al via newport il campionato del mondo melges
redazione

Il tempio della vela mondiale di Newport torna ad ospitare la flotta Melges 20 che si accinge a dar vita alla sfida per il più importante titolo della propria stagione: quello di Campione del Mondo.
Presenti sul campo di regata del New York Yacht Club tutti i migliori protagonisti della Classe per quello che si preannuncia come uno dei Mondiali più equilibrati e spettacolari della storia Melges 20. Lo start della prima delle 10 prove del programma generale è fissato alle 11.00 di mercoledì (orario locale).
Sulla linea di partenza tre dei cinque Campioni iridati della Hall of Fame Melges 20: gli italiani Stig di Alessandro Rombelli e Fremito d’Arja di Dario Levi e il due volte Campione Samba Pa Ti dello statunitense John Kilroy.
A questa lista di campioni si aggiungono i nomi di nuovi pretendenti che rispondono al nome di Russian Bogatyrs del russo Igor Rytov, attuale incontrastato protagonista della stagione (avendo conquistato sia il titolo di Campione Europeo che quello della Melges World League European division, nonché numero uno del ranking mondiale).
La compagine europea è composta oltre che dai nomi già citati di Fremito d’Arja, Stig e Russian Bogatyrs anche da quelli del veterano Mascalzone Latino Jr. di Achille Onorato (vicecampione del mondo nel 2014), dal russo Nika di Vladimir Prosikhin (attuale numero 2 del ranking mondiale), Intermezzo dello svedese Johannes Lind Widestam, cui si sommano altri equipaggi  provenienti dal Vecchio Continente in grado di rivoluzionare le gerarchie di una classe nell’ambito di un evento che si preannuncia senza un padrone.
Il “resto del Mondo” risponde con il n.1 della North American Division Pacific Yankee dello statunitense Drew Freides (vicecampione del mondo in carica) e con i connazionali Wildman del figlio d’arte Liam Kilroy, Oleander di Jim Wilson, Cinghiale di Robert Wilber solo per citarne alcuni. 
Le operazioni sul campo di regata del New York Yacht Club saranno condotte dal Principal Race Officer Peter Reggio. Pronostico assolutamente aperto e tanta curiosità per scoprire chi tra i 40 iscritti a questo Mondiale (in rappresentantza di 9 Nazioni e 4 Continenti) inciderà il proprio nome sul trofeo più importante della Classe Melges 20. 
Il Campionato del Mondo Melges 20 è valido anche quale tredicesimo evento stagionale della Melges World League, il circuito internazionale che si snoda attraverso 16 appuntamenti in tre Continenti con la partecipazione di oltre 90 team.


03/10/2017 09:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci