martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

VOLVO OCEAN RACE

Al via le danze, domani la MAPFRE In-port race di Alicante

al via le danze domani la mapfre in port race di alicante
redazione

Il colpo di cannone della partenza verrà sparato alle 14.00 e sette dei migliori team velici del mondo si daranno battaglia per ottenere i primi punti disponibili nella maratona di otto mesi intorno al globo.
“Vuoi sempre vincere, quando partecipi.” Ha detto Bouwe Bekking, skipper di Team Brunel,che ha deciso che sarà l’italiano Alberto Bolzan a timonare nella In-port race che lo ha visto protagonista anche nell’edizione 2014.
“Purtroppo non abbiamo avuto molto tempo per preparare le In-port, la configurazione, perché siamo partiti da pochissimo e abbiamo avuto la possibilità di allenarci solo nelle ultime settimane. Il prologo in effetti è stata la prima occasione di navigare tutti insieme, ci siamo focalizzati molto sull’offshore. Ora cominciamo a lavorare anche sulle inshore, per cercare di recuperare il più in fretta possibile. Ci sarà vento leggero, la In-port sarà importante per verificare le prestazioni perché si ha la possibilità di navigare a stretto contatto con le altre barche.”
Alberto Bolzan conferma che domani sarà al timone di Team Brunel, con il campione neozelandese, olimpionico e recente vincitore della Coppa America Peter Burling nel ruolo di tattico. “E’ un talento che non mi merito nemmeno di descrivere.” Dice con la sua solita modestia Bolzan. “E’ sicuramente la stella della vela internazionale del momento. Averlo a bordo è bellissimo, c’è una bella amalgama fra tutti, nonostante siamo partiti da poco. Un bel dialogo e un bel modo di stare in barca. In ottica futura penso che abbiamo un grande potenziale, siamo tutti anche molto sereni e tranquilli.” Dell’equipaggio, guidato dal veterano olandese Bouwe Bekking, fa parte anche l’italo/argentino Maciel Cicchetti.
“Credo che la cosa più importante in una in-port race sia considerarla come una regata di prova per la tappa oceanica.” E’ l’opinione del transalpino Charles Caudrelier, skipper di Dongfeng Race Team, fresco dell’esperienza nel prologo dove il suo team è partito nelle retrovie. “Anche nelle tappe lunghe la partenza è importante, aiuta l’equipaggio a pensare positivo.”
“Molti velisti del nostro team vengono dalla vela inshore” Ha dichiarato Dee Caffari, unica skipper donna di questa edizione Dee Caffari alla guida di Turn the Tide on Plastic. “Quindi sono molto felici di cominciare così. a volte devo ricordare loro che un Volvo Ocean 65 richiede un po’ più di tempo per completare le manovre e non ci si può avvicinare troppo alle altre barche come sono abituati a fare, quindi devo gestire le loro aspettative!”
La triestina Francesca Clapcich che sarà della partita nella In-port di domani, proprio a bordo di Turn the Tide on Plastic ha detto. “Io vivo qui vicino, a una decina di chilometri di distanza e conosco un po’ il campo di regata, quindi spero faremo bene. L’atmosfera del villaggio è incredibile, tantissime persone, alcuni conoscenti sono venuti a salutarmi.” La giovane velista italiana riconosce che la regata fra le boe fa più parte del suo bagaglio tecnico e agonistico, ma dice: “Io provengo dalla vela olimpica, quindi naturalmente mi sento più a mio agio. Ma sono talmente motivata, mi trovo benissimo con il mio team, che è un mix di giovani e velisti più esperti. Ho tantissimo da imparare e molto ho già imparato.”
La MAPFRE In-Port Race Alicante consisterà di tre giri su un percorso a bastone, che si potrebbe concludere in circa un'ora. La partenza è in programma per le ore 14:00 e le condizioni previste sono ideali. in mattinata sulla baia spierà un vento leggero da nord, che da mezzogiorno dovrebbe girare da est e intensificarsi e raggiungere una decina di nodi. Il percorso della MAPFRE In-Port Race sarà disegnato con due cancelli di bolina e poppa, le barche devono passare fra le due boe che lo delimitano ma poi sono libere di scegliere il alto che preferiscono, aumentando così le opzioni tattiche e le possibilità di capovolgimenti di ordine.
Oggi, venerdì, si è svolta la regata di prova vinta da MAPFRE su Sun Hung Kai / Scallywag, che ha ottenuto il suo miglior risultato finora e Vestas 11th Hour Racing, che ha completato il podio.


13/10/2017 18:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci