mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

REGATE

Al via la stagione sportiva della Compagnia della Vela

al via la stagione sportiva della compagnia della vela
redazione

Un fitto programma di eventi e regate nazionali e internazionali caratterizza il calendario sportivo 2018 della Compagna della Vela. Si comincerà l’8 aprile con la Veleggiata Sociale di Apertura, alla quale seguirà a Jesolo il 5 e 6 maggio la Regata Nazionale “Trofeo città di Jesolo – Coppa Fabio Amadi”, evento del circuito nazionale 2.4mR co-organizzata con Uguali nel Vento ONLUS, l’organizzazione no profit nata dal progetto della Compagnia per avviare alla vela atleti con disabilità. 
Una vera e propria invasione di Laser è attesa dall’11 al 13 maggio per l'Italia Cup Laser. Base della regata sarà il Centro Velico Agonistico Ottavio Ghetti. La settimana successiva (20 maggio) sarà la volta della IV Zonale Laser, mentre il 27 maggio si svolgerà la prima Selezione Zonale Optimist co-organizzata con il Diporto Velico Veneziano e l’Associazione Velica Lido.
Dal  7 al 10 giugno è in programma il XXXII Trofeo Marco Rizzotti, regata internazionale Optimist a squadre anche questa co-organizzata con Diporto Velico Veneziano, alla quale sono attesi ben 18 team da 3 continenti tra cui Stati Uniti, Brasile, Thailandia e Hong Kong. 
Il 16 giugno nel segno della tradizione  riflettori puntati sulla Cooking Cup, la classica combinata 'vela e cucina' giunta la sua 22a edizione e co-organizzata per il secondo anno con Barcolana.
Ancora i Laser protagonisti il 24 giugno per la Selezione Interzonale Laser, che si svolgerà nel Lago di Santa Croce a Belluno, in collaborazione con LNI Sezione di Belluno.
Il 7 luglio la Vela Cup Summer Race, veleggiata aperta a tutte le imbarcazioni a chiglia e ultimo appuntamento sportivo della Compagna della Vela prima dell’estate.
Dopo la pausa estiva, il 9 settembre il programma prevede la  Lui e Lei - Un uomo e una donna in vela. Regata di coppia, in due a bordo, organizzata dalla Compagna della Vela con Il Porto di Mare e lo Yacht Club Venezia.
Il 20 e il 21ottobre due giorni di sport e di eventi per l'XI edizione della Veleziana, la classica regata d’altura che chiuderà la stagione sportiva della Compagnia della Vela. Lo scorso anno ben 190 iscritti avevano affollato la linea di partenza, offrendo spettacolo a turisti e spettatori e divertimento ai partecipanti: un vero e proprio fine settimana di festa della vela in uno scenario unico che soltanto Venezia può offrire.  
“L’impegno nell’organizzazione delle regate, non ci fa dimenticare che la nostra prima missione è la promozione dello sport della vela. In quest'ottica abbiamo dato nuovo impulso quest’anno l’iniziativa A Vela in Compagnia il programma di scuola di vela per bambini e adulti che è uno dei nostri obiettivi più importanti - ha dichiarato Pier Vettor Grimani, presidente della Compagna della Vela, eletto insieme al nuovo consiglio direttivo lo scorso mese di novembre. “I nostri istruttori nel corso dell’inverno hanno tenuto una serie di lezioni teoriche di vela nelle scuole veneziane – ha concluso il presidente Grimani – e d’ora in poi proseguiremo con l’attività in mare per completare il percorso formativo."
La Compagnia della Vela
?Nel 1919, a seguito di un messaggio, il cui originale è conservato nella Sede? Storica? della Compagnia della Vela??, diretto da Gabriele D’Annunzio all’On. Giovanni Giuriati, allora Vicepresidente del Circolo, lo Yacht Club Veneziano assunse l’attuale denominazione di Compagnia della Vela, le cui iniziali (CdV) corrispondono al motto, anch’esso indicato dal Poeta, “Custodi, Domine, Vigilantes”.
Nel dicembre 1933, con brevetto del Re Vittorio Emanuele III, venne confermato alla Compagnia della Vela il privilegio di caricare il Guidone Sociale dello Stemma Reale con Corona e l’onore di battere la Bandiera Nazionale da Guerra, con relative concessioni ed esenzioni, privilegio di cui già godeva lo Yacht Club Veneziano sin dalla sua costituzione.
Il Moro di Venezia  Nel 1990 viene varato il primo esemplare del Moro di Venezia, con il quale il Socio Raul Gardini lancia la sfida per la Coppa America del 1992. In quell’anno tutta l’Italia segue appassionatamente il nostro Moro di Venezia, sino alla strepitosa vittoria della Louis Vuitton Cup che apre la porta alla sfida con il defender di San Diego America3 , conclusasi per 4-1 a favore degli americani. ?È? la prima volta nella storia della Coppa America che la vela Italiana raggiunge questo prestigioso traguardo ed è anche la prima volta che uno sfidante vince una regata nella finale di Coppa America.
Quale finalista della Coppa America 1992, la Compagnia della Vela è stata invitata e ha partecipato nell’agosto 2001 con una imbarcazione battente il Guidone Sociale all’America’s Cup Jubilee di Cowes, Inghilterra, manifestazione indetta dal Royal Yacht Squadron e dal New York Yacht Club per festeggiare i 150 anni di vita della Coppa America.
Attualmente la Società è composta da più di? ?5?00 Soci? e dispone di due sedi sociali, quella Storica in Piazza San Marco e la Sede Nautica sull'Isola di San Giorgio Maggiore, inaugurata in occasione del centenario della fondazione della società festeggiato nel 2011?.
In riconoscimento della sua attività la Compagnia della Vela è stata insignita dal CONI nel 1990 della Stella d’Argento al merito sportivo e, nel 1995, ha ricevuto direttamente dalle mani del Presidente della Repubblica la Stella d’Oro al merito sportivo, massimo riconoscimento del CONI, per le importanti vittorie riportate nella sua storia e per l’eccellente grado di preparazione dimostrato nell’organizzazione di eventi sportivi di altissimo rilievo.? ?Da ultimo, Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha deliberato la concessione alla Compagnia della Vela della massima onorificenza prevista per i Club, il Collare d’Oro al Merito Sportivo. L’onorificenza, che riconosce il ruolo del Circolo nella promozione e nella diffusione degli ideali sportivi e olimpici, è ancora più apprezzabile in quanto concessa nella stessa annata di compimento dei 100 anni di anzianità, cosa che accade molto di rado.
A presiedere attualmente la Compagnia della Vela è ?l'avvocato Pier Vettor Grimani.


26/03/2018 19:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci