domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

MAREVIVO

Al via il progetto di Marevivo “Nauticinblu”

al via il progetto di marevivo 8220 nauticinblu 8221
Roberto Imbastaro

Parte oggi il progetto nazionale “Nauticinblu” di Marevivo che coinvolge circa 800 studenti degli istituti nautici di tutta Italia. L’intento della campagna è far acquisire ai futuri professionisti del mare competenze che vadano al di là del traffico marittimo, della conduzione tecnica e amministrativa della nave e includano la tutela dell’ambiente e la sostenibilità delle nostre risorse marine. Il progetto è stato reso possibile grazie al sostegno di MSC Cargo MSC Crociere, Fondazione Terzo Pilastro Italia-Mediterraneo, Caronte&Tourist, Grimaldi Lines, Fondazione Pietro Barbaro e Castalia.
Dall’Adriatico ad Ischia, dove è stata realizzata la fase pilota, passando per Genova e Messina, in ogni istituto sarà realizzato un “laboratorio condiviso”, sia in aula che outdoor, attraverso il quale gli studenti si confronteranno e acquisiranno conoscenze utili per la salvaguardia del mare. Genova al nord, Roma, Bagnoli, Sorrento, Ischia, Messina al centro e al sud, Ortona e Ancona sull’Adriatico: queste le città coinvolte nel progetto, rappresentative di una diversità non solo geografica, ma soprattutto legata ai variegati habitat marini presenti nel nostro Mar Mediterraneo. Nello specifico, gli istituti partecipanti saranno: “San Giorgio” di Genova; “Leone Acciaiuoli” di Ortona; “Volterra-Elia” di Ancona; “De Pinedo Colonna” di Roma; “Duca degli Abruzzi” di Bagnoli; “Nino Bixio” di Sorrento; “Cristofaro Mennella” di Ischia e “Caio Duilio” di Messina.
«Noi proteggiamo solo ciò che conosciamo e amiamo, - afferma Rosalba Giugni, presidente di Marevivo - da questo concetto e dal mio incontro con l’armatore fondatore del gruppo MSC, amante del mare, Gianluigi Aponte nascono i “Nauticinblu”. Con questo progetto, l’associazione Marevivo, che da oltre dieci anni è impegnata nelle scuole primarie delle isole con ‘Delfini Guardiani’, vuole agire in un’altra rete, quella degli istituti nautici, luoghi di formazione dei futuri professionisti del mare».
«Abbiamo deciso di aderire alla campagna di Marevivo perché viviamo il mare e ne abbiamo un profondo rispetto. Prova ne è il fatto che abbiamo una particolare attenzione alla formazione dei nostri futuri equipaggi – dichiara Lorenzo Matacena amministratore del gruppo Caronte & Tourist- ogni anno la nostra compagnia assegna delle borse di studio agli allievi meritevoli dell’istituto “Caio Duilio” di Messina».
Secondo l'ultimo Rapporto di Unioncamere, nonostante la crisi, l’economia del mare è uno dei macro ambiti più dinamici dell’economia italiana: il nostro Paese mantiene infatti la leadership europea sia nel traffico crocieristico (con 6,2 milioni di passeggeri e 4.600 scali di navi) che nella costruzione di navi passeggeri e motor-yacht di lusso. Basti pensare al fatto che 15 delle nostre Regioni sono bagnate dal mare per capire l'importanza e le potenzialità di questo ambito economico per l'Italia.
“Nauticinblu” porta tra i banchi di scuola la tutela ambientale e punta a creare nuovi profili professionali, utili non solo al mondo della nautica, della portualità, della logistica e della blue economy ma in grado di investire su un’economia del mare che valorizzi e protegga l’ecosistema e l’ambiente.
Dopo questa prima edizione, l’obiettivo del progetto “Nauticinblu” è quello di continuare, con il supporto dei cluster marittimi, degli stakeholder, delle Capitanerie di Porto e della Marina Militare, fino a coprire tutti i 47 istituti nautici italiani.  




14/11/2017 19:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci