lunedí, 27 febbraio 2017

REGATE

Al via i Campionati Nazionali Giovanili in Singolo

al via campionati nazionali giovanili in singolo
redazione

Prima giornata in chiaroscuro per l’avvio dei Campionati Nazionali Giovanili Classi in Singolo, in corso di svolgimento presso Porto San Rocco a Muggia (Trieste), dove sono giunti circa 450 atleti da tutta Italia per conquistare il titolo nazionale nelle rispettive classi e categorie.

Scesi in acqua con un lieve posticipo rispetto al programma, che annunciava partenza in tutti i campi alle 12, solo le tavole a vela (Techno 293 ed RS-X Youth) sono riusciti a completare il programma con tre prove per ciascuna categoria, confermando il Vallone di Muggia come il posto migliore per regatare in caso di vento molto leggero. Anche i Laser 4.7 e i Laser Radial sono riusciti, pur con difficoltà a causa del vento in calo, a completare la prima prova valida per la classifica generale. Più sfortunati gli Optimist, che non sono riusciti a chiudere alcuna gara, rimandando a domani alle 11 il debutto tra le boe.

Techno 293 ed RS-X Youth

Dei 93 Techno 293 iscritti, in 19 hanno corso nella categoria Under 13, che ha visto il dominio di Alessandro Melis (Windsurfing Club Cagliari), il quale ha centrato tre primi su tre prove, creando già un netto divario sui diretti inseguitori Sara Galati (CN Loano, 6-4-2) e Sofia Renna (Circolo Surf Torbole, 2-7-4). La flotta Under 15 – con 38 partenti – dimostra un sostanziale equilibrio tra la regolarità dei primi due della classifica provvisoria – Gabriele Guella (Circolo Surf Torbole, 2-3-2) e Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano, 3-2-5) – e il passo falso nella terza regata di Alessandro José Tomasi (LNI Riva del Garda, 1-1-9), che dopo due primi è incappato in un nono. La classifica provvisoria è comunque soggetta a possibili cambiamenti dovuti a una protesta calendarizzata in discussione nella serata.

Sono 36 gli iscritti nella categoria Under 17, dove Nicolò Gatti (Circolo Surf Torbole, 1-1-1) è riuscito a vincere tutte le prove di giornata. Lo seguono, non troppo staccati, Giorgio Stancampiano (CC Roggero di Lauria, 2-3-2) e Federico Ferracane (SC Marsala, 4-2-3).

Tra i giovani dell’RS-X Youth la campionessa Giorgia Speciale deve fare i conti con i colleghi maschi che compongono il podio provvisorio: l’iridato mondiale 2014 Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari; 1-2-1), il nazionale Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia; 2-1-3) e Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria; 3-4-2).

Laser 4.7 e Radial

Sono ben 103 i Laser 4.7 – imbarcazione riservata ai nati tra il 2001 e 2004 – scesi in acqua e partiti divisi in due batterie, vinte rispettivamente da Maria Giulia Cicchinè del Circolo Velico Portocivitanova e Giorgio Perrina del Circolo Nautico Livorno, che ora condividono i primi due posti del podio provvisorio. Terzi a pari punti Matteo Paulon (Yacht Club Canniggione) e Alessio Napoleone (CN Vela Viva).

Due batterie anche per la flotta dei 102 Laser Radial, dove hanno gareggiato atleti nati tra il 1998 e il 2001. Qui gli atleti di casa hanno preso il sopravvento iniziando bene il loro percorso nel Campionato: Carolina Albano (CDV Muggia) e Luca Lorenzoni (SVOC Monfalcone) hanno sopravanzato i gardesani Elisa Navoni (FV Desenzano) e Guido Gallinaro (FV Riva).


03/09/2016 20:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: in acqua per un combattutissimo finale di stagione

Stefano Chiarotti (CNRT) guida la classifica in doppio ed è tra i finalisti del "Velista/Armatore dell'Anno" della Acciari Consulting/FIV. I Corsi gestio sonno del dr. Stampi

Nauticsud 2017, domani convegno Anrc su i "Porti del Mediterraneo".

Meeting Comune di Napoli ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

Sole e vento di maestrale nella seconda Giornata del XVIII Campionato di Vela d’Altura città di Bari

5 le imbarcazioni che si sono sfidate in una giornata ideale per regatare tra le boe, e con esse grandi nomi della vela internazionale, come Paolo Montefusco tattico della Obelix dell’armatore Giuseppe Ciaravolo

La Marina di Monastir è il primo porto turistico in Africa ad ottenere la certificazione ISO 14001 V 2015

Questa certificazione conferma il forte impegno della CTA nei confronti dell’ambiente, evidente anche nel riconoscimento dal 2009 ad oggi del titolo di Bandiera Blu a livello internazionale

CRN al Dubai International Boat Show 2017

Dopo il varo di ‘Cloud 9’ 74 m, CRN porta la sua arte navale sartoriale nel Middle East

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

Delegazione aziendale a Sydney a sostegno della gara per il programma SEA 5000

FVG Marinas a Boot Tulln dal 2 al 5 marzo

“Dopo il debutto a Düsseldorf, il più importante salone nautico d'Europa, la Rete dei 19 Marina si trasferisce a Tulln per completare l'offerta nel mercato austriaco.

Seatec 2017: excellence only!

Le eccellenze della fornitura e subfornitura nautica in mostra al 15° Seatec a supporto della cantieristica da diporto italiana, la migliore e più produttiva del mondo

A Mauro Pelaschier la IV edizione del premio 'Voce dell'Adriatico"

Negli anni precedenti premiati Cino Ricci per il giornalismo, e per la ricerca Andrea Bergamasco e Corrado Piccinetti

Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina

Storico accordo firmato alla presenza dei Presidenti Mattarella e Jinping per le prime unità di questo genere mai costruite in Cina per il mercato locale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci