lunedí, 5 dicembre 2016

REGATE

Al via i Campionati Nazionali Giovanili in Singolo

al via campionati nazionali giovanili in singolo
redazione

Prima giornata in chiaroscuro per l’avvio dei Campionati Nazionali Giovanili Classi in Singolo, in corso di svolgimento presso Porto San Rocco a Muggia (Trieste), dove sono giunti circa 450 atleti da tutta Italia per conquistare il titolo nazionale nelle rispettive classi e categorie.

Scesi in acqua con un lieve posticipo rispetto al programma, che annunciava partenza in tutti i campi alle 12, solo le tavole a vela (Techno 293 ed RS-X Youth) sono riusciti a completare il programma con tre prove per ciascuna categoria, confermando il Vallone di Muggia come il posto migliore per regatare in caso di vento molto leggero. Anche i Laser 4.7 e i Laser Radial sono riusciti, pur con difficoltà a causa del vento in calo, a completare la prima prova valida per la classifica generale. Più sfortunati gli Optimist, che non sono riusciti a chiudere alcuna gara, rimandando a domani alle 11 il debutto tra le boe.

Techno 293 ed RS-X Youth

Dei 93 Techno 293 iscritti, in 19 hanno corso nella categoria Under 13, che ha visto il dominio di Alessandro Melis (Windsurfing Club Cagliari), il quale ha centrato tre primi su tre prove, creando già un netto divario sui diretti inseguitori Sara Galati (CN Loano, 6-4-2) e Sofia Renna (Circolo Surf Torbole, 2-7-4). La flotta Under 15 – con 38 partenti – dimostra un sostanziale equilibrio tra la regolarità dei primi due della classifica provvisoria – Gabriele Guella (Circolo Surf Torbole, 2-3-2) e Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano, 3-2-5) – e il passo falso nella terza regata di Alessandro José Tomasi (LNI Riva del Garda, 1-1-9), che dopo due primi è incappato in un nono. La classifica provvisoria è comunque soggetta a possibili cambiamenti dovuti a una protesta calendarizzata in discussione nella serata.

Sono 36 gli iscritti nella categoria Under 17, dove Nicolò Gatti (Circolo Surf Torbole, 1-1-1) è riuscito a vincere tutte le prove di giornata. Lo seguono, non troppo staccati, Giorgio Stancampiano (CC Roggero di Lauria, 2-3-2) e Federico Ferracane (SC Marsala, 4-2-3).

Tra i giovani dell’RS-X Youth la campionessa Giorgia Speciale deve fare i conti con i colleghi maschi che compongono il podio provvisorio: l’iridato mondiale 2014 Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari; 1-2-1), il nazionale Matteo Evangelisti (LNI Civitavecchia; 2-1-3) e Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria; 3-4-2).

Laser 4.7 e Radial

Sono ben 103 i Laser 4.7 – imbarcazione riservata ai nati tra il 2001 e 2004 – scesi in acqua e partiti divisi in due batterie, vinte rispettivamente da Maria Giulia Cicchinè del Circolo Velico Portocivitanova e Giorgio Perrina del Circolo Nautico Livorno, che ora condividono i primi due posti del podio provvisorio. Terzi a pari punti Matteo Paulon (Yacht Club Canniggione) e Alessio Napoleone (CN Vela Viva).

Due batterie anche per la flotta dei 102 Laser Radial, dove hanno gareggiato atleti nati tra il 1998 e il 2001. Qui gli atleti di casa hanno preso il sopravvento iniziando bene il loro percorso nel Campionato: Carolina Albano (CDV Muggia) e Luca Lorenzoni (SVOC Monfalcone) hanno sopravanzato i gardesani Elisa Navoni (FV Desenzano) e Guido Gallinaro (FV Riva).


03/09/2016 20:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci