sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40    vela olimpica   

REGATE

Al danese Medina Praes e alla svedese Hanna Johnsson gli europei Youth Classe Europa

al danese medina praes alla svedese hanna johnsson gli europei youth classe europa
redazione

Si è concluso al Circolo Vela Arco il doppio evento dedicato alla classe Europa: per l’assegnazione dei titoli continentali di categoria il circolo è stato impegnato nei primi 4 giorni con i regatanti della categoria master per poi proseguire da martedì 10 a sabato 14 luglio con gli europei Youth (under 19). Un vero "tour the force” per tutti i soci volontari del Circolo Vela Arco, gli UdR FIV, la Giuria Internazionale, lo staff a terra con segreteria e aiutanti, nonchè posaboe e tutti quelli che hanno dato una mano affinchè gli ospiti regatanti provenienti da 12 nazioni potessero rimanere soddisfatti. Le condizioni meteo sono state molto variabili e il vento è spesso stato medio-leggero: un po’ di rammarico non essere riusciti a disputare la nona regata che avrebbe permesso l’applicazione del secondo scarto, ma sabato, ultima giornata, dopo l’ottava regata si è messo a piovere ponendo fine al Campionato. Fin  dalle prime regate comunque si è  delineata la classifica che poi si è rivelata quella finale. Dopo 8 prove per ciascuna categoria dominio assoluto tra i maschi del danese Kristian Valentin Medina Praes in testa fin dal primo giorno e protagonista di quattro primi, un secondo, due terzi e un quinto scartato, che gli sono valsi il distacco di 15 punti sul secondo, lo svedese Lindberg. Terzo sempre con un distacco importante di 11 punti dal secondo,  l’altro danese Ullmann, primo nella regata conclusiva e protagonista di un gran finale, dato che è ha conquistato il terzo gradino del podio da quinto che era a metà Campionato. L’unico atleta mediterraneo che è riuscito ad inserirsi tra la maggioranza di nordici nella top ten, lo spagnolo Marc Tellopons, sesto assoluto tra danesi, tedeschi, svedesi e finlandesi. Stessa storia tra le femmine in cui dal secondo giorno la svedese Hanna Johnsson ha iniziato ad infilare una serie di vittorie parziali (5 su 8 regate), che l’hanno lasciata in testa fino alla fine, aggiudicandosi il titolo europeo youth classe Europa con 7 punti di vantaggio su una comunque bravissima danese Marine Kristine Medina Praest (due primi, due secondi e due terzi come migliori parziali). Sempre svedese la terza classificata, Alexandra Wiking. 

 

Appena il tempo per riprendere il fiato che al Circolo Vela Arco saranno ancora regate da sabato prossimo 21 luglio per un evento particolare, che conferma il Garda Trentino quale meta ambita per molti regatanti stranieri: sarà infatti il Campionato Optimist Tedesco il protagonista dal 21 al 27 luglio, con regate a squadre il week end e regate di flotta da lunedì a venerdì. In realtà sarà un Campionato Internazionale dato che tra i pre-iscritti risultano equipaggi di Australia, Austria, Bermuda, Brasile, Croazia, Danimarca, Emirati Arabi, Finlandia, Italia, Lettonia, Malta, Norvegia, Olanda, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Ungheria, Ukraina e naturalmente Germania.

 


14/07/2018 17:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci