sabato, 18 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

surf    clima    j24    melges 40    volvo ocean race    protagonist    disabili    riva    nautica    windsurf    attualità    guardia costiera    mare   

CLUB NAUTICO VERSILIA

Al Club Nautico Versilia consegnate le borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti

al club nautico versilia consegnate le borse di studio intitolate maurizio bertani benetti
redazione

Nelle sale del Club Nautico Versilia, alla presenza di numerose autorità e soprattutto di tanti ragazzi e ragazze dell’Istituto Tecnico Nautico Artiglio di Viareggio si è svolta la cerimonia di consegna delle borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti: una giornata speciale a coronamento di una grande iniziativa fortemente voluta dal presidente Roberto Brunetti. Dopo il suo saluto di benvenuto e i coinvolgenti interventi della Vice Preside Mina Aversa, del Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio Giovanni Calvelli e del Consigliere del CNV Massimo Canali (presidente della Commissione tecnica scientifica che ha impegnato anche il T.V.Francesco Marsili dell’Ufficio Demanio Capitaneria di Porto di Viareggio e l‘Architetto Marcello Povoleri), Marco e Maria Luisa Benetti hanno ringraziato il Club Nautico Versilia con una targa ricordo “Per aver voluto ricordare ai giovani l’attività di Maurizio e Bertani Benetti che hanno portato nel mondo il nome della cantieristica navale viareggina” e augurato a tutti i ragazzi presenti “di scegliere un lavoro che sappia realizzare la propria personalità, con entusiasmo”. 

“Anche a nome della dirigente scolastica, professoressa Nadia Lombardi, desidero esprimere un sentito ringraziamento al Club Nautico di Viareggio per aver concesso questa importante opportunità ai nostri allievi- ha detto Vice Preside Aversa nel suo intervento - Quest’esperienza è stata sicuramente proficua dal punto di vista formativo: gli alunni, infatti, hanno potuto apprendere la storia della città di Viareggio, del porto, della Darsena viareggina e degli antichi mestieri. Gli studenti del biennio hanno lavorato, coadiuvati dai docenti, in modo particolare con le tecnologie moderne e digitali ed hanno avuto a disposizione per svariati giorni anche il laboratorio di informatica ed il personale tecnico (Umberto), che è stato prezioso per la buona riuscita del lavoro. E’ stato davvero emozionante per i docenti assistere all’impegno degli studenti che si sono dedicati alla raccolta: video, foto e filmati della scuola Artiglio e della città di Viareggio. E’ stato altresì entusiasmante vederli lavorare al montaggio, alla scelta di musiche e parole. Gli alunni del triennio, invece, hanno fatto più un lavoro di ricerca personale con l’apporto e l’aiuto dei docenti. Ringrazio proprio tutti coloro che, con queste straordinarie iniziative territoriali, riescono a tenere e, spero mantenere in futuro, legami con il nostro Istituto  e che riescono inoltre ad interessarsi in modo costruttivo ai giovani studenti ai quali mi sento di dire solo: GRAZIE RAGAZZI!”

Nel corso della cerimonia è stato più volte sottolineato che lo scopo dell’iniziativa è quello di incentivare negli alunni dell’ITN Artiglio lo studio del profondo legame storico, socio-economico e culturale fra la loro scuola e il contesto territoriale di radicamento della stessa. “"Siete il nostro orgoglio- ha ripetuto più volte un emozionato Roberto Brunetti che ha anche spiegato che il Club Nautico Versilia si è rivolto in primo luogo all’ITN Artiglio per la naturale affinità d’indirizzi delle due istituzioni e per la loro particolare vicinanza nel contesto territoriale, ma che il progetto proseguirà nei prossimi anni coinvolgendo anche altri Istituti del comprensorio.

Dopo aver assistito alla proiezione di uno dei filmati realizzato dagli studenti, si è passati alla consegna dei premi.

Il Comandante Calvelli, dopo aver ricordato che la Capitaneria di Porto sarà coinvolta attivamente nel Progetto di alternanza scuola-lavoro, ribadito tutta la sua disponibilità verso il Club Nautico Versilia e ricordato il grande legame che da sempre lega la Guardia Costiera al sodalizio viareggino e a tutte le sue molteplici iniziative, ha spronato gli studenti a coltivare e perseguire sempre le proprie passioni e ha premiato con la medaglia di Amico della Capitaneria lo studente Giacomo Larosa invitandolo nei prossimi mesi sulla motovedetta. 

“Il Comitato, visti i contenuti e le forme dei temi e considerate le finalità della borsa di studio e le caratteristiche della prova, ha deliberato adottare un criterio valutativo “sostanziale” - hanno spiegato i membri della Commissione tecnica scientifica -e cioè di orientarsi sugli elaborati che, anche se non perfetti dal punto di vista sintattico, lessicale e grammaticale, sono risultati caratterizzati da maggiore ricchezza di contenuti, migliore capacità di sintesi anche sotto l’aspetto storico e più vivo interesse per le materie trattate.”

Il Presidente Brunetti ha quindi premiato gli studenti della classe IIB con la seguente motivazione ”La commissione ha apprezzato l'organicità e la pregevole fattura dell'elaborato. Buono l'inquadramento della scuola nel contesto storico, ambientale e culturale. Il filmato risulta efficace ad illustrare l'offerta formativa dell'Istituto Nautico, contestualizzata nella realtà territoriale”.

Maria Luisa Benetti ha invece premiato gli allievi della I A “La commissione ha apprezzato i riferimenti storici. Una certa mancanza di ritmo iniziale e di qualità audiovisiva è compensata da buoni contenuti ed interessanti riferimenti alle tematiche sociali del territorio, affrontate con sensibilità e solidarietà. Con questo filmato i ragazzi riescono a trasmettere entusiasmo per la propria scuola ed un messaggio di fiducia per il futuro.”

La Vice Preside Aversa ha consegnato il riconoscimento per le classi Terze ad Andrea Lazzarini “La cui ampia illustrazione della evoluzione dei materiali da costruzione ha colpito il Comitato per la particolare efficacia espressiva. Il candidato si è distinto non soltanto per la ricchezza dei contenuti proposti, ma anche per l’organicità della sintesi storica offerta e per gli apprezzati e non banali riferimenti al contesto locale ed alle tematiche ambientali. Il tema in definitiva si è imposto per la prorompenza nell’esposizione e la conseguente capacità di coinvolgimento del lettore.”

Il Comandante Calvelli ha premiato per le classi Quarte Melissa Micheli “Il cui ricco elaborato relativo al confronto dei sistemi di navigazione tra passato e presente ha colpito il Comitato per completezza di analisi, di approfondimento storico e di comparazione tra le varie strumentazioni di bordo, impiegando un ottimo linguaggio tecnico. Il candidato si è inoltre distinto per aver svolto il tema con ottima chiarezza espositiva anche dal punto di vista sintattico, lessicale e grammaticale.”

Ed infine il Presidente Brunetti ha premiato, per le classi Quinte, Piercarlo Ciulli che “ha dimostrato doti di espressività linguistica e capacità di sintesi storica. Di rilievo qualche considerazione tecnica ed interessanti citazioni storiche, anche se non sempre precise. Sono state apprezzate in particolare la buona stesura del testo e la chiarezza dell’esposizione.”

"Siamo emozionati e felicissimi- hanno commentato gli alunni della 3 Bcn vincitori del premio per le classi seconde- E’ stata un'esperienza importante per noi dal punto di vista storico e culturale". 

“E' stato bello aver potuto rappresentare la nostra scuola durante questa cerimonia- hanno aggiunto i ragazzi della 2°A -e soprattutto importante aver potuto collaborare tra di noi con le nuove tecnologie informatiche.”

Più che soddisfatti i vincitori del triennio Andrea Lazzarini, Melissa Micheli e Piercarlo Ciulli. Una nota di merito va anche alla ex classe 2°A che pur non avendo vinto la borsa di studio ha presentato un video davvero bello e  ben curato.   

Per il Club Nautico Versilia il 2017 continua ad essere un anno speciale: il sodalizio viareggino sta festeggiando il traguardo dei suoi primi sessant’anni di attività non solo con brillanti risultati sui principali campi di regata dei propri Soci ma anche con grandi iniziative che contribuiscono a sensibilizzare e a dare impulso alla Vela e al territorio con una attenzione particolare a quelle rivolte ai giovani.


20/10/2017 19:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Otranto la III regata "Piu' Vela per Tutti"

In onore di Lele Coluccia, grande uomo di mare

"Caccia ai pirati somali” il libro di Gualtiero Mattesi

L’Ammiraglio Mattesi, Comandante del gruppo di 5 navi sotto insegne NATO nell’operazione «Ocean Shields», ha spiegato che i pirati attuali, altro non sono che criminali senza scrupoli

Marina Cala de’ Medici, riprendono i lavori in diga foranea per l’allungamento della berma sommersa

Stamani l’incontro in Porto della 4ª Commissione Consiliare del Comune di Rosignano M.mo col Prof. Aminti per l’aggiornamento sullo stato lavori

Transat Jacques Vabre: strambata involontaria per Giancarlo Pedote

Inizio di regata movimentata per Fabrice Amedeo e Giancarlo Pedote, che però reagiscono cercando di recuperare una posizione, miglio dopo miglio

Volvo Ocean Race: incontri ravvicinati del tipo equatoriale

Per la prima volta dall’inizio della seconda tappa, sono meno di 50 le miglia che separano il leader dal settimo team, la flotta si è compattata e le calme equatoriali stanno rispettando la loro fama

FVG Marinas: il 2017 si chiude con un +30% di transiti

Rete FVG Marinas Network: è tempo di bilanci. 30% in più di transiti nei Marina del Friuli Venezia Giulia nella stagione turistica

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

La vela d’altura protagonista a Viareggio per la chiusura della stagione agonistica del Club Nautico Versilia

La tradizionale manifestazione è stata affiancata da una graditissima novità che invitava i regatanti a raccontare, attraverso immagini fotografiche, tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le imbarcazioni avversarie

Transat Jacques Vabre: vittoria e record per Sodebò

Thomas Coville e Jean Luc Nélias hanno tagliato il traguardo della 13ma Transat Jacques Vabre vincendo nella categoria Ultimes davanti a Sebastien Josse e Thomas Rouxel

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci