giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

OPTIMIST

Al Circolo Vela Bellano il successo nella V Interlaghina Optimist

al circolo vela bellano il successo nella interlaghina optimist
redazione

Il Circolo Vela Bellano ha conquistato il successo nella quinta edizione del Meeting Internazionale Interlaghina Optimist che si è concluso nel Golfo di Lecco con l’organizzazione della Società Canottieri Lecco. Il circolo del Lago di Como si è così aggiudicato il Trofeo “Sail’s Angel per Flying Angels” messo in palio per la squadra con i migliori tre piazzamenti nelle categorie Juniores e Cadetti. Regate con partner Allianz Bank Centro di Promozione Finanziaria di Lecco.
Nelle giornata di domenica si sono disputate ancora tre prove (come sabato) con vento da Sud di Breva e quindi si è rispettato in pieno il programma di sei in totale, con in lizza 94 concorrenti con una rappresentanza svizzera di Ascona e una russa di San Pietroburgo. Detto della vittoria a squadre si registrano invece i successi individuali di Gabriele Venturino del Club Nautico di Varazze nella Juniores (nati dal 2002 al 2005) e di Filippo Piacentini del Cv Bellano nei Cadetti (nati dal 2006 al 2008).
Negli Juniores spicca il risultato di Denise Frigerio della Lega Navale Italiana di Mandello, seconda assoluta su un lotto di 48 regatanti e prima donna. Bronzo per il russo Arkady Karmanov dello Yc San Pietroburgo. Nei Cadetti, sul podio con Piacentini sono saliti il russo del San Pietroburgo Kirill Shunencov secondo e Luca Salvago (Cv Bellano) terzo. Prima ragazza Cecilia Cappio della Lni Milano giunta decima.
Le tre prove della domenica erano valide anche come ottava prova del Campionato Zonale (XV Zona) con il successo della bravissima Denise Frigerio negli Juniores a coronamento di un fantastico weekend; e di Filippo Piacentini nei Cadetti.
Durante la premiazione – preceduta dalla esibizione applauditissima della Junior Band del Corpo Musicale “Alessandro Manzoni” di Lecco – grande entusiasmo e commozione con gli inni cantati da Gaia Banfi. Soprattutto durante la consegna del premio in ricordo dell’amico Edo Maccacaro al gruppo più numeroso della Lega di Mandello Lario. Premio consegnato ai rivieraschi dalla vedova Wilma Floreano e da Giuseppe Banfi del Comitato organizzatore. Tenerezza invece durante la consegna del Premio Panathlon Club Lecco, al più giovane, andato a Elena Lucci dello Yc Ascona: sette anni appena compiuti. Il premio per il velista più giovane del Lario, messo in palio da Eugenio Mellera, è andato a Giacomo Anghileri della Canottieri Lecco (9 anni a dicembre) ed è stato consegnato dal veterano della vela lecchese Luciano “Cianino” Riva (90 anni). Il trofeo “Sail’s Angels per Flying Angels” (il cui bozzetto è di Nicolò Banfi), realizzato da Giovanna Locatelli, è stato consegnato ai vincitori da Davide Casetti per Flying Angels Foundation, onlus a cui andrà parte delle quote di iscrizione dell’Interlaghina e della prossima Interlaghi del 28/29 ottobre.
Alla premiazione sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Lecco Virginio Brivio, il presidente del Panathlon Lecco Riccardo Benedetti con il past-president Alfredo Redaelli, il capitano Alessio Zanella comandate della Compagnia dei Carabinieri di Lecco e Luigi Baggioli per la Canottieri Lecco.
Le classifiche finali dopo sei prove.
Juniores – 1. Gabriele Venturino (Cn Varazze – 4/2/1/4/3/2 i piazzamenti senza scarto della peggiore); 2. Denise Frigerio (Lni Mandello – prima femmina - 1/7/9/10/9/1); 3. Arkady Karmanov (Yc San Pietroburgo – 10/4/25/1/8/5); 4. Alexander Minibaev (Yc San Pietroburgo – 2/6/16/14/6/3); 5. Matteo Bertacchi (Cv Bellano – 6/9/6/9/2/Rit); 6. Ilya Chuprina (Yc San Pietroburgo - 13/1/4/6/2/16); 7. Maksim Shaposhnikov (Yc San Pietroburgo – 17/Rit./3/3/4/10); 8. Matteo Plodari (Lni Milano – 18/3/17/2/11/9); 9.Luca Belloli (Lni Mandello – 7/16/14/13/1/8); 10. Tommaso Della Valle (Cv Bellano – 3/10/7/20/7/23).
Cadetti – 1. Filippo Piacentini (Cv Bellano – 2/2/1/1/3/1); 2. Kirill Shunenkov (Yc San Pietroburgo – 4/1/3/6/2/3); 3. Luca Salvago (Cv Bellano – 9/5/5/28/4/4); 4. Alessandro Bossi (Lni Milano – 11/4/2/7/5/13); 5. Francesco Castelli ( Lni Milano – 1/9/7/13/7/6); 6. Achille Ciavatta (Lni Mandello – 3/12/4/5/13/21); 7. Lorenzo Bogni (Ass. Velica Alto Verbano Luino – 14/10/11/2/9/17); 8. Matteo Cappio (Lni Milano – 7/8/12/14/14/5); 9. Emanuele Barbarossa (Cn Ilva Genova – 6/6/6/27/23/7); 10. Cecilia Cappio (Lni Milano – prima femmina – 12/16/8/24/6/9).


23/10/2017 09:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci