lunedí, 20 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist    campionati invernali    melges 40    fraglia vela riva    volvo ocean race    surf    clima    j24    disabili    riva   

WINDSURF

Al campione in carica Francesco Cappuzzo la prima tappa 2017 di Putizzeddu

al campione in carica francesco cappuzzo la prima tappa 2017 di putizzeddu
redazione

Il detentore del titolo 2016, il giovane siciliano Francesco Cappuzzo si aggiudica la prima tappa del Campionato Nazionale Wave 2017 che si è tenuta a Putizzeddu, in provincia di Trapani. In finale batte prima Jacopo Testa nel single e Andrea Rosati poi nel double elimination. Tutti e tre gli atleti saliti sul podio sono sponsorizzati RRD. Sul podio salgono Rosati 2° e Jacopo Testa 3°. “Sentivo la pressione di dimostrare che la vittoria del 2016 non fosse stata un caso – commenta il vincitore – e cercavo conferme, sopratutto con me stesso. Temevo molto Jacopo Testa con cui mi sono allenato tutto l'inverno conoscendone le doti, e Rosati per l'esperienza. Tra wave e freestyle? In realtà io gareggio anche nel kite con ottimi risultati, difficile scegliere, in fondo l'importante è stare in acqua”
Nel primo giorno di gara condizioni strepitose regalate da uno degli spot migliori per questo tipo di gare in Italia. Il tabellone single è completato con la finale vincenti tra il campione in carica Cappuzzo ed un Jacopo Testa sempre più a suo agio nella specialità, alla ricerca del secondo titolo dopo quello del freestyle. Cappuzzo si aggiudica la finale. Finale perdenti invece tra Calò e Spadea. Il double elimination invece non si riesce a terminarlo per il vento che nel pomeriggio gira da terra. Giornata che si chiude con il quinto posto di Spadea, sesto l'altro Testa, Matteo, poi Gasperini ed il debuttante, per la specialità, Giovanni Passani. Gli scontri finali vengono rimandati al giorno dopo, in particolare con la super sfida tra Andrea Rosati, che carbura come un diesel e risale prepotentemente, e Fabio Calò per decidere chi se la gioca con Testa per arrivare in finalissima. Sfide ad alto tasso di tecnica e spettacolo. Sembra esserci ad ogni modo in atto un cambio generazionale forse definitivo nelle gerarchie di specialità. I più esperti, già detentori del titolo in passato come Calò e Rosati, devono faticare non poco con i più giovani sfidanti. Nel secondo giorno Rosati supera entrambi ma non riesce a battere Cappuzzo che si aggiudica la tappa. “Il primo giorno condizioni di gara magnifiche – racconta uno dei giudici, Matteo Righetti – con onde anche di 3 metri ed un bel side/side off. Nel pomeriggio il vento è via via calato girando da terra per cui abbiamo allungato i tempi delle batterie da 15 minuti. Nel secondo giorno abbiamo dovuto attendere fino a mezzogiorno che il vento si alzasse, senza però regalare le condizioni del giorno prima, da terra completamente off. Per cui ci sono stati set più piccoli, onde da due metri, heat più lunghe senza far tornare a terra gli atleti. La sfida più bella l'han regalata Rosati – J. Testa. La finale è stata molto tecnica, gli atleti erano molto vicini, alla fine abbiamo premiato Cappuzzo perchè ritenuto più dinamico ed aggressivo, probabilmente Rosati ha pagato qualcosa in stanchezza”. Ricordiamo che il waiting period, perché si possa svolgere almeno un'altra tappa, scade il prossimo 15 novembre. 


25/10/2017 09:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Otranto la III regata "Piu' Vela per Tutti"

In onore di Lele Coluccia, grande uomo di mare

"Caccia ai pirati somali” il libro di Gualtiero Mattesi

L’Ammiraglio Mattesi, Comandante del gruppo di 5 navi sotto insegne NATO nell’operazione «Ocean Shields», ha spiegato che i pirati attuali, altro non sono che criminali senza scrupoli

Marina Cala de’ Medici, riprendono i lavori in diga foranea per l’allungamento della berma sommersa

Stamani l’incontro in Porto della 4ª Commissione Consiliare del Comune di Rosignano M.mo col Prof. Aminti per l’aggiornamento sullo stato lavori

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

FVG Marinas: il 2017 si chiude con un +30% di transiti

Rete FVG Marinas Network: è tempo di bilanci. 30% in più di transiti nei Marina del Friuli Venezia Giulia nella stagione turistica

La vela d’altura protagonista a Viareggio per la chiusura della stagione agonistica del Club Nautico Versilia

La tradizionale manifestazione è stata affiancata da una graditissima novità che invitava i regatanti a raccontare, attraverso immagini fotografiche, tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le imbarcazioni avversarie

Transat Jacques Vabre: vittoria e record per Sodebò

Thomas Coville e Jean Luc Nélias hanno tagliato il traguardo della 13ma Transat Jacques Vabre vincendo nella categoria Ultimes davanti a Sebastien Josse e Thomas Rouxel

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci