giovedí, 26 aprile 2018

VOLVO OCEAN RACE

Agli spagnoli di MAPFRE la seconda, dura tappa della Volvo Ocean Race

agli spagnoli di mapfre la seconda dura tappa della volvo ocean race
redazione

Lo scafo rosso di MAPFRE è giunto sul traguardo, posizionato ai piedi della famosissima e imponente Table Mountain alle 16.10.33 (ora italiana) dopo 19 giorni, 1 ora, 10 minuti e 33 secondi di navigazione, vincendo la seconda tappa della Volvo Ocean Race, partita il 5 novembre da Lisbona in Portogallo verso la capitale sudafricana, dopo aver percorso oltre 7.886 miglia, alla ragguardevole media di 17,3 nodi. Con questa vittoria l’equipaggio internazionale di MAPFRE ottiene 8 punti (7+1 punto bonus per la tappa) e si porta in testa alla classifica generale provvisoria con 14 punti .

“Siamo molto felici di vincere questa tappa. Siamo arrivati tutti interi e davanti agli altri, non potremmo desiderare di più.” Ha dichiarato lo skipper Xabi Fernandez pochi secondi dopo aver tagliato la linea. “Gli ultimi giorni sono stati durissimi, abbiamo cercato di non fare errori. Sappiamo che la regata è lunga, nulla è ancora deciso. Sarà sempre una lotta dura, tutti sono veloci e anche i minimi errori si pagano duramente. Questa volta siamo stati fortunati, ne abbiamo fatti pochi ed è perciò che abbiamo vinto.”

Per la prima parte della tappa, MAPFRE si è visto costretto a inseguire Dongfeng Race Team fino allo scorso fine settimana quando, dopo 14 giorni di regata, l’espertissimo navigatore Juan Vila e lo skipper hanno preso la decisione vincente di strambare e mettere la prima verso sud-ovest, una mossa che gli avversari di Dongfeng non hanno imitato. MAPFRE ha quindi mantenuto il vantaggio tattico fino alle fasi finali e alla linea del traguardo di Città del Capo.

Nelle prossime ore è atteso sul traguardo anche Dongfeng Race Team, che è riuscito a risalire in seconda piazza, mentre terzi dovrebbero giungere i danesi/americani di Vestas 11th Hour Racing, che avevano vinto la prima tappa. Del quartetto dei leader fa parte anche Team Brunel, su cui navigano gli italiani Alberto Bolzan e Maciel Cicchetti, che dovrebbe tagliare nella tarda serata.

L’arrivo di team AkzoNobel, Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich e Sun è previsto invece per domani.


24/11/2017 18:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Senza vento la Bolina è più Lunga

Difficoltà in partenza per la Lunga Bolina, che ha sofferto per un vento latitante per quasi tutto il percorso

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci