martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

VOLVO OCEAN RACE

Agli spagnoli di MAPFRE la seconda, dura tappa della Volvo Ocean Race

agli spagnoli di mapfre la seconda dura tappa della volvo ocean race
redazione

Lo scafo rosso di MAPFRE è giunto sul traguardo, posizionato ai piedi della famosissima e imponente Table Mountain alle 16.10.33 (ora italiana) dopo 19 giorni, 1 ora, 10 minuti e 33 secondi di navigazione, vincendo la seconda tappa della Volvo Ocean Race, partita il 5 novembre da Lisbona in Portogallo verso la capitale sudafricana, dopo aver percorso oltre 7.886 miglia, alla ragguardevole media di 17,3 nodi. Con questa vittoria l’equipaggio internazionale di MAPFRE ottiene 8 punti (7+1 punto bonus per la tappa) e si porta in testa alla classifica generale provvisoria con 14 punti .

“Siamo molto felici di vincere questa tappa. Siamo arrivati tutti interi e davanti agli altri, non potremmo desiderare di più.” Ha dichiarato lo skipper Xabi Fernandez pochi secondi dopo aver tagliato la linea. “Gli ultimi giorni sono stati durissimi, abbiamo cercato di non fare errori. Sappiamo che la regata è lunga, nulla è ancora deciso. Sarà sempre una lotta dura, tutti sono veloci e anche i minimi errori si pagano duramente. Questa volta siamo stati fortunati, ne abbiamo fatti pochi ed è perciò che abbiamo vinto.”

Per la prima parte della tappa, MAPFRE si è visto costretto a inseguire Dongfeng Race Team fino allo scorso fine settimana quando, dopo 14 giorni di regata, l’espertissimo navigatore Juan Vila e lo skipper hanno preso la decisione vincente di strambare e mettere la prima verso sud-ovest, una mossa che gli avversari di Dongfeng non hanno imitato. MAPFRE ha quindi mantenuto il vantaggio tattico fino alle fasi finali e alla linea del traguardo di Città del Capo.

Nelle prossime ore è atteso sul traguardo anche Dongfeng Race Team, che è riuscito a risalire in seconda piazza, mentre terzi dovrebbero giungere i danesi/americani di Vestas 11th Hour Racing, che avevano vinto la prima tappa. Del quartetto dei leader fa parte anche Team Brunel, su cui navigano gli italiani Alberto Bolzan e Maciel Cicchetti, che dovrebbe tagliare nella tarda serata.

L’arrivo di team AkzoNobel, Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich e Sun è previsto invece per domani.


24/11/2017 18:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci