martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

BARCOLANA

Accordo di collaborazione tra Rete Fvg Marinas Network e Barcolana

In autunno c’è più di un motivo per scegliere di ormeggiare la propria imbarcazione in uno dei Marina della Rete FVG Marinas. Gli amministratori della Rete e Mitja Gialuz, Presidente della Società Velica Barcola e Grignano, organizzatrice della Barcolana, hanno infatti stretto un accordo di collaborazione per offrire ai diportisti la migliore ospitalità per vivere il Friuli Venezia Giulia, le sue coste e località, ben oltre il periodo della regata.
La Rete FVG Marinas Network offrirà a tutti gli iscritti alla 49^ Barcolana, sconti del 25% sulle tariffe d’ormeggio mensili o giornaliere (a partire da un minimo di 4 notti e salvo disponibilità) nel periodo dal 1 settembre al 31 ottobre e in diversi marina sconti su lavaggio carena, alaggi e vari.
L’accordo sarà esteso anche alle imbarcazioni a motore che vorranno raggiungere il Golfo di Trieste per assistere allo spettacolo della regata più affollata al mondo domenica 8 ottobre, che beneficeranno delle stesse scontistiche.
“Siamo molto felici della collaborazione con Barcolana - ha dichiarato Roberto Sponza, amministratore per l’area Trieste-Muggia e direttore di Porto San Rocco - la Rete dei Marina ha colto la sfida della Barcolana di raggiungere quest’anno le 2000 barche alla partenza e ha pensato che il metodo migliore era invitare i diportisti ad arrivare nei Marina del Friuli Venezia Giulia alla fine delle crociere estive, per godersi tutto l’autunno velico giuliano e friulano e per essere poi parte attiva o testimoni di una regata da vero record. Grazie alle tariffe particolari applicate, tutti potranno avvicinarsi alla partenza della 49^ Barcolana anche con settimane di anticipo, senza avere la fretta di tornare ai propri ormeggi subito dopo. In questo modo si abbatte l’ostacolo meteo e si creano i tutti presupposti per poter dire: nell’anno del record io c’ero”.
“La Rete Marinas – ha dichiarato il presidente della Svbg Mitja Gialuz – è un partner importante della Barcolana e ha colto subito la nostra richiesta di collaborazione volta a garantire agli armatori maggiori servizi e opportunità legati alla fruizione del territorio durante l’evento. Uno sconto-ormeggio consistente a chi partecipa alla Barcolana ha la valenza di un importante benvenuto, offre l’occasione ai velisti di gestire al meglio arrivo e partenza dal Friuli Venezia Giulia, soprattutto tenendo conto dell’aspetto sicurezza meteo. Grazie agli amministratori delle Marine che attraverso la Rete hanno costruito un pacchetto turistico-nautico di grande valore, un elemento di sinergia che rende, ancora di più, la Barcolana uno strumento a servizio del turismo regionale, oltre che grande evento”.
Da settembre a fine ottobre il calendario di regate ed eventi in Friuli Venezia Giulia è molto ricco, con appuntamenti Open e a compenso da Lignano a Muggia, il programma completo è disponibile sul sito della XIII Zona FIV.
Per finire, nei week end 14/15 e 20/21/22 ottobre ad Aprilia Marittima (accanto a Lignano Sabbiadoro - Udine) si terrà Nautilia, l’unica fiera nautica dell’usato con esposizione di imbarcazioni a terra. Per l’edizione 2017 sono attese oltre 300 barche, con più di 30 marchi rappresentati, tutte in pronta consegna e con un buon rapporto qualità prezzo. Su una superficie espositiva di 50.000 mq., i visitatori potranno usufruire di 1000 metri lineari di banchine a terra, attraverso pratici pontili fissi che consentiranno di controllare le barche anche sotto la linea di galleggiamento.


24/08/2017 11:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci