sabato, 24 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

NAUTICA

76’ Bahamas, il nuovo convertibile Riva

76 8217 bahamas il nuovo convertibile riva
redazione

Con 76’ Bahamas, il secondo yacht convertibile di sempre, Riva scrive un’altra pagina di storia della nautica, del design e del lusso. L’arte del navigare si arricchisce di una nuova opera: una barca straordinaria che unisce il fascino di uno stile senza tempo al piacere sofisticato dell’innovazione tecnologica.

È questo il senso del sistema brevettato “C-Top”, col quale è possibile passare da open a coupé e viceversa, applicato su 76’ Bahamas per raddoppiare confort e divertimento a bordo.

“76’ Bahamas ha il DNA della Riva di oggi: una sintesi perfetta di storia e tradizione, innovazione e tecnologia, eleganza e performance estreme - dichiara l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group. Il nuovo convertibile è frutto della sinergia fra eccellenze dello yacht design e dell’ingegneria navale, che hanno creato una super sportiva del mare, sexy nelle linee, ricca di dotazioni tecniche, costruita con materiali all’avanguardia e che naviga in modo incantevole.

Lo stile a bordo, ricercato e mediterraneo, regalerà inoltre agli armatori un’esperienza indimenticabile.”

Il nuovo modello prosegue il percorso evolutivo che a maggio 2015 ha portato al lancio di 88’ Domino Super e 88’ Florida, coupé e convertibile nati dalla stessa filosofia progettuale e guidati da uno spirito complementare, capaci in poco più di un anno di conquistare gli appassionati Riva nel mondo.

Forte di questi successi e di 76’ Perseo, coupé già oggetto del desiderio di ogni armatore, ecco che Riva presenta 76’ Bahamas, a chiudere meravigliosamente il cerchio di una visione avveniristica e vincente.

Risultato della collaborazione fra Officina Italiana Design, lo studio fondato e guidato da Mauro Micheli e Sergio Beretta, Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Marketing del Gruppo, insieme alla Direzione Engineering Ferretti Group, lo yacht nasce sulla piattaforma navale di 76’ Perseo.

Il profilo aerodinamico dello scafo - in Shark Grey con dettagli a contrasto in Bright Black - presenta una grande vetrata in cristallo, inframezzata dal logo Riva in acciaio cromato.

La sala macchine è un carry over del coupé, come il layout della cabina marinaio, con accesso dal pozzetto tramite un vano integrato nel divano di sinistra. Portellone, sistemi di varo/alaggio del tender e movimentazione della spiaggetta regalano una perfetta fruizione ludica e tecnica dell’area.

L’organizzazione di pozzetto e plancia, l’allestimento della suite armatoriale e living nel ponte inferiore, oltre all’intero stile decorativo di bordo, sono progettati ad hoc per il nuovo convertibile.

 

 

 


09/09/2016 19:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci