martedí, 6 dicembre 2016

NAUTICA

76’ Bahamas, il nuovo convertibile Riva

76 8217 bahamas il nuovo convertibile riva
redazione

Con 76’ Bahamas, il secondo yacht convertibile di sempre, Riva scrive un’altra pagina di storia della nautica, del design e del lusso. L’arte del navigare si arricchisce di una nuova opera: una barca straordinaria che unisce il fascino di uno stile senza tempo al piacere sofisticato dell’innovazione tecnologica.

È questo il senso del sistema brevettato “C-Top”, col quale è possibile passare da open a coupé e viceversa, applicato su 76’ Bahamas per raddoppiare confort e divertimento a bordo.

“76’ Bahamas ha il DNA della Riva di oggi: una sintesi perfetta di storia e tradizione, innovazione e tecnologia, eleganza e performance estreme - dichiara l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group. Il nuovo convertibile è frutto della sinergia fra eccellenze dello yacht design e dell’ingegneria navale, che hanno creato una super sportiva del mare, sexy nelle linee, ricca di dotazioni tecniche, costruita con materiali all’avanguardia e che naviga in modo incantevole.

Lo stile a bordo, ricercato e mediterraneo, regalerà inoltre agli armatori un’esperienza indimenticabile.”

Il nuovo modello prosegue il percorso evolutivo che a maggio 2015 ha portato al lancio di 88’ Domino Super e 88’ Florida, coupé e convertibile nati dalla stessa filosofia progettuale e guidati da uno spirito complementare, capaci in poco più di un anno di conquistare gli appassionati Riva nel mondo.

Forte di questi successi e di 76’ Perseo, coupé già oggetto del desiderio di ogni armatore, ecco che Riva presenta 76’ Bahamas, a chiudere meravigliosamente il cerchio di una visione avveniristica e vincente.

Risultato della collaborazione fra Officina Italiana Design, lo studio fondato e guidato da Mauro Micheli e Sergio Beretta, Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Marketing del Gruppo, insieme alla Direzione Engineering Ferretti Group, lo yacht nasce sulla piattaforma navale di 76’ Perseo.

Il profilo aerodinamico dello scafo - in Shark Grey con dettagli a contrasto in Bright Black - presenta una grande vetrata in cristallo, inframezzata dal logo Riva in acciaio cromato.

La sala macchine è un carry over del coupé, come il layout della cabina marinaio, con accesso dal pozzetto tramite un vano integrato nel divano di sinistra. Portellone, sistemi di varo/alaggio del tender e movimentazione della spiaggetta regalano una perfetta fruizione ludica e tecnica dell’area.

L’organizzazione di pozzetto e plancia, l’allestimento della suite armatoriale e living nel ponte inferiore, oltre all’intero stile decorativo di bordo, sono progettati ad hoc per il nuovo convertibile.

 

 

 


09/09/2016 19:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci