martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

J70

J/70 Cup, Enfant Terrible fa sua anche la seconda tappa

70 cup enfant terrible fa sua anche la seconda tappa
redazione

 E' stata una battaglia per il podio fino all'ultima strambata quella che ha caratterizzato l'epilogo delle regate dei J/70 a Porto Ercole, seconda tappa del circuito italiano J/70 Cup. Arrivati alla prova conclusiva con un distacco di soli 6 punti, Enfant Terrible (24-12 i parziali odierni), Calvi Network (9-8) e Petite Terrible (5-15) sono stati i protagonisti di una regata con il potenziale di cambiare drasticamente i posizionamenti dei team sul podio. 
Il primo a tagliare il traguardo è stato Calvi Network in ottava posizione, quattro barche davanti ad Enfant Terrible, ma il distacco non è stato sufficiente per guadagnare la testa della classifica, garantendo così l'accesso al gradino più alto del podio all'equipaggio guidato dall'armatore anconetano Alberto Rossi. 
Il podio del secondo evento del circuito J/70 Cup ha visto quindi Enfant Terrible insignito della medaglia d'oro, Calvi Network in seconda posizione e Petite Terrible, già vincitrice della Garmin Cup di ieri, sul terzo gradino. 
Nella divisione Corinthian, riservata ai non professionisti, il successo è andato a Uji Uji (8-3) di Alessio Marinelli, che nell'ultima giornata di regate è riuscito a sopravanzare La Femme Terrible (39-22) di Paolo Tomsic, leader della divisione nelle prime giornate e che chiude l'evento in terza posizione. Secondo posto per Noberasco DAS (10-14) di Alessandro Zampori che mantiene il piazzamento guadagnato al termine delle giornate di ieri. 
I vincitori delle prove dell'ultima giornata sono stati ArtTube dell'entry russa Lera Kovalenko (1-19) e Mission Possible (UFD-1) del tedesco Markus Wieser, entrambi al primo successo nella serie di Porto Ercole. 
Maurizio Belloni, Vicepresidente del CNV Argentario, in chiusura dell'evento ha commentato: "Siamo onorati che J/70 Italian Class abbia scelto Porto Ercole come location delle sue regate e siamo ancora più soddisfatti delle condizioni meteo e dell'operato del Comitato di Regata che ha egregiamente condotto la flotta in una serie completa di otto prove che ha consentito ai team di esprimere al meglio le capacità agonistiche regalandoci belle immagini sportive. Ci auguriamo di vedere nuovamente la Classe il prossimo anno". 
Lasciato Porto Ercole, parte della flotta farà rotta verso la Spagna, dove dal 12 al 16 giugno numerosi equipaggi prenderanno parte al Campionato Europeo J/70. Tra questi, andrà a difendere il titolo conquistato negli anni scorsi Claudia Rossi su Petite Terrible, ma non mancheranno Enfant Terrible, Enjoy 1.0, Jeniale Eurosystem e una folta rappresentanza della flotta Corinthian: Jo, Noberasco Das, Why Not, La Femme Terrible, Irruenza...
Il prossimo appuntamento di J/70 Italian Class è invece fissato per l'11 luglio a Malcesine, quando inizieranno le operazioni di stazza per il primo Campionato Italiano Open. 


14/05/2018 00:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci