domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    volvo ocean race    x-yachts    nauticsud    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group    press    premi   

52 SUPER SERIES

52 Super Series, a Maiorca Azzurra inizia dal quinto posto

52 super series maiorca azzurra inizia dal quinto posto
redazione

Il primo giorno di regata della Puerto Portals Sailing Week ha visto la flotta dei TP52 darsi battaglia in due regate a bastone con la tipica brezza maiorchina da Sudovest. Alle 13 in punto il Comitato di Regata ha issato la bandiera di classe, il “Warning signal” per segnalare i 5 minuti alla partenza. Con una solida brezza di 14 nodi la flotta è partita ma nel corso della prima poppa la regata è stata annullata a causa di una nave da crociera in transito sul campo di gara, posizionato sulla rotta verso il terminal di Palma.

La prima prova valida ha visto l’affermazione di Bronenosec, team russo con molti italiani a bordo, seguito da Provezza e Sled. Azzurra ha chiuso al sesto posto una regata in cui avrebbe meritato una posizione migliore, avendo condotto la prima bolina appaiata a Bronenosec, che dopo aver girato la prima boa al comando si è involata libera da coperture di altri concorrenti.

La seconda prova, con vento in calo sui 10/11 nodi, ha visto Azzurra partire in barca comitato chiudendo l’ingresso a Ran, suo concorrente diretto in classifica generale della 52 Super Series. Azzurra ha subito virato sul lato destro del campo girando sesta alla prima bolina ma riuscendo a recuperare molto bene nei due lati di poppa e chiudendo quarta.

Sull’allineamento non si è potuto presentare il team italiano Xio Huracan, a causa dei danni subiti incolpevolmente ieri nella collisione con Gladiator. Non potrà partecipare all’intero evento.

Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una giornata comunque utile, stiamo continuando a imparare cose nuove rispetto ai cambiamenti che stiamo facendo sulla barca. Tuttavia non possiamo dirci soddisfatti delle nostre performance ma stiamo trovando dei punti fermi sui quali lavorare. A mio giudizio oggi abbiamo navigato bene dal punto di vista tattico, quindi è una giornata positiva e stiamo andando nella giusta direzione”.

Vasco Vascotto, tattico: “Rientriamo in porto con il rammarico di aver navigato bene, nonostante il risultato non dica questo. Volendo guardare il lato positivo, abbiamo appreso nuove cose e contiamo di poter chiudere quanto prima questo gap. In poppa andiamo bene ma dobbiamo mettere a punto la bolina, basti pensare che nella prima regata eravamo sopravento a Bronenosec che ha girato primo e noi penultimi. Discorso analogo per la seconda prova, dove è mancata quella mezza lunghezza per girare al comando la boa di bolina, rimanendo invece intrappolati nel gruppo”.

Domani sono previste due regate a bastone con partenza come di consueto alle ore 13 con previsioni meteo analoghe a quelle odierne. Sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra verranno postati gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata, mentre sul sito www.azzurra.it sarà disponibile il Virtual Eye con commento in inglese a cura dell’organizzazione della 52 Super Series.
 
52 Super Series - Puerto Portals Sailing Week
Standings after Day 1

1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (4,1) 5 pts
2 Sled, USA (Takashi Okura JPN) (3,2)  5 pts
3 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (1,5) 6 pts
4 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (2,7)  9 pts
5 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (6,4) 10 pts
6 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,6)  11 pts
7 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (9,3) 12 pts
8 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (7,9)  16 pts
9 Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (8,8)  16 pts
10 Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (DNS/11, DNS/11) 22 pts


26/07/2016 11:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Annullata la prima giornata del Campionato Vela d'Altura di Bari

Vento tra i 22 e i 29 nodi e onda fino a tre metri bloccano la prima giornata di prove. I 37 equipaggi torneranno in acqua il 25 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci