domenica, 4 dicembre 2016

52 SUPER SERIES

52 Super Series, a Maiorca Azzurra inizia dal quinto posto

52 super series maiorca azzurra inizia dal quinto posto
redazione

Il primo giorno di regata della Puerto Portals Sailing Week ha visto la flotta dei TP52 darsi battaglia in due regate a bastone con la tipica brezza maiorchina da Sudovest. Alle 13 in punto il Comitato di Regata ha issato la bandiera di classe, il “Warning signal” per segnalare i 5 minuti alla partenza. Con una solida brezza di 14 nodi la flotta è partita ma nel corso della prima poppa la regata è stata annullata a causa di una nave da crociera in transito sul campo di gara, posizionato sulla rotta verso il terminal di Palma.

La prima prova valida ha visto l’affermazione di Bronenosec, team russo con molti italiani a bordo, seguito da Provezza e Sled. Azzurra ha chiuso al sesto posto una regata in cui avrebbe meritato una posizione migliore, avendo condotto la prima bolina appaiata a Bronenosec, che dopo aver girato la prima boa al comando si è involata libera da coperture di altri concorrenti.

La seconda prova, con vento in calo sui 10/11 nodi, ha visto Azzurra partire in barca comitato chiudendo l’ingresso a Ran, suo concorrente diretto in classifica generale della 52 Super Series. Azzurra ha subito virato sul lato destro del campo girando sesta alla prima bolina ma riuscendo a recuperare molto bene nei due lati di poppa e chiudendo quarta.

Sull’allineamento non si è potuto presentare il team italiano Xio Huracan, a causa dei danni subiti incolpevolmente ieri nella collisione con Gladiator. Non potrà partecipare all’intero evento.

Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una giornata comunque utile, stiamo continuando a imparare cose nuove rispetto ai cambiamenti che stiamo facendo sulla barca. Tuttavia non possiamo dirci soddisfatti delle nostre performance ma stiamo trovando dei punti fermi sui quali lavorare. A mio giudizio oggi abbiamo navigato bene dal punto di vista tattico, quindi è una giornata positiva e stiamo andando nella giusta direzione”.

Vasco Vascotto, tattico: “Rientriamo in porto con il rammarico di aver navigato bene, nonostante il risultato non dica questo. Volendo guardare il lato positivo, abbiamo appreso nuove cose e contiamo di poter chiudere quanto prima questo gap. In poppa andiamo bene ma dobbiamo mettere a punto la bolina, basti pensare che nella prima regata eravamo sopravento a Bronenosec che ha girato primo e noi penultimi. Discorso analogo per la seconda prova, dove è mancata quella mezza lunghezza per girare al comando la boa di bolina, rimanendo invece intrappolati nel gruppo”.

Domani sono previste due regate a bastone con partenza come di consueto alle ore 13 con previsioni meteo analoghe a quelle odierne. Sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra verranno postati gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata, mentre sul sito www.azzurra.it sarà disponibile il Virtual Eye con commento in inglese a cura dell’organizzazione della 52 Super Series.
 
52 Super Series - Puerto Portals Sailing Week
Standings after Day 1

1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (4,1) 5 pts
2 Sled, USA (Takashi Okura JPN) (3,2)  5 pts
3 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (1,5) 6 pts
4 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (2,7)  9 pts
5 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (6,4) 10 pts
6 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,6)  11 pts
7 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (9,3) 12 pts
8 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (7,9)  16 pts
9 Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (8,8)  16 pts
10 Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (DNS/11, DNS/11) 22 pts


26/07/2016 11:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci