domenica, 26 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    fraglia vela riva    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici   

AZZURRA

52 Super Series, da domani ultimo atto a Cascais, Azzurra è pronta

52 super series da domani ultimo atto cascais azzurra 232 pronta
redazione

Ultimo atto del 2016 per Azzurra e l’intera flotta della 52 Super Series riunitasi sull’Atlantico, a Cascais, per il gran finale. Anche se il vantaggio di Quantum rispetto al resto della flotta appare incolmabile, il secondo posto di Azzurra con 5 vittorie parziali su 10 prove disputate nella precedente tappa di Mahon, valida come campionato mondiale, danno la giusta carica al team italoargentino che regata per il guidone dello Yacht Club Costa Smeralda.
“Al Mondiale di Menorca abbiano concluso secondi in modo consistente – afferma lo skipper Guillermo Parada. Non vediamo l’ora di mostrare ulteriori miglioramenti qui a Cascais. Vogliamo impostare un finale importante per proseguire da subito al meglio la stagione 2017 che prenderà il via in gennaio a Key West, nel sud della Florida. Siamo cresciuti e pensiamo di aver colmato quella differenza di prestazioni rispetto al leader che ci ha rallentato nella prima parte della stagione.”
L’obiettivo di Azzurra è quello di confermare la seconda posizione attualmente detenuta in classifica generale provvisoria, con 11 punti di vantaggio su Rán Racing e 16 punti su Provezza. Un risultato alla portata di Azzurra secondo il suo navigatore, Bruno Zirilli“Il processo di sviluppo della barca prosegue in vista del 2017, le mie analisi sull’enorme mole di dati ricavati in regata confermano il netto miglioramento di perfomance già dimostrato dai risultati, siamo quindi fiduciosi nella nostra barca e convinti di confermare la nostra attuale seconda posizione dietro il leader della stagione, quest’anno davvero imprendibile. Cascais è un luogo in genere ventoso, condizioni ideali per Azzurra se il meteo sarà quello consueto”.
A bordo di Azzurra torna a regatare Pedro Rossi, comandante della barca, in sostituzione del grinder Nicola Pilastro, rimasto in Italia per l’imminente nascita del figlio, un nuovo membro nella grande famiglia di Azzurra. E stasera nel quartier generale di Azzurra a Cascais ci sarà una torta per il compleanno del tattico Vasco Vascotto. Queste le sue parole alla vigilia delle regate: “E’ l’ultimo appuntamento dell’anno per i TP52, siamo qui concentrati ma al tempo stesso lo sguardo è rivolto al 2017, il cui inizio è di fatto imminente. La stagione di Azzurra è andata in crescendo, ma non possiamo negare che il nostro obbiettivo è sempre il primo posto. Congratulazioni a Quantum per il risultato, Azzurra cercherà di dimostrare qui a Cascais di aver accorciato le distanze ed essere pronta per la prossima stagione”.
Conclude il commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo“Pare che il prestigioso Trofeo 52 Super Series difficilmente  resterà esposto nella nostra Clubhouse anche il prossimo anno.  Proprio oggi lo abbiamo inviato al Club Naval de Cascais per la premiazione finale della stagione 2016. Congratulazioni a Quantum, l'anno prossimo li sfideremo con ancora più forza e la lealtà di sempre. Questo è lo sport”.
Le regate iniziano domani alle ore 12,30  locali, le 13,30 in Italia. Come di consueto sul sito www.azzurra.it sarà attivo il Virtual Eye con commento in inglese a cura della 52 Super Series, mentre sulla pagina Facebook e sull’account Twitter verranno postati aggiornamenti direttamente dal campo di regata.

EGNOS 52 SUPER SERIES Cascais Cup
Entry List

Alegre (Andy Soriano GBR/USA)
Azzurra (Roemmers family, ITA/ARG)
Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS)
Gladiator (Tony Langley, GBR)
Phoenix (Richard Cohen, USA)
Platoon (Harm Müller-Spreer, GER)
Provezza (Ergin Imre, TUR)
Quantum Racing (Doug DeVos, USA)
Rán Racing (Niklas and Catherine Zennström, SWE)
Sled (Takashi Okura, USA)

 


10/10/2016 21:22:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci