domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

ALTURA

43^ Regata dei Due Golfi-Memorial Burgato allo Yacht Club Lignano è febbre…d'altura

43 regata dei due golfi memorial burgato allo yacht club lignano 232 febbre 8230 altura
redazione

Lo Yacht Club Lignano, dopo aver organizzato la regata Interzonale Laser ed essere partito a pieno regime con gli allenamenti delle squadre agonistiche delle classi Optimist e Laser, si prepara nei prossimi giorni ad organizzare la più importante regata d’altura della stagione, la 43^ Regata dei Due Golfi-Trofeo Memorial Burgato, in programma dal 23 al 25 aprile. 
In realtà l’altura è al centro delle attività 2017 già dai primi mesi dell’anno dato che, essendoci in Friuli Venezia Giulia il Campionato Italiano (Monfalcone, 20-24 giugno) e Mondiale (Trieste, 30 giugno-8 luglio), molte barche vogliono approfittare per partecipare agli eventi più attesi dell’anno. Ed è così che da almeno 3 mesi si stanno allenando gli equipaggi portacolori dello Yacht Club Lignano come “Selene-Alifax” lo Swan 42 di De Campo con alla tattica il talento sloveno Branko Brcic, "Dara III" di Vittorio Morelli fresco vincitore dell’Ottanta di Caorle, “Marinariello" di De Bona, "Cattiva Compagnia" di Muccignat, “Raira" di Nicolè, che sicuramente vorranno ben figurare all’imminente manifestazione d'altura lignanese giunta alla sua 43^ edizione, la Regata Due Golfi-Memorial Burgato, valida come selezione al Campionato Italiano Assoluto d’Altura ORC 2017. Gli equipaggi portacolori dello Yacht Club Lignano dovranno vedersela con il First 40 “Due R. nel vento” di Roberto Reccanello, già Campione Italiano Classe 2 Crociera nel 2016, con "Duvetica Grey Goose" di Naibo/Valente, campione Europeo orc 2016 classe AB, nonchè campione italiano altura classe 1, coaudiuvato da Daniele Augusti, “Rebel" di Manuel Constantin e il suo equipaggio con a bordo atleti polivalenti come Augusto Poropat, "Sagola 60" di Massimo Minozzi, vero mattatore locale, “Sideracordis" di Pier Vettor Grimani, vincitore al mondiale del monotipo X41, "Vahinè 5" di Lauro Berton con al timone il campione triestino Marco Augelli, "Vola Vola my Endeavor” di Sistiana, che ha dominato in tutta la fase pre-campionato disputata finora a Monfalcone, "Jack Sparrow" di Alberto Gozo con alla tattica il conosciuto velista Andrea Ribolli. Non mancherà il detentore del Trofeo Burgato 2016 “Blue Sky” di Claudio Terrieri e altre belle barche, pronte a solcare il mare d Lignano Sabbiadoro. Tutto fa presagire che sarà una bella manifestazione, aiutata sembra anche dal meteo, che le previsioni danno abbastanza clemente con vento a regime di brezza di media intensità.
Il Comitato organizzatore comunica che è prevista l’ospitalità delle imbarcazioni iscritte a Marina Punta Faro  fino all’1 maggio.
Primo appuntamento con tutti gli equipaggi in occasione del briefing, sabato 22 aprile alle ore 18:30 con prima partenza possibile per la prima prova alle ore 12:00 di domenica 23 aprile. Al momento le barche iscritte sono una quarantina.
L’organizzazione della manifestazione è possibile grazie anche al supporto di aziende e attività commerciali che sostengono lo Yacht Lignano: La Marca vini e Spumanti, Marina Punta Faro, Banca di Cividale, East Wind, Bolina Sail, Distilleria Bepi Tosolini, WD-40.


21/04/2017 22:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci