domenica, 20 agosto 2017

CAMPIONATI INVERNALI

42° Campionato Invernale Altura e Monotipi Anzio-Nettuno

42 176 campionato invernale altura monotipi anzio nettuno
redazione

In una giornata dal clima mite e mare quasi calmo si è svolta la terza giornata del 42° Campionato Invernale Anzio-Nettuno, il vento stabile con un’intensità media di 10 nodi ed una direzione di 120° ha permesso al CdR presieduto da Mario de Grenet di posizionare un bel campo di regata.
In Altura una prova di 7,9 nm di lunghezza ha visto il duello a distanza tra l’XP 33 di Mario Bellotti  “La Cage Aux Folles” (YCSavoia) con a bordo i napoletani  Raimondo Cappa(tattica) e Giacomo Mele (tailer) , ed il First 40 CR “Calipso”(CVRoma) di Andrea Orestano con a bordo Massimo Morasca (tattica), Alessandro e Giorgio Scarpa(tailer), che ha visto prevalere il primo, seppure di misura, sia in IRC che in ORC. Al terzo posto in IRC “Loucura” (CVRoma) il Farr 31 di  Fabrizio Gagliardi autore di una bella  e combattuta regata con gli altri Half Tonner, in particolare con “Purchipetola” l’Ampex 30 di Domenico Rega (CVFiumicino)con alla tattica Pino Stillitano, che conquista il terzo posto overall in ORC. 
In Classifica generale IRC dopo due prove  “Purchipetola” è al comando, seguito da “Loucura” a pari punteggio e “Prydwen” altro  Half Ton di Davide Castiglia al terzo posto. In ORC al primo posto ancora “Purchipetola” a pari punti con “Calipso”, al terzo posto “ La cage aux folles” .
Nella flotta, numerosa, di J-24 continua il dominio assoluto della  “Superba”, plurititolato J-24 della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno che ha ottenuto tre primi posti nelle tre regate disputate, al secondo posto “Pelle Nera” di Paolo Cecamore con al timone  Farkas  Litkey l’ungherese  campione del mondo Soling ormai di casa nelle acque di Anzio, al terzo posto “Pelle Rossa” di Gianni Riccobono con alla tattica Sergio Strippoli. In evidenza anche l’equipaggio ungherese di “Juke Box”, novità di quest’anno , che ha ottenuto un terzo ed un secondo posto. 
Hanno iniziato bene i 13 Platù-25 disputando ben cinque prove, due nelle regate di sabato con mare mosso e vento da SE di 13 nodi e tre la domenica. Al comando il team di Marco Belcastro su “Cumadè Slotter” ( 4,1,1,3) che quest’anno sembra essere il team da battere, segue l’equipaggio di casa del Presidente della Classe Edoardo Barni (7,2,2,1) su “Bonaventura”, al terzo posto Ferdinando Dandini de Sylva su “Di Nuovo Simpatia” (3,3,3,4), che precede di due punti gli abruzzesi di “Nannarella”, una delle novità di quest’anno.. Da segnalare il secondo e primo posto di “Ghibly” della Marina Militare nelle due regate disputate il sabato, condotta dal bravo Ignazio Bonanno che si divide tra le due Classi monotipo e  che sta preparando un grande rientro in vista dei prossimi campionati, nazionale e mondiale, della classe Platù 25 che si terranno in Sicilia.
Il classico e affollato pasta party sulle terrazze del Circolo della Vela di Roma ha concluso una bella giornata di vela, grazie anche alla collaborazione del Marina di Capo d’Anzio che ha messo a disposizione parcheggi per ospitare i numerosi monotipi presenti.
Tutti in acqua il 4 dicembre per la quarta giornata.


22/11/2016 11:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci